Stanley Clarke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanley Clarke
Stanley Clarke e George Duke in concerto.
Stanley Clarke e George Duke in concerto.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Fusion
Jazz
Funk
Rock
Pop
Rhythm and blues
Periodo di attività 1972 – in attività
Strumento Basso elettrico
Contrabbasso
Gruppi Return to Forever
Animal Logic
New Barbarians
Album pubblicati 19
Studio 18
Live 1
Sito web

Stanley Clarke (Filadelfia, 30 giugno 1951) è un bassista, polistrumentista e compositore statunitense fra i più influenti e ammirati degli anni settanta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stanley Clarke è uno fra i bassisti elettrici più influenti per tutto il periodo jazz-rock e tra i bassisti più imitati prima dell'avvento di Jaco Pastorius. Dotato di una grande tecnica, virtuoso e versatile, ha speso gran parte della sua carriera fuori dagli ambiti del jazz. Le sue influenze sono derivate da maestri dello strumento quali Jimmy Blanton e Oscar Pettiford.

Esordisce come musicista professionista a New York con jazzisti del calibro di Gil Evans, Art Blakey, Dexter Gordon, Horace Silver e Stan Getz.

La svolta nella sua carriera avviene quando si unisce al gruppo "Return To Forever" guidato dal pianista Chick Corea. I RTF incominciano a suonare musica jazz-rock e Clarke diviene il mago del basso elettrico e il musicista di tendenza del gruppo.

Riceve svariati riconoscimenti dal pubblico e dalla critica specializzata e nel 1976 incide il fortunato album School Days con la partecipazione, tra gli altri, dei batteristi Steve Gadd e Billy Cobham e del chitarrista John McLaughlin. All'apice del successo abbandona il jazz, si unisce al gruppo funky di George Duke. Ritornerà al jazz, dopo anni di musica commerciale, solo negli ultimi tempi con sporadiche collaborazioni con maestri del jazz tra cui il pianista McCoy Tyner.

Ha recentemente pubblicato un disco insieme ad altri 2 famosi bassisti fusion, Victor Wooten e Marcus Miller, utilizzando il nome S.M.V.. Il titolo dell'album è "Thunder".

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Con i Return to Forever[modifica | modifica wikitesto]

  • 1972 - Return To Forever
  • 1972 - Light As A Feather
  • 1973 - Hymn Of The Seventh Galaxy
  • 1974 - Where Have I Known You Before
  • 1975 - No Mystery
  • 1976 - Romantic Warrior
  • 1977 - Musicmagic
  • 1978 - Return To Forever Live
  • 1980 - The Best Of Return to Forever

Con Chick Corea e Lenny White[modifica | modifica wikitesto]

  • Echoes of an Era (con Chaka Khan)
  • Echoes of an Era Live (con Nancy Wilson)
  • The Griffith Park Band Live
  • The Griffith Park Collection

Con George Duke[modifica | modifica wikitesto]

  • 1981 - Clarke/Duke Project
  • 1983 - Clarke/Duke Project II
  • 1990 - Clarke/Duke Project III
  • 1993 - Live in Montreux (1988)

Con Paul McCartney[modifica | modifica wikitesto]

  • 1982 - "Tug of War"
  • 1983 - Pipes of Peace

Con gli Animal Logic[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - Animal Logic
  • 1991 - Animal Logic II

Con i New Barbarians[modifica | modifica wikitesto]

Con gli S.M.V.[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 120016841 LCCN: n85076504