Spike Jonze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Spike Jonze, nome d'arte di Adam Spiegel (Rockville, 22 ottobre 1969), è un regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico statunitense, autore di film, spot pubblicitari e videoclip musicali.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Jonze, dopo aver girato diversi video di skateboarding, ha raggiunto il successo grazie alla commedia nera Essere John Malkovich (1999) e al film Il ladro di orchidee (2002), entrambi scritti da Charlie Kaufman. Oltre al cinema, Jonze è celebre anche per essere co-creatore e produttore della serie televisiva di MTV Jackass e di Jackass: The Movie. In alcune occasioni ha usato lo pseudonimo Richard Coufey (o Koufey, o Couffe) ed è anche il co-fondatore e l'editore della rivista Dirt, così come è editore anche del Grand Royal Magazine. Nel 2009 dirige Nel paese delle creature selvagge, il suo terzo lungometraggio, la cui colonna sonora è firmata dalla cantante del gruppo indie rock statunitense Yeah Yeah Yeahs, Karen O, e nel 2014 esce Lei.

È stato nominato a quattro premi Oscar: Miglior Regista per Essere John Malkovich, Miglior Film, Miglior Sceneggiatura Originale e Miglior Brano Originale per Lei. Nel 2014 si aggiudica sia il Golden Globe, sia il premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura Originale per Lei.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Il 26 giugno 1999 Jonze ha sposato la regista Sofia Coppola, figlia d'arte di Francis Ford Coppola, da cui ha divorziato il 5 dicembre 2003. Successivamente ha avuto una relazione con la cantante degli Yeah Yeah Yeahs, Karen O, e con l'attrice Michelle Williams.[1]

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Doppiatore[modifica | modifica sorgente]

  • Lei (Her), regia di Spike Jonze (2013)

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

Lista in ordine cronologico:

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Premio Oscar[modifica | modifica sorgente]

Golden Globe[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ani Esmailian, Michelle Williams and Director Spike Jonze Split, 18 settembre 2009. URL consultato il 23 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 19880868 LCCN: no00038713