Ebony and Ivory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ebony and Ivory
Artista Paul McCartney, Stevie Wonder
Tipo album Singolo
Pubblicazione 29 marzo 1982
Durata 3 min : 41 s[1]
Album di provenienza Tug of War
Genere Rhythm and blues
Pop
Etichetta Parlophone/EMI (UK)
Columbia (US)
Produttore George Martin[1]
Paul McCartney - cronologia
Singolo precedente
Temporary Secretary
(1980)
Singolo successivo
Take It Away
(1982)
Stevie Wonder - cronologia
Singolo precedente
That Girl
(1982)
Singolo successivo
Do I Do
(1982)

Ebony and Ivory è un celebre brano musicale del 1982 registrato in duetto da Paul McCartney e Stevie Wonder.

Il brano fu pubblicato come singolo il 29 marzo 1982 dalla Parlophone/EMI in Europa e dalla Columbia Records negli Stati Uniti, ed inserito nell'album Tug of War di McCartney, oltre che in numerosi greatest hits di entrambi i cantanti.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Ad un primo impatto può sembrare che il brano parli dell'ebano (nero) e dell'avorio (bianco), colori che rappresentano i tasti del pianoforte, ma può essere intuibilmente interpretato come l'armonia fra bianchi e neri, tema reale che comprende i concetti d'integrazione razziale. McCartney dopo aver sentito Spike Milligan dire "black notes, white notes, and you need to play the two to make harmony folks!" ("note nere, note bianche, e voi avete bisogno di suonarle entrambe per creare l'armonia.") trovò l'ispirazione per il titolo[2].

McCartney, dopo aver scritto la canzone da solo, la cantò dal vivo insieme a Wonder. Soltanto in occasione della realizzazione del video, i due dovettero registrare in sessioni differenti per via degli impegni di entrambi.

Successo e critiche[modifica | modifica wikitesto]

La canzone raggiunse la posizione numero uno sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti. Ebony and Ivory rimase per sette settimane alla posizione numero uno della Billboard Hot 100, e fu il quarto più grosso successo dell'anno.[3] Per McCartney, si trattò della più lunga permanenza in cima alla classifica nella sua carriera da solista, e la seconda più lunga dell'intera carriera (dopo Hey Jude con i Beatles); anche per Wonder si trattò della più lunga permanenza in cima alla classifica dell'intera carriera.[4] La canzone è stata per cinque settimane prima nella classifica "Hot Adult Contemporary Tracks".[5]

In seguito all'enorme successo del brano, Ebony and Ivory fu spesso oggetto di critiche e derisioni, che puntavano principalmente a considerarla "melensa". Fu addirittura nominata come decima peggior canzone di tutti i tempi dalla rivista Blender magazine.[6] Ancora, nell'ottobre 2007, il brano è stato nominato il peggior duetto della storia dagli ascoltatori di BBC 6 Music.[7]

Ciò nonostante il brano è stato anche posizionato alla cinquantanovesima della classifica stilata da Billboard delle più grandi canzoni di tutti i tempi.[8]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato spesso parodiato in serie televisive come Willy il principe di Bel-Air, Friends, Tutti odiano Chris, Saturday Night Live e Il mio amico Arnold in cui è cantata da Janet Jackson, oltre che in film come Undercover Brother e Indovina chi. In un episodio di I Simpson, Seymour Skinner e sua madre Agnes intonano il brano al karaoke. Inoltre in un episodio di Dr. House - Medical Division, il personaggio di Gregory House cita il brano per descrivere una relazione del collega Foreman. Nel videogioco Devil May Cry, il protagonista Dante chiama le sue due pistole Ebony ed Ivory; e nel videogioco Assassin's Creed 2 un obiettivo chiamato Armonia perfetta richiede che il giocatore tinga i suoi abiti sia di ebano romagnolo (Ebony) che di Avorio Romagnolo (Ivory).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

12" Maxi[1]
  1. Ebony And Ivory - 3:41
  2. Rainclouds - Paul McCartney - 3:07
  3. Ebony And Ivory - Paul McCartney - 3:41
7" Single[1]
  1. Ebony And Ivory - 3:41
  2. Rainclouds - Paul McCartney - 3:07

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1982) Posizione
più alta
Regno Unito 1[9]
U.S. Billboard Hot 100 1[10]
U.S. Billboard AC 1[10]
Germania 1
Norvegia 1[11]
Australia 2
Svizzera 2[11]
Svezia 2[12]
Austria 3[11]
Giappone 1[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Italiancharts
  2. ^ Martin, George (editor): Making Music, page 62. Pan Books, 1983. ISBN 0-330-26945-3
  3. ^ Billboard Year-End Hot 100 Singles - 1982
  4. ^ Whitburn, Joel, "Top Pop Singles: 1955-2006," 2007.
  5. ^ The Billboard Book of Top 40 Hits, 6th Edition, 1996
  6. ^ Run for Your Life! It’s the 50 Worst Songs Ever! Article on Blender :: The Ultimate Guide to Music and More
  7. ^ Ebony and Ivory voted worst duet, BBC News, 6 ottobre 2007. URL consultato l'8 ottobre 2007.
  8. ^ Billboard Hot 100 Chart 50th Anniversary
  9. ^ Chart Stats - Paul McCartney And Stevie Wonder - Ebony And Ivory, BPI. URL consultato il 6 agosto 2008.
  10. ^ a b allmusic ((( Tug of War > Charts & Awards > Billboard Singles )))". in allmusic, Billboard. URL consultato il 16 luglio 2008.
  11. ^ a b c norwegiancharts.com - Paul McCartney & Stevie Wonder - Ebony & Ivory, VG-lista. URL consultato il 6 agosto 2008.
  12. ^ swedishcharts.com - Paul McCartney - Ebony & Ivory. URL consultato il 6 agosto 2008.
  13. ^ List of number-one singles on the Japanese Oricon International Chart (1968-2000)
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica