Persona dell'anno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il premio di Persona dell'anno (precedentemente noto anche come Uomo dell'anno) viene assegnato annualmente dal settimanale di attualità statunitense TIME. Negli anni è stato assegnato a uomini, donne, coppie, gruppi di persone, idee, luoghi o macchinari che "nel bene o nel male, hanno fatto il massimo per influire sugli eventi dell'anno".[1]

Lista per anno[modifica | modifica wikitesto]

Anno Personalità scelta Anni di vita Note
1927 Stati Uniti Charles Lindbergh 1902–1974 Prima persona scelta e più giovane di sempre
1928 Stati Uniti Walter Chrysler 1875–1940
1929 Stati Uniti Owen D. Young 1874–1962
1930 India Britannica Mohandas Karamchand "Mahatma" Gandhi 1869–1948 Primo asiatico e primo non americano
1931 Francia Pierre Laval 1883–1945 Primo europeo
1932 Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt 1882–1945
1933 Stati Uniti Hugh Samuel Johnson 1882–1942
1934 Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt 1882–1945 Seconda volta
1935 Flag of Ethiopia (1897-1936; 1941-1974).svg Haile Selassie I 1892–1975 Primo africano e primo Re
1936 Stati Uniti Regno Unito Wallis Simpson 1896–1986 Prima donna
1937 Taiwan Chiang Kai-shek
Taiwan Soong May-ling
1887–1975
1897–2003
Prima coppia
1938 Civil ensign of Austria-Hungary (1869-1918).svg Germania Adolf Hitler 1889–1945 Unico vincitore non ritratto in copertina
1939 Romanov Flag.svg URSS Joseph Stalin 1878–1953 Primo comunista
1940 Regno Unito Winston Churchill 1874–1965
1941 Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt 1882–1945 Terza volta
1942 Romanov Flag.svg URSS Joseph Stalin 1878–1953 Seconda volta
1943 Stati Uniti George Marshall 1880–1959
1944 Stati Uniti Dwight D. Eisenhower 1890–1969
1945 Stati Uniti Harry S. Truman 1884–1972
1946 Stati Uniti James Francis Byrnes 1879–1972
1947 Stati Uniti George Marshall 1880–1959 Seconda volta
1948 Stati Uniti Harry S. Truman 1884–1972 Seconda volta
1949 Regno Unito Winston Churchill 1874–1965 Seconda volta
1950 Stati Uniti The American Fighting-Man In rappresentanza delle truppe impiegate nella Guerra di Corea, prima scelta "simbolica"
1951 Iran Mohammad Mossadeq 1882–1967
1952 Regno Unito Elisabetta II del Regno Unito n. 1926 Prima Regina
1953 Flag of the German Empire.svg Germania Konrad Adenauer 1876–1967
1954 Stati Uniti John Foster Dulles 1888–1959
1955 Stati Uniti Harlow Curtice 1893–1962
1956 Ungheria Hungarian Freedom Fighter Scelta simbolica
1957 Romanov Flag.svg URSS Nikita Chruščëv 1894–1971
1958 Francia Charles de Gaulle 1890–1970
1959 Stati Uniti Dwight D. Eisenhower 1890–1969 Seconda volta
1960 Stati Uniti Scienziati statunitensi Rappresentati da George Beadle, Charles Draper, John Enders, Donald A. Glaser, Joshua Lederberg, Willard Libby, Linus Pauling, Edward Purcell, Isidor Rabi, Emilio Segrè, William Shockley, Edward Teller, Charles Townes, James Van Allen e Robert Woodward
1961 Stati Uniti John F. Kennedy 1917–1963
1962 Città del Vaticano Italia Italia Papa Giovanni XXIII 1881–1963 Primo Papa e primo italiano
1963 Stati Uniti Martin Luther King 1929–1968
1964 Stati Uniti Lyndon B. Johnson 1908–1973
1965 Stati Uniti William Westmoreland 1914–2005
