William Anders

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Anders
William Alison Anders.jpg
Astronauta della NASA
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Status Ritirato
Data di nascita 17 ottobre, 1933
Data della scelta 18 ottobre 1963
(terzo gruppo NASA)
Primo lancio 21 dicembre 1968
Ultimo atterraggio 27 dicembre 1968
Tempo nello spazio 6g 3h 0min
Missioni
Data ritiro agosto 1969

William Alison Anders (Hong Kong, 17 ottobre 1933) è un ex astronauta e generale statunitense.

Inizio della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Anders frequentò la scuola d’obbligo a Denver in Colorado. In seguito studiò presso l'accademia della marina militare americana l'United States Naval Academy ad Annapolis nel Maryland. Terminati gli studi nel 1955 ottenendo il titolo di Bachelor of science, passò all'aeronautica militare prestando servizio in una squadra di piloti per aerei caccia. Tale squadra fu appositamente istituita ed istruita ad essere in grado di pilotare gli aerei in qualsiasi condizione meteorologica. Ottenne un secondo titolo universitario nel 1962, cioè il Master of science in fisica e tecnica nucleare presso l'Air Force Institute of Technology della Wright-Patterson Air Force Base in Ohio.

Presso un apposito laboratorio per l'evoluzione di armi, sito nel Nuovo Messico, collaborò alla ricerca di possibilità tecniche per la protezione da radiazione derivante da attacchi nucleari.

Passaggio alla NASA[modifica | modifica wikitesto]

Assunzione e preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Anders, ormai capitano dell'aeronautica militare, si candidò alla NASA e venne assunto come uno dei 14 astronauti del terzo gruppo scelto dalla stessa. Venne presentato al pubblico il 18 ottobre 1963.

L'addestramento iniziò in febbraio del 1964. Come incarico speciale gli venne assegnato la dosimetria, partecipazione alla ricerca relativa ai sistemi di sopravvivenza e di calcolo degli effetti della radiazione.

Fu uno dei primi astronauti a pilotare il Lunar Landing Training Vehicle (LLTV), veicolo appositamente costruito per esercitare l'allunaggio.

Gemini[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo incarico per il programma Gemini avvenne il 19 marzo 1966 con la nomina quale pilota dell'equipaggio di riserva per la missione Gemini 11 programmata per settembre dello stesso anno.

Durante la missione Gemini 12, a novembre del 1966 collaborò nel ruolo di radiofonista di contatto con la capsula - (Capcom). Il programma Gemini terminò prima che potesse volare nello spazio.

Apollo[modifica | modifica wikitesto]

Anders dovette dunque aspettare l'evoluzione del programma Apollo per sperare in una missione nello spazio. All'atto dell'annuncio dei primi equipaggi per detto programma, Anders venne assegnato alla cosiddetta missione E. Questa missione venne programmata per portare e testare il modulo lunare in un'alta orbita intorno alla Terra. Anders venne incaricato ad essere il pilota del predetto modulo lunare. Anders dovette dunque aspettare l'evoluzione del programma Apollo per sperare in una missione nello spazio. All'atto dell'annuncio dei primi equipaggi per detto programma, Anders venne assegnato alla cosiddetta 'missione È. Questa missione venne programmata per portare e testare il modulo lunare in un'alta orbita intorno alla Terra. Anders venne incaricato ad essere il pilota del predetto modulo lunare.

La costruzione del modulo lunare fu però ritardata e pertanto la NASA fu costretta a cancellare la missione. L'equipaggio, composto oltre ad Anders dal comandante Frank Borman e dal pilota del modulo di comando James A. Lovell, venne incaricato di effettuare una missione Apollo verso la Luna; missione inserita tra le missioni C e D e da ora in poi chiamata Apollo 8 . Il primo volo con il modulo lunare venne dunque programmato per la missione di Apollo 9. Pertanto tutto l'apposito allenamento di Anders per pilotare il modulo lunare non poté essere riportato in pratica.

Il 21 dicembre 1968 venne dunque effettuato il lancio di Apollo 8 con a bordo Borman, Lovell e Anders. Per lui fu il suo primo (ed unico) volo nello spazio. Si trattò inoltre del primo lancio di un equipaggio mediante il razzo Saturn V e del primo volo nello spazio durante il quale l'equipaggio oltrepassava completamente la zona della forza di gravità della Terra.

La Notte di Natale venne trasmessa la prima diretta da una capsula Apollo che ormai si trovava nell'orbita intorno alla Luna. Durante questa diretta, gli astronauti Borman, Lovell e Anders lessero i primi versi del libro della Genesi (racconto della creazione della Terra) dalla Bibbia.

Al rientro dalla missione, Anders venne immediatamente nominato a far parte dell'equipaggio di riserva per la missione di Apollo 11. Il suo incarico fu di sostituire eventualmente il pilota del modulo di comando Michael Collins incaricato di questa missione. Durante la storica missione collaborò nuovamente nel ruolo di radiofonista di contatto con la capsula (Capcom) dal centro di controllo di Houston.

Dopo la NASA[modifica | modifica wikitesto]

Anders lasciò la NASA il 1º agosto 1969. Si congedò pure dall'aeronautica militare con il grado di generale maggiore. Già prima del suo ritiro dall'attività di astronauta (giugno del 1969) fu nominato dal presidente Nixon a far parte di un collegio di consulenza incaricato di sviluppare moduli per la ricerca, lo sviluppo, la programmazione e l'esecuzione di sistemi aerei e per il volo nello spazio.

Il 6 agosto 1973 Anders venne nominato a far parte della commissione per l'energia atomica composta da cinque membri. Gli venne assegnato l'incarico di responsabile per l'energia nucleare e non nucleare. Contemporaneamente fu presidente di un programma americano-sovietico per il trasferimento tecnologico nucleare.

In fase di riorganizzazione, la commissione per l'energia atomica venne sciolta nel 1975 e sostituita da un ente di governo responsabile per tecnica nucleare. Quest’ente fu responsabile per la sicurezza nucleare e per questioni di salvaguardia dell'impatto ambientale. Anders ne divenne il primo presidente.

Nel 1976 assunse l'incarico di console americano in Norvegia.

Dopo 26 anni di servizio per lo Stato, Anders passò all'industria nel settembre del 1977, diventando direttore del reparto di prodotti nucleare della General Electric Company in San Jose, California. All'inizio dell'anno 1980 passò nuovamente al campo dell'aviazione, sempre nella stessa ditta, trasferendosi comunque ad Utica (New York).

Anders lasciò la General Electric nel 1984 per passare alla Textron, dove diresse il settore aereo e di volo nello spazio. Nel 1990 passò alla General Dynamic Corporation, dove rimase prima di ritirarsi dal lavoro nel 1994.

William Anders è sposato e padre di quattro figli e due figlie.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 66297129 LCCN: no2008168749