Noodle (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Noodle è la chitarrista della cartoon band dei Gorillaz, per la quale spesso si presta anche al canto. È nata a Osaka, in Giappone.

Noodle

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nulla si sa della vita di Noodle prima dei Gorillaz: a 10 anni, la bimba fu recapitata ai Kong Studios in una scatola di cartone, rispondendo all'annuncio messo dai tre membri su NME in cerca di un chitarrista per la band nascente. Non sapendo dire altro che noodle in inglese, questo fu il soprannome che le fu dato.

Dopo il primo scioglimento della band nel 2003, Noodle decise di tornare in Giappone per scoprire qualcosa del suo misterioso passato, spinta anche dagli incubi che sempre più spesso la tormentavano. Sentendo le parole chiave ocean bacon in un ristorante, la memoria le tornò tutta in un colpo: non riuscendo tuttavia a decifrare i suoi ricordi, fu aiutata dal suo creatore Mr. Kyuzo, che lavorava come chef nel medesimo ristorante.

Noodle scoprì di essere l'unica sopravvissuta dei 23 prototipi di super-soldato creati segretamente dal governo giapponese, che per lei aveva scelto l'arma della musica, e per questo la ragazza era così brava ad usare armi, tecniche di lotta e strumenti musicali, specialmente la chitarra elettrica. Per salvarla dalla distruzione, Mr. Kyuzo decise di spedirla per posta ai Kong Studios. Ci sono altre due parole chiave che cancellano la memoria di Noodles: a conoscerle c'è solo lei e forse Mr. Kyuzo, ma anche Murdoc sta cercando di scoprirle.

Con la memoria, Noodle acquisì anche la conoscenza dell'inglese: decise perciò dopo queste rivelazioni di tornare ai Kong Studios, e fu la prima ad arrivarci. Stette da sola negli studios per quasi sei mesi, durante i quali compose gran parte dell'album Demon Days: l'album è infatti più elaborato del precedente, con l'intento di portare un messaggio all'ascoltatore.

È nata il 31 ottobre Halloween del 1990: attualmente, la ragazza dovrebbe avere 22 anni, anche se lei stessa fa confusione sull'età, dichiarando ora di più, ora di meno.

Murdoc, credendo che lei fosse morta, con il suo DNA e oggetti acquistati su E-Bay crea un cyborg a sua immagine e somiglianza che, però, a differenza della Noodle originale è più aggressivo e creato principalmente per proteggere e salvaguardare Murdoc.

La "morte"[modifica | modifica sorgente]

Nel marzo 2006, gli eventi descritti nel video della canzone El Mañana portarono i fans della band, oltre che 2D e Russel, a credere che Noodle fosse morta. Nei Kong Studios cominciarono ad ammassarsi degli scatoloni, che vennero poi spostati nella stanza di Noodle, che man mano venne svuotata, mentre all'esterno degli studios cominciò a volteggiare il mulino a vento tipico dei video di Demon Days, intatto anche dopo El Mañana.

In seguito, all'esterno degli studios si possono vedere le rovine del mulino precipitato, con qualcosa che sembra il braccio di Noodles che sporge dal terreno.

Infine, Murdoc rivelò che quella di El Mañana era solo una messinscena per far allontanare Noodle dalla band, che lei aveva deciso di lasciare già da tempo, e allo stesso tempo uno stratagemma per liberarsi di Jimmy Manson.

Aspetto e personalità[modifica | modifica sorgente]

Nella fase uno, Noodle ha i capelli neri, tagliati in stile samurai e spesso coperti da varie fogge di cappelli, fra cui il suo preferito è uno con due cuffie in corrispondenza delle orecchie. Il vestiario è a stampo vagamente militaristico.

Nella fase due, l'aspetto di Noodle cambia drasticamente.: i capelli sono color porpora e portati più lunghi, il tono di pelle è più chiaro e l'aspetto è più femminile, con le gambe più lunghe e affusolate. Si scopre nel video di El Mañana che Noodle ha gli occhi verdi, mentre nel video di 19-2000 sembra averli totalmente neri, senza iride o pupilla.

Nella fase tre, Noodle, come si può notare, per la prima volta, nel video On Melancholy Hill il suo corpo è maturato ed è più alta, i capelli assomigliano a quelli della fase due ma con qualche modifica, porta una vestito bianco con quattro tasche sul davanti e le ricamature rosse, un sciarpa rossa, ha il rossetto ( solo nel video di On Melancholy Hill ) e una maschera bianca a forma di gatto con i particolari verdi che le copre totalmente il volto, serve inoltre a coprire l'occhio nero e i lividi che si è procurata, probabilmente, in El Mañana.

Ama i film di Hayao Miyazaki, dai quali ha tratto ispirazione per il mulino a vento volante che compare spesso nei video dell'album Demon Days. È inoltre una fan di Johnny Thunders e di Richie Sambora.