1966 The Generation Twenty-Five and Under Scelta simbolica
1967 Stati Uniti Lyndon B. Johnson 1908–1973 Seconda volta
1968 Stati Uniti Gli astronauti dell'Apollo 8 William Anders, Frank Borman e Jim Lovell
1969 Stati Uniti The Middle Americans Scelta simbolica
1970 Germania Willy Brandt 1913–1992
1971 Stati Uniti Richard Nixon 1913–1994
1972 Stati Uniti Richard Nixon 1913–1994 Seconda volta
Stati Uniti Henry Kissinger n. 1923
1973 Stati Uniti John Sirica 1904–1992
1974 Arabia Saudita Faysal dell'Arabia Saudita 1906–1975 Primo arabo e primo musulmano
1975 Stati Uniti American women Rappresentate da Susan Brownmiller, Kathleen Byerly, Alison Cheek, Jill Conway, Betty Ford, Ella Grasso, Carla Hills, Barbara Jordan, Billie Jean King, Carol Sutton, Susie Sharp e Addie Wyatt
1976 Stati Uniti Jimmy Carter n. 1924
1977 Egitto Anwar Sadat 1910-1981
1978 Cina Deng Xiaoping 1904–1997
1979 Iran Ayatollah Ruhollah Khomeini 1902–1989
1980 Stati Uniti Ronald Reagan 1911–2004
1981 Polonia Lech Wałęsa n. 1943
1982 Il Computer Macchina dell'anno, prima scelta "non umana", scelta simbolica
1983 Stati Uniti Ronald Reagan 1911–2004 Seconda volta
Flag of Russian Empire for private use (1914–1917) 3.svg URSS Jurij Andropov 1914–1984
1984 Stati Uniti Peter Ueberroth n. 1937
1985 Cina Deng Xiaoping 1904–1997 Seconda volta, personalità più anziana mai scelta (81 anni)
1986 Filippine Corazón Aquino 1933–2009
1987 URSS Michail Gorbačëv n. 1931
1988 The Endangered Earth Pianeta dell'anno, seconda scelta "non umana", scelta simbolica
1989 URSS Michail Gorbačëv n. 1931 Uomo del decennio, seconda volta
1990 Stati Uniti George H. W. Bush n. 1924
1991 Stati Uniti Ted Turner n. 1938
1992 Stati Uniti Bill Clinton n. 1946
1993 Sudafrica Israele Palestina The Peacemakers Rappresentati da Yasser Arafat, F.W. de Klerk, Nelson Mandela e Yitzhak Rabin
1994 Città del Vaticano Polonia Papa Giovanni Paolo II 1920–2005
1995 Stati Uniti Newt Gingrich n. 1943
1996 Stati Uniti Taiwan David Ho n. 1952
1997 Stati Uniti Andy Grove n. 1936
1998 Stati Uniti Bill Clinton n. 1946 Seconda volta
Stati Uniti Kenneth Starr n. 1946
1999 Stati Uniti Jeffrey P. Bezos n. 1964
2000 Stati Uniti George W. Bush n. 1946
2001 Stati Uniti Rudolph Giuliani n. 1944
2002 Stati Uniti I Whistleblowers Rappresentati da Cynthia Cooper, WorldCom; Coleen Rowley, FBI e Sherron Watkins, Enron
2003 Stati Uniti The American Soldier Seconda volta
2004 Stati Uniti George W. Bush n. 1946 Seconda volta
2005 Stati Uniti Irlanda The Good Samaritans Rappresentati da Bono, Bill Gates e Melinda Gates
2006 Tu Riferito ai contribuenti dei siti internet il cui contenuto è generato dagli utenti
2007 URSS Russia Vladimir Putin n. 1952
2008 Stati Uniti Barack Obama n. 1961
2009 Stati Uniti Ben Bernanke n. 1953
2010 Stati Uniti Mark Zuckerberg n. 1984
2011 Il manifestante Riferito ai ribelli della Primavera Araba
2012 Stati Uniti Barack Obama n. 1961 Seconda volta
2013 Città del VaticanoArgentina Papa Francesco n. 1936

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Person of the Year: 75th Anniversary Celebration, Special Collector's Edition, New York, Time Books, 2002, OCLC 52817840.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria