Give My Regards to Broad Street

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Give My Regards to Broad Street
Artista Paul McCartney
Tipo album Colonna sonora
Pubblicazione 22 ottobre 1984
Durata 43 min : 54 s
Dischi 1
Tracce 15
Genere Pop
Rock
Etichetta Parlophone
Produttore George Martin
Registrazione dicembre 1982 - luglio 1984
Note n. 21 Stati Uniti
n. 1 Gran Bretagna
Certificazioni
Dischi d'oro 1
Paul McCartney - cronologia
Album precedente
(1983)
Album successivo
(1986)

Give My Regards to Broad Street è il diciassettesimo album da solista di Paul McCartney. Colonna sonora dell'omonimo film prodotto da Paul McCartney.

Disco e film uscirono entrambi nel 1984, dopo il successo dei precedenti album di McCartney Tug of War e Pipes of Peace. Il film si rivelò un disastro finanziario al botteghino, ma l'album della colonna sonora vendette bene. Il film, con Paul McCartney in veste di protagonista, venne stroncato dalla critica di settore per l'inconsistenza della trama.

Le riprese del film e la registrazione dell'album iniziarono nel novembre 1982, dopo il completamento di Pipes of Peace. La lavorazione continuò fino al luglio dell'anno seguente. Nel mezzo, Pipes of Peace e i singoli estratti da esso furono pubblicati, così l'uscita del film venne posticipata all'autunno del 1984 per non accavallare i due progetti.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Preceduto dal singolo No More Lonely Nights, un successo mondiale da top 10 con la partecipazione di David Gilmour alla chitarra, Give My Regards to Broad Street debuttò al primo posto della classifica inglese diventando disco d'oro, e raggiunse il 21º posto negli Stati Uniti (deludendo un po' le attese). Il disco è anche l'ultimo album frutto della breve collaborazione di McCartney con l'etichetta Columbia Records negli USA, che era iniziata con l'ultimo album dei Wings Back to the Egg nel 1979. Infatti McCartney rifirmò un accordo con la EMI per la distribuzione in terra americana dei suoi album.

La maggior parte del materiale contenuto nel disco, consiste in classici dei Beatles riveduti e corretti (ma non stravolti): Good Day Sunshine, Yesterday, Here, There and Everywhere, For No One, Eleanor Rigby e The Long and Winding Road. Sono presenti anche rifacimenti di brani più recenti del McCartney solista come Silly Love Songs, Ballroom Dancing, Wanderlust e So Bad. Oltre a No More Lonely Nights (presente anche in versione dance), gli unici brani inediti sono Not Such A Bad Boy, No Values e una versione orchestrale di Eleanor Rigby intitolata Eleanor's Dream. La ballata No More Lonely Nights fu invece un successo (n.2 in UK e n.6 in America): il brano fu inciso dal vivo in studio, in una seduta di sole tre ore[1].

Contemporaneamente con la prima del film in novembre, vemme pubblicato il singolo We All Stand Together, registrato da McCartney nel 1980 per il cortometraggio animato Rupert the Bear, e divenne un successo in Gran Bretagna, dove raggiunse il 3º posto in classifica. Il cortometraggio animato fu accluso al film, e doveva essere proiettato immediatamente prima di Give My Regards To Broad Street, ma questo si avverò raramente al di fuori del Regno Unito, dove il personaggio di Rupert the Bear era molto meno popolare.

Nel 1993 Give My Regards to Broad Street è stato ristampato e rimasterizzato in versione CD come parte della serie "The Paul McCartney Collection" con l'aggiunta di due ulteriori versioni dance di No More Lonely Nights come tracce bonus.

Videogioco[modifica | modifica sorgente]

Nel 1985 dal film fu tratto un videogame (Cat. no. ICD-0082) per il Commodore 64 e lo Sinclair ZX Spectrum. Il videogioco venne pubblicato dalla Mastertronic sotto licenza della MPL Communications e della 20th Century Fox.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Tutti i brani sono opera di Paul McCartney, eccetto dove indicato.

  1. No More Lonely Nights (Ballad) - 5:14
  2. Good Day Sunshine (Lennon/McCartney) / Corridor Music - 2:33
  3. Yesterday (Lennon/McCartney) - 1:42
  4. Here, There and Everywhere (Lennon/McCartney) - 1:43
  5. Wanderlust - 4:06
  6. Ballroom Dancing - 4:50
  7. Silly Love Songs/Reprise - 5:27
  8. Not Such a Bad Boy - 3:28
  9. So Bad - 3:24
  10. No Values/No More Lonely Nights - 4:12
  11. For No One (Lennon/McCartney) - 2:12
  12. Eleanor Rigby/Eleanor'Dream (Lennon/McCartney) - 9:11
  13. The Long and Winding Road (Lennon/McCartney) - 3:56
  14. No More Lonely Nights (Playout version) - 5:03
  15. Goodnight Princess - 3:57

Tracce Bonus - Edizione rimasterizzata del 1993[modifica | modifica sorgente]

  1. No More Lonely Nights (Extended Version) - 8:10
  2. No More Lonely Nights (Special Dance Mix) - 4:21

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Luca Perasi, Paul McCartney: Recording Sessions (1969-2011), 2012, p.261. ISBN 9788891014399.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock