The Unit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Unit
TheUnit.JPG
Titolo originale The Unit
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2006-2009
Formato serie TV
Genere Azione, militare
Stagioni 4
Episodi 69
Durata 45 min
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore David Mamet
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore David Mamet Chicago, MiddKid Productions, 20th Century Fox Television, CBS
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 7 marzo 2006
Al 10 maggio 2009
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 1º luglio 2007
Al 1º ottobre 2011
Rete televisiva Rete 4
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 15 luglio 2009
Al 11 novembre 2010
Rete televisiva FX

The Unit è una serie televisiva d'azione statunitense andata in onda sul canale CBS. La terza stagione è stata interrotta a metà a causa dello sciopero degli sceneggiatori, conclusa quindi con l'episodio 11, la CBS ha comunque ordinato una quarta stagione in onda negli USA dal 28 settembre 2008 al 10 maggio 2009. Il 19 maggio 2009 il network ha cancellato la serie al termine della quarta stagione.

L'idea di base del serial è data dal libro dell'ex operatore della Delta Force Eric L. Haney, "Inside Delta Force"; reperibile in Italia nelle edizioni TEA col nome di "Delta Force in azione".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

The Unit, l'Unità, è un'organizzazione sconosciuta dell’esercito americano. Tutte le loro missioni sono segrete, e in generale tutta la loro vita è segreta. Tutti i membri provengono dall’esercito americano, e sono chiamati a svolgere missioni contro il terrorismo. Il riferimento alla "Delta Force" è evidente. La Delta Force, una tra le molteplici forze speciali delle forze armate statunitensi, è, nella realtà, un reparto che riunisce operatori altamente specializzati provenienti dalle forze speciali dell'esercito, i Rangers e i Berretti Verdi. Dopo una durissima selezione, gli appartenenti vengono addestrati a tutti quei compiti tipici dei militari delle forze speciali ma con una particolare specializzazione volta alla lotta al terrorismo (salvataggio di ostaggi in situazioni estreme, interdizione a obiettivi sensibili o strategici, protezione di personalità, prevenzione del narcotraffico e altre). Tornando alla fiction televisiva The Unit, l’immediata gerarchia dell’"Unità" ha come ufficiale comandante il colonnello Tom Ryan, che risponde direttamente al Presidente degli Stati Uniti.

Alle mogli degli agenti dell'unità sono fornite le informazioni minime. Sono completamente informate del fatto che "l'unità" è un'organizzazione “inesistente” e che i loro mariti sono impegnati in missioni altamente pericolose. A loro non è consentito conoscere informazioni specifiche, come la destinazione dei loro mariti, in cosa consistono le loro procedure di addestramento, quanto tempo saranno in missione e persino se i loro mariti sono al sicuro.

Inoltre se un membro dell'unità è ucciso nell'azione, alla famiglia viene detto che è stato ucciso in una missione di addestramento. Le mogli, se ritenute sospette di parlare dell'esistenza dell'unità, possono indurre i loro mariti all’espulsione, per poi essere restituiti al servizio normale dell'esercito. Nessuno si farebbe scrupoli a rovinare e distruggere le famiglie per conservare la segretezza dell’unità.

I membri dell’unità solitamente operano in abiti civili, per evitare di essere riconosciuti o di essere collegati all’esercito Americano in caso di uccisione o rapimento. Non ci sono nastrini o stelle che permettano di individuare i gradi all’interno dell’unità. I gradi possono essere riconosciuti quando i membri dell'unità vestono l'alta uniforme. Nel braccio di Jonas Blane è perfettamente visibile il grado di Sergeant Major mentre gli altri membri hanno i vari gradi di Sergent (Sergent, Staff Sergent, Sergent first class, ecc.).

Il telefilm è quindi un mix tra vita militare, intensa e piena di suspense e la vita familiare dei soldati con un occhio particolare puntato sulle loro mogli.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti la serie si è rivelata subito un buon successo di critica su CBS ed è giunta alla quarta stagione, dopo la quale è stata però cancellata a causa di un sensibile calo di audience. In Italia la prima stagione è stata trasmessa in prima serata da Rete 4 dal 1º luglio al 30 luglio 2007; la seconda stagione è andata in onda, questa volta in seconda serata, sempre su Rete 4, da mercoledì 10 giugno 2009, con un doppio episodio settimanale, sino a mercoledì 2 settembre 2009, quando è andato in onda l'ultimo episodio della stagione. La terza stagione è andata in onda, in anteprima, sul canale satellitare FX ogni mercoledì alle 21.00 con un doppio appuntamento settimanale dal 19 novembre al 24 dicembre 2009, mentre in chiaro è andata in onda (sempre su Rete4 e in seconda serata) da sabato 5 dicembre 2009 al 20 febbraio 2010, con un episodio settimanale. I primi 14 episodi della quarta ed ultima stagione sono andati in onda, dal 5 giugno al 4 settembre 2010, su Rete 4, mentre i restanti episodi sono andati in onda sul canale satellitare FX dal 22 ottobre all'11 novembre 2010.

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2006 2007
Seconda stagione 23 2006-2007 2009
Terza stagione 11 2007 2009
Quarta stagione 22 2008-2009 2010

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione