Lie to Me

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Lie to Me (disambigua).
Lie to Me
Lie to Me.png
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Lie to Me
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2009-2011
Formato serie TV
Genere crimine, drammatico
Stagioni 3
Episodi 48
Durata 41 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Samuel Baum
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Jeffrey Downer
Produttore esecutivo Brian Grazer, Samuel Baum, David Nevins, Steven Maeda
Casa di produzione Imagine Television, 20th Century Fox Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 21 gennaio 2009
Al 31 gennaio 2011
Rete Fox
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 11 settembre 2010
Al 28 giugno 2013
Rete Rete 4 (ep. 1-40)
Top Crime (ep. 41-48)
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 7 settembre 2009
Al 6 giugno 2011
Rete Fox
Premi
« He sees the truth. It's written all over our faces. »
(Tagline della serie televisiva[1])

Lie to Me è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2009 al 2011.

Realizzata dagli stessi produttori di 24, la serie vede protagonista Tim Roth nei panni di Cal Lightman, uno studioso esperto della comunicazione non verbale ed infallibile nel capire quando una persona non dice la verità, il quale mette questa sua conoscenza al servizio della giustizia.

La serie è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti da Fox dal 21 gennaio 2009. In Italia è stata trasmessa in prima visione satellitare da Fox a partire dal 7 settembre 2009, e successivamente trasmessa in chiaro dall'11 settembre 2010, prima da Rete 4 e poi da Top Crime.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Dopo la notizia che a dicembre 2010 la Fox non aveva ordinato nuovi episodi per portare la durata della terza stagione da 13 a 22 episodi,[2] il 10 maggio 2011 il network ha ufficialmente cancellato la serie.[3][4][5]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2009 2009
Seconda stagione 22 2009-2010 2010
Terza stagione 13 2010-2011 2011

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

  • Cal Lightman (stagioni 1-3), interpretato da Tim Roth, doppiato da Massimo Popolizio.
    È il protagonista della serie. Cal è uno studioso specializzato in cinesica. Ha dimostrato l'universalità delle espressioni facciali viaggiando per il mondo, ed ha studiato per oltre vent'anni la comunicazione non verbale come metodo per scoprire le menzogne. È nato in Inghilterra e sua madre, quando era appena ragazzo, si suicidò dopo un periodo passato in un ospedale psichiatrico. Dopo la morte del padre, alcuni anni dopo, si trasferì presso la famiglia di un amico in un quartiere degradato dell'Irlanda del Nord, dove rischiò di essere arrestato più di una volta. In seguito si trasferì negli Stati Uniti d'America, dove si iscrisse alla facoltà di psicologia. Visionando un filmato della madre a colloquio con un medico, registrato il giorno prima che si suicidasse, e rallentando il filmato, colse una espressione mimica di tristezza talmente rapida da sfuggire all'occhio umano: la chiamò "microespressione", e si accorse della sua validità nell'individuazione delle menzogne. Da allora iniziò uno studio approfondito della mimica facciale e del linguaggio del corpo viaggiando per il mondo e scrivendo molti libri. I suoi studi lo misero in contatto con l'intelligence britannica, ed iniziò quindi a lavorare nell'antiterrorismo con il compito di interrogare prigionieri e identificare dal linguaggio del corpo, dalla mimica facciale e dalla postura possibili terroristi. È stato in Bosnia, a Sarajevo, durante la guerra nel 1994 per seguire una operazione di intelligence. È divorziato ed ha una figlia sedicenne, Emily. Ha messo in piedi un'agenzia privata, il Lightman Group, al servizio sia delle istituzioni che di privati cittadini, dove offre le sue consulenze. Nonostante i casi complicati e difficili, Cal riesce in ogni momento a restare lucido, dimostrandosi alla fine sempre un passo avanti agli altri nelle indagini, impareggiabile nelle conoscenze e nel modo di riconoscere le menzogne. Alla fine della terza stagione, Cal confessa alla figlia di essere innamorato di Gillian, la sua collega e migliore amica.
  • Gillian Foster (stagioni 1-3), interpretata da Kelli Williams, doppiata da Roberta Paladini.
    È una psichiatra e, da sette anni, migliore amica di Cal, lavora nell'agenzia privata di Lightman. La dottoressa Foster, prima di incontrare Lightman lavorava nello staff di psichiatri del Pentagono. Durante un incarico conobbe il suo futuro partner lavorativo ed amico, in quanto avrebbe dovuto constatare l'affidabilità del dottor Lightman durante la sua collaborazione con l'Intelligence. In seguito fondarono assieme il Lightman Group. È una donna forte, sempre pronta ad aiutare il prossimo e ad agire per il meglio di tutti. Gillian Foster è inizialmente sposata con un uomo di nome Alec, ex-cocainomane dal quale in seguito divorzia. Con l'avanzare delle stagioni si capisce che anche lei è innamorata del suo migliore amico.
  • Eli Loker (stagioni 1-3), interpretato da Brendan Hines, doppiato da Giorgio Borghetti.
    È un ricercatore, dal carattere originale, che da tempo ha deciso di non mentire mai a nessuno, e per questo dice sempre ogni cosa che gli passa per la testa. Come si intuisce dal secondo episodio della seconda stagione, probabilmente è ateo.
  • Ria Torres (stagioni 1-3), interpretata da Monica Raymund, doppiata da Claudia Razzi.
    È una ex agente della polizia aeroportuale, con un talento naturale molto spiccato nel riconoscimento delle microespressioni, ma che pecca in conoscenze scientifiche. Lightman non prova inizialmente una grande simpatia per lei, perché con il suo talento naturale riesce a fare cose per le quali lui ha dovuto studiare per anni, e perché talvolta cerca di scavalcarlo, non rispettando la sua autorità. Tuttavia Lightman si fida molto di lei, infatti sono molte le occasioni in cui le consente di affrontare un caso da sola (supportata da Loker).
  • Emily Lightman (stagioni 1-3), interpretata da Hayley McFarland.
    È la figlia adolescente di Cal Lightman, che vive sotto la custodia condivisa di entrambi i genitori. Non apprezza a pieno le capacità del padre ma a volte dimostra lei stessa un talento nel capire le persone, proprio come suo padre.
  • Ben Reynolds (stagione 1-2), interpretato da Mekhi Phifer, doppiato da Paolo Marchese.
    È un agente dell'FBI che assiste il Lightman Group nelle loro indagini. È molto capace nel suo lavoro ed è Lightman stesso a volerlo nella sua squadra, spesso si dimostra determinante in casi molto gravi e difficili, grazie alla sua grande esperienza e alle sue intenzioni. Scompare dalla serie alla fine della seconda stagione, dopo aver ricevuto diversi colpi da una pistola, restando ferito in maniera gravissima. Nella terza e ultima stagione Foster apprende che Reynolds si è ripreso e che ora lavora "dietro una scrivania".

