S.M.V.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da S.M.V)
S.M.V.
Stanley Clarke e Victor Wooten durante l'S.M.V. Thunder Tour allo Stockholm Jazz Fest del 2009.
Stanley Clarke e Victor Wooten durante l'S.M.V. Thunder Tour allo Stockholm Jazz Fest del 2009.
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Fusion
Smooth jazz[1]
Periodo di attività 2006 – in attività
Etichetta Heads Up International
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

Gli S.M.V. sono un supergruppo fusion formatosi nel 2006 da tre innovativi e creativi bassisti: Stanley Clarke, Marcus Miller e Victor Wooten.[1]

Il nome deriva dall'unione delle iniziali dei loro nomi, Stanley (S), Marcus (M), Victor (V).

Il progetto nasce nel 2006 in occasione di una improvvisata performance live tenutasi a New York ed organizzata dalla rivista Bass Player. I tre decidono di continuare e cementano l'affiatamento nei mesi a venire. Nasce così l'idea di realizzare un album.[2]

Il 12 agosto 2008 esce il loro album di debutto, Thunder, registrato con la collaborazione di altri musicisti, e supportato da un tour mondiale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Biografia da allmusic.com
  2. ^ (EN) Stanley Clarke, Marcus Miller & Victor Wooten Join Forces as SMV da bassplayer.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica