Offensiva del lago Naroch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Offensiva del lago Naroch
Data 18 marzo - aprile 1916
Luogo Lago Naroch, Bielorussia
Esito Vittoria tedesca
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
Parti di due gruppi d'armate
350 000 uomini
1 000 cannoni[1]
10. Armee:
75 000 uomini
400 cannoni[1]
Perdite
80 000 uomini 20 000 - 40 000 uomini
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

L'offensiva del Lago Naroch fu una battaglia combattuta tra il marzo e l'aprile del 1916 tra le forze russe e tedesche, sul Fronte orientale della prima guerra mondiale. Questa offensiva fu effettuata al fine di costringere i Tedeschi ad abbassare la pressione contro i Francesi a Verdun.

Antefatti[modifica | modifica wikitesto]

Quando la situazione per i Francesi stava diventando sempre più difficile, il generale Joseph Joffre chiese agli altri Alleati di condurre delle azioni diversive in qualunque punto del fronte al fine di obbligare i Tedeschi a spostare una parte delle loro truppe da Verdun.

Lo zar Nicola II accolse la richiesta francese, scegliendo la zona circostante il Lago Naroch, in Bielorussia, poiché in quelle zone 350'000 soldati russi avrebbero dovuto fronteggiare solo i 75'000 soldati tedeschi della 10. Armee del generale Hermann von Eichhorn.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Il bombardamento iniziale russo fu abbastanza lungo, durando due giorni, ma molto inaccurato, lasciando intatta la maggior parte dell'artiglieria tedesca. Ciò, unito al fatto che i soldati russi attraversarono la terra di nessuno raggruppati invece che ben distanziati, consentì alle mitragliatrici tedesche di essere letalmente efficaci. Gli attaccanti guadagnarono pochi chilometri, ma non inflissero alcun danno serio alle difese tedesche, molto ben organizzate e fortificate, nonostante fossero in netta superiorità numerica.

L'offensiva russa si arrestò nell'aprile 1916. Tutto ciò che fu conquistato dai Russi fu, nel successivo contrattacco tedesco, perso. Un attacco ausiliario che ebbe luogo vicino a Riga il 21 marzo non ebbe miglior fortuna.

L'intera operazione fu un completo fallimento ed abbassò notevolmente il morale delle truppe russe. In più essa non raggiunse il suo scopo originario, poiché i Tedeschi non allontanarono alcuna unità da Verdun.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La battaglia del lago Naroch

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • John Keegan: Der erste Weltkrieg. Eine europäische Tragödie. Rowohlt-Taschenbuch-Verlag, Reinbek bei Hamburg 2001, ISBN 3-499-61194-5
  • Norman Stone: The Eastern Front 1914–1917. Penguin Books Ltd., London 1998, ISBN 0-14-026725-5
  • Christian Zentner: Der erste Weltkrieg. Daten, Fakten, Kommentare. Moewig, Rastatt 2000, ISBN 3-8118-1652-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]