Jim Beaver

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Beaver al Comic-Con 2011.

James Norman "Jim" Beaver, Jr. (Laramie, 12 agosto 1950) è un attore, drammaturgo, sceneggiatore e storico del cinema statunitense.

È principalmente conosciuto per il ruolo di Whitney Ellsworth nella serie televisiva western Deadwood, con cui ha ottenuto una nomination per gli Screen Actors Guild Awards. Tra il 2008 e il 2009 ha interpretato lo Sceriffo Charlie Mills nella serie Harper's Island e dal 2006 interpreta il ruolo di Bobby Singer nella serie televisiva Supernatural.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Beaver nacque a Laramie, nel Wyoming, da Dorothy Adell (nata Crawford) e James Norman Beaver senior (1924–2004), un pastore cristiano[1]. Suo padre aveva origini inglesi e francesi (il nome di famiglia era originariamente de Beauvoir), mentre sua madre origini scozzesi, tedesche e Cherokee[2][3]. Nonostante entrambi i rami della sua famiglia avessero vissuto per lungo tempo in Texas, Beaver nacque a Laramie mentre suo padre si stava laureando all'Università del Wyoming. Per la maggior parte della sua infanzia, Beaver visse a Irvin, in Texas, mentre suo padre predicava nelle comunità dei paesi limitrofi. Dopo aver frequentato per tre anni l'Irving High School, si trasferì all'Accademia Cristiana di Fort Worth, dove terminò gli studi nel 1968. Nonostante fosse apparso in alcuni spettacoli teatrali scolastici, Beaver non mostrava particolar interesse per la recitazione, ma anzi concentrò gli studi verso la storia del cinema e espresse il desiderio di portare avanti una carriera da scrittore, pubblicando alcuni racconti brevi.

Carriera militare[modifica | modifica wikitesto]

Meno di due mesi dopo la fine del liceo, Beaver seguì alcuni dei suoi più stretti amici nello Corpo dei Marines. Servì alla base militare di Twentynine Palms e al campo base di Pendleton, prima di essere trasferito nella Prima Divisione vicino a Da Nang nel Sud Vietnam nel 1970. Servì come operatore radio per il Primo Reggimento e successivamente anche come cuoco per la Divisione Comunicazioni. Tornò negli Stati Uniti nel 1971 e fu congedato con il grado di Caporale, ma rimase attivo fino al 1976.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Beaver tornò a Irving, in Texas, nel 1971 e lavorò per breve tempo per la Frito-Lay, una compagnia produttrice di snack food. Si iscrisse all'Università Cristiana dell'Oklahoma, dove si interessò di teatro. Il suo vero debutto teatrale avvenne con un piccola parte dello spettacolo The Miracle Worker. Successivamente si trasferì alla Central State University, dove interpretò diversi ruoli teatrali. Lavorò come taxista, proiezionista, custode di un tennis club, stuntman e speaker radiofonico alla stazione KCSC. Al college iniziò inoltre a scrivere alcuni testi teatrali e un suo primo libro, sull'attore John Garfield. Si laureò in Comunicazioni Orali nel 1975[4].

Carriera teatrale e cinematografica[modifica | modifica wikitesto]

Beaver nei panni di Whitney Ellsworth in Deadwood.

Jim Beaver fece il suo debutto teatrale da professionista nel 1972, nello spettacolo Rain di W. Somerset Maugham al Centro Teatrale Oklahoma. Si unì allo Shakespeare Festival of Dallas nel 1976, mentre nel 1979 gli fu commissionato dall'Actors Theatre of Louisville il primo di tre spettacoli per la compagnia (Spades, Sidekick, e Semper Fi), e arrivò due volte al secondo posto nella gara nazionale Great American Play Contest (per Once Upon a Single Bound e Verdigris). Allo stesso tempo, Beaver continuò a scrivere per diversi anni come colonnista e critico cinematografico per la rivista Films in Review.

Trasferitosi a New York nel 1979, Beaver ha interpretato ruoli principali in spettacoli come The Hasty Heart, The Rainmaker, The Lark, Macbeth e The Last Meeting of the Knights of the White Magnolia. Scrisse inoltre il libro Movie Blockbusters per il critico Steven Scheuer.

Nel 1983, si trasferì a Los Angeles per continuare le sue ricerche per la sua biografia di George Reeves. Lavorò per un anno come archivista per il Variety Arts Center. Dopo la pubblicazione del suo testo teatrale Verdigris gli fu chiesto di unirsi alla prestigiosa compagnia teatrale Theatre West a Hollywood. Verdigris venne prodotto e ricevette buone critiche nel 1985, e Beaver firmò un contratto con l'agenzia Triad Artists. Iniziò subito a scrivere episodi per numerose serie televisive come Alfred Hitchcock presenta (per il quale ricevette nel 1987 una nomination al CableACE Award), Tour of Duty e Vietnam War Story. Interpretò inoltre piccoli ruoli televisivi e cinematografici.

Nel 1988 dovette abbandonare la carriera di scrittore, ma questo gli permise di ottenere un importante ruolo nel film In Country di Norman Jewison, dove interpretava il miglior amico del protagonista interpretato invece dall'attore Bruce Willis. Il film trattava il delicato tema della guerra del Vietnam, e Beaver era, tra gli attori, l'unico veterano ad esserlo anche nella realtà.

Negli anni novanta apparì nei film Sliver, Bad Girls, Il ladro di orchidee, Magnolia e The Life of David Gale. Apparì inoltre nelle serie televisive Thunder Alley e Ragionevoli dubbi, e nella sitcom Una famiglia del terzo tipo.

Nel 2002, Beaver venne ingaggiato come uno dei personaggi principali nella serie televisiva western Deadwood nel ruolo di Whitney Ellsworth, un cercatore d'oro spesso descritto come "Gabby Hayes con la Sindrome di Tourette"[5].

Nel 2006 si unì al cast di John from Cincinnati, mentre allo stesso tempo interpretava il ruolo ricorrente di Bobby Singer nella serie Supernatural e quello di Carter Reese nella serie Big Love. Venne poi ingaggiato per il ruolo dello Sceriffo Charlie Mills nella serie Harper's Island, che andò in onda tra il 2008 e il 2009. Beaver studiò recitazione con Clyde Ventura e il premio Oscar Maximilian Schell[6]. Nel 2007 venne pubblicato il suo libro autobiografico Life's That Way, che fu scelto per il programma Discover Great New Writers della catena Barnes & Noble.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1973, Jim Beaver ha sposato Deborah S. Young ma i due si separarono quattro mesi dopo, per poi divorziare nel 1976.

Nel 1989 sposò l'attrice Cecily Adams nel 1989 e insieme ebbero la figlia Madeline, che nacque nel 2001. Nel 2003, alla moglie venne diagnosticato un cancro ai polmoni e la donna morì un anno più tardi[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Jim Beaver Biography (1950-)
  2. ^ Beaver, Irvin, History and genealogy of the Bieber, Beaver, Biever, Beeber family, Higginson Book Co., 2003, ASIN B0006S644M
  3. ^ Coleman, Mrs. Chapman, The Life of John J. Crittenden, Da Capo Press, 1970, ISBN 0-306-71843-X
  4. ^ author dustjacket bio-blurb, Beaver, James N., John Garfield: His Life and Films, Cranbury NJ: A.S. Barnes & Co., 1978, ISBN 0-498-01890-3
  5. ^ RARA-AVIS Archives: Re: RARA-AVIS: RE: Deadwood
  6. ^ Jim Beaver: HBO: Deadwood

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34255208 LCCN: no2008007500