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Zoe Landau (stagioni 1-2), interpretata da Jennifer Beals, doppiata da Emanuela Rossi.
    È un assistente procuratore ed ex moglie di Cal Lightman. Spesso, per vari motivi, si ritrova a collaborare direttamente con Cal nelle indagini.
  • Detective Wallowski (stagioni 2-3), interpretata da Monique Gabriela Curnen, doppiata da Laura Romano.
    È una poliziotta che affianca Lightman nelle indagini.
  • Alec Foster (stagione 1-3), interpretato da Tim Guinee.
    È il marito di Gillian Foster. Lavora presso il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Inizialmente si sospetta abbia una relazione extraconiugale, ma in realtà si scopre che ha problemi di dipendenza da cocaina, motivo che porta al divorzio tra Alec e Gillian.
  • Karl Dupree (stagione 1), interpretato da Sean Patrick Thomas.
    È un agente dei servizi segreti, legato sentimentalmente a Ria Torres.
  • Clara Musso (stagione 2), interpretata da Melissa George.
    È una vedova di un miliardario, che Lightman fa assolvere dall'accusa dell'omicidio del marito. Entra brevemente nel Lightman Group.
  • Liam (stagione 3), interpretato da Brandon Jones.
    È l'ex ragazzo di Emily. È un ragazzo che non si fa intimidire dai modi di Cal Lightman.

Ispirazione[modifica | modifica sorgente]

La storia e il personaggio del dottor Lightman sono ispirati agli studi del dottor Paul Ekman, psicologo studioso del comportamento umano ed esperto di rilievo sul linguaggio del corpo e sulle espressioni facciali, il quale ha assunto personalmente il ruolo di consulente scientifico della serie. Le tecniche utilizzate rispondono scientificamente ai nomi di cinesica, prossemica e semiotica.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

La sigla di apertura della serie presenta una serie di espressioni corporee, in particolare del viso, dove si sottolinea il muscolo facciale che rappresenta l'emozione scritta a fianco. La sequenza di immagini è accompagnata dal brano musicale Brand New Day di Ryan Star. Le musiche della serie sono curate interamente da Doug DeAngelis.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Lie to Me" poster, movieposterdb.com. URL consultato il 5 aprile 2011.
  2. ^ Lie to me cancellato? La Fox non ordina nuovi episodi (ma rimanda la decisione alla primavera) in tvblog.it, 8 dicembre 2010. URL consultato l'11 maggio 2011.
  3. ^ (EN) Nellie Andreeva, Fox Cancels Comedies 'Breaking In' & 'Traffic Light' And Dramas 'Lie To Me', 'Human Target' & 'Chicago Code' in deadline.com, 10 maggio 2011. URL consultato l'11 maggio 2011.
  4. ^ (EN) Robert Seidman, Fox Cancels 'Lie to Me' Amid Flurry of Pickups and Cancellations in tvbythenumbers.zap2it.com, 10 maggio 2011. URL consultato l'11 maggio 2011.
  5. ^ (EN) Michael Ausiello, Fox Cancels Human Target, Lie To Me, Chicago Code, Two Others in tvline.com, 10 maggio 2011. URL consultato l'11 maggio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione