Off the Ground

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Off the Ground
Artista Paul McCartney
Tipo album Studio
Pubblicazione 1 febbraio 1993
Durata 50 min 25 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Pop rock
Rock and roll
Etichetta EMI, Parlophone, Capitol
Produttore Paul McCartney,
Julian Mendelsohn
Registrazione novembre 1991
Note n. 17 Stati Uniti
n. 5 Gran Bretagna
n. 2 Germania
Paul McCartney - cronologia
Album successivo
(1993)

Off the Ground è un album di Paul McCartney, pubblicato nel 1993. Oltre ad essere il primo disco degli anni novanta dell'ex Beatle, è anche l'atteso seguito di Flowers in the Dirt del 1989.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Registrazione e struttura[modifica | modifica wikitesto]

Quando le sedute di registrazione per l'album ebbero inizio, nell'autunno del 1991, McCartney decise di utilizzare come musicisti di studio la band che lo aveva seguito nel precedente tour. In aggiunta, i brani Mistress and Maid e The Lovers That Never Were, che risalivano alla collaborazione con Elvis Costello, fanno il loro debutto su vinile in quest'album. A differenza di Flowers in the Dirt, comunque, Costello non appare in Off the Ground.

Una delle differenza principali tra Flowers in the Dirt e Off the Ground è un sound generale più diretto e lineare. Inoltre, si nota nei testi dei brani, un incremento di interesse e partecipazione in McCartney circa le cause sociali, come l'anti-vivisezione (Looking For Changes) – McCartney e la moglie Linda erano già da tempo vegetariani convinti – o la speranza in un mondo migliore (Hope of Deliverance e C'Mon People). Hope of Deliverance, brano pop dal sapore latino, fu registrata con chitarre in stile flamenco suonate da McCartney e Robbie McIntosh, mentre durante le sovraincisioni delle percussioni venne chiamato a contribuire il musicista italiano Maurizio Ravalico.

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo di lancio, Hope of Deliverance, fu pubblicato nell'ultima settimana di dicembre del 1992 e l'album seguì nel febbraio 1993. Anche se Off the Ground salì alla posizione numero 5 in Gran Bretagna e raggiunse la posizione numero 17 nella classifica statunitense di Billboard, il disco fu il primo album di Paul McCartney a non sfornare un singolo di successo da classifica negli Stati Uniti dai tempi di Wild Life degli Wings nel 1971. In Germania, invece, l'album riscosse un grosso successo, con il singolo Hope of Deliverance al terzo posto in classifica e il disco al secondo posto per quattro settimane di seguito.

Poche settimane dopo l'uscita dell'album, McCartney intraprese il suo nuovo tour mondiale di concerti. Le esibizioni provenienti dai vari concerti possono essere ascoltate sul disco Paul Is Live, che seguì alla fine del 1993.

Nonostante sia generalmente considerato dalla critica un seguito abbastanza deludente dell'acclamato predecessore Flowers in the Dirt e, il disco venga spesso sottovalutato anche dai fan, Off the Ground si è ritagliato una fetta di ammiratori tra i fan più devoti di McCartney.

I piedi ritratti in copertina sono quelli di McCartney, della moglie Linda e dei componenti della sua touring band.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i brani sono opera di Paul McCartney, eccetto dove indicato.

  1. Off the Ground – 3:40
  2. Looking for Changes – 2:47
  3. Hope of Deliverance – 3:22
  4. Mistress and Maid (Paul McCartney / Elvis Costello) – 3:00
  5. I Owe It All to You – 4:51
  6. Biker Like an Icon – 3:26
  7. Peace in the Neighbourhood – 5:06
  8. Golden Earth Girl – 3:45
  9. The Lovers That Never Were (Paul McCartney / Declan MacManus) – 3:43
  10. Get Out of My Way – 3:32
  11. Winedark Open Sea – 5:27
  12. C'Mon People – 7:42
    • Seguita da un breve estratto di una traccia fantasma intitolata Cosmically Conscious, scritta in origine da McCartney nel 1968 durante il periodo di meditazione trascendentale passato in India dai Beatles

Off the Ground: The Complete Works[modifica | modifica wikitesto]

Off the Ground: The Complete Works è una versione su doppio CD pubblicata solo in Giappone e in Olanda. Questa versione contiene brani aggiuntivi come Big Boys Bickering, una canzone di protesta, Long Leather Coat e I Can't Imagine.

Tracce del CD 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Long Leather Coat (McCartney/McCartney)
  2. Keep Coming Back to Love (McCartney/Stuart)
  3. Sweet Sweet Memories
  4. Things We Said Today (Lennon/McCartney)
  5. Midnight Special (Arranged by Led Better/Lomax)
  6. Style Style
  7. I Can't Imagine
  8. Cosmically Conscious - 4:39
  9. Kicked Around No More
  10. Big Boys Bickering
  11. Down to the River
  12. Soggy Noodle

Curiosamente, anche se quest'edizione dell'album viene definita "The Complete Works", mancano da essa due b-side e tre promo remix. Le tracce mancanti sono: Deliverance e Deliverance (Dub Mix), rifacimenti in chiave dance del brano Hope of Deliverance pubblicati come lati B del CD singolo di C'Mon People, e tre remix promozionali della canzone Off the Ground, chiamate The Bob Clearmountain Remix, The Keith Cohen Remix, e The Keith Cohen AC Remix.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock