Gilberto Martínez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gilberto Martínez
Dati biografici
Nome Gilberto Martínez Vidal
Nazionalità Costa Rica Costa Rica
Altezza 174 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Lecce Lecce
Carriera
Giovanili
1997-1999 Saprissa Saprissa
Squadre di club1
1997-2002 Saprissa Saprissa 68 (0)
2002-2006 Brescia Brescia 132 (1)
2006-2007 Roma Roma 0 (0)
2007-2011 Brescia Brescia 68 (0)[1]
2011 Sampdoria Sampdoria 9 (0)
2011-2012 Brescia Brescia 23 (0)
2013- Lecce Lecce 14 (0)[2]
Nazionale
1999
2001-2009
Costa Rica Costa Rica U-20
Costa Rica Costa Rica
4 (0)
60 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2013

Gilberto Martínez Vidal (Golfito, 1º ottobre 1979) è un calciatore costaricano, difensore del Lecce.

È soprannominato El Tuma.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Difensore destro veloce, tecnico e grintoso, gioca come laterale destro di difesa o di centrocampo e, all'occorrenza, anche centrale[3].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Arriva in Italia il 15 settembre 2002 ingaggiato dal Brescia, che lo acquista dal Deportivo Saprissa dopo una brillante prestazione al Mondiale 2002 in Corea del Sud e Giappone. Ha esordito in serie A e con la maglia delle rondinelle il 6 novembre 2002 nella partita Parma-Brescia (4-3). Nella prima stagione in Lombardia, gioca 34 partite di campionato, risultando il giocatore più utilizzato in rosa. Si riconferma un punto fermo della difesa bresciana nelle tre stagioni successive. Il 5 dicembre 2004 a messo a segno un gol (il primo in Italia) nella partita Reggina-Brescia (1-3).

Dopo quattro stagioni nel Brescia, dove gioca 132 partite (di cui 97 in Serie A), il 31 agosto 2006 viene ingaggiato dalla Roma con la formula del prestito con diritto di riscatto. Infortunatosi durante il Mondiale 2006, non riesce ad esordire in giallorosso a causa dei continui problemi ai legamenti, che non gli consentono un pieno recupero.

Fa ritorno al Brescia nell'estate del 2007, e nella stessa stagione non colleziona nessuna presenza con le rondinelle. Dopo due anni e due mesi di assenza dai campi da gioco, El Tuma ("martello" nella lingua originaria) risolve i suoi problemi fisici e torna a giocare il 23 agosto 2008 nella partita valida per il terzo turno di Coppa Italia contro il Torino.[4] Dalla stagione 2008-2009 ritorna a giocare stabilmente e nei due anni e mezzo successivi colleziona altre 63 presenze con la maglia delle rondinelle.

Il 31 gennaio 2011 Brescia e Sampdoria effettuano uno scambio di prestiti con Martínez che passa alla squadra ligure e Pietro Accardi che arriva in Lombardia.[5][6] In blucerchiato gioca 9 partite di campionato, culminato con la retrocessione della Samp. A fine stagione fa ritorno a Brescia.

Il 22 settembre 2011 rescinde consensualmente il contratto che lo legava al Brescia. Tuttavia al giocatore viene data la possibilità di continuare ad allenarsi con la squadra fino a quando lo ritiene opportuno.[7]

Il 2 dicembre seguente torna ad essere a tutti gli effetti un giocatore del Brescia, firmