Silly Love Songs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Silly Love Songs
Artista Paul McCartney, Wings
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1 aprile 1976(USA)
Durata 5:53 (album) 3:22 (Single Edit)
Album di provenienza Wings at the Speed of Sound
Dischi 1
Tracce 2
Genere Pop rock
Disco
Soft rock
Etichetta Parlophone/EMI (UK)
Capitol (USA)
Produttore Paul McCartney
Arrangiamenti Paul McCartney
Registrazione 1976
Formati vinile 7" (45 giri)
Paul McCartney - cronologia
Singolo precedente
(1975)
Singolo successivo
(1976)

Silly Love Songs è il titolo di un brano musicale di Paul McCartney, tratto dall'album Wings at the Speed of Sound, e pubblicato nel 1976 come singolo dalla sua band Wings.

Il singolo americano venne pubblicato il 1 aprile 1976[1] e raggiunse la prima posizione della classifica Billboard Hot 100 per cinque settimane ed in Canada per due settimane.[2] Il singolo UK fu invece pubblicato il 30 aprile 1976[1] e raggiunse la posizione numero 2 nella classifica dei singoli.[3] In altri paesi arriva in ottava posizione in Nuova Zelanda e la nona in Norvegia.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Oltre agli ironici commenti fatti in proposito da John Lennon, McCartney veniva spesso tacciato dalla critica di comporre troppe "sciocche canzoni d'amore" leggere; in risposta a tutto ciò, Paul scrisse questo brano.[4] Silly Love Songs è la prima incursione di McCartney nel mondo della musica disco, con il suono del suo basso in evidenza contrapposto al pulsare di batteria in stile disco. La prima versione della canzone, rimasta inedita, era però in stile reggae[5].

Linda McCartney e Denny Laine effettuano il controcanto durante il coro "I Love You", mentre Paul è la voce solista.

La canzone si è piazzata alla posizione numero 31 nella classifica Billboard's Greatest Songs of All Time.[4]

Tracce singolo[modifica | modifica wikitesto]

  1. Silly Love Songs (Paul McCartney) - 3:22 (Single Edit)
  2. Cook of the House (Paul McCartney) - 2:37

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b McGee, Garry. Band on the Run: A History of Paul McCartney and Wings, Taylor Trade Publishing, New York, 2003, pag. 210, ISBN 0-87833-304-5
  2. ^ McGee, Garry. Band on the Run: A History of Paul McCartney and Wings, Taylor Trade Publishing, New York, 2003, pag. 232, ISBN 0-87833-304-5
  3. ^ McGee, Garry. Band on the Run: A History of Paul McCartney and Wings, Taylor Trade Publishing, New York, 2003, pag. 240, ISBN 0-87833-304-5
  4. ^ a b The Billboard Hot 100 All-Time Top Songs (40-31), 2009
  5. ^ Luca Perasi, Paul McCartney: Recording Sessions (1969-2011), ilmiolibro.it, 2012, p. 148. ISBN 9788891014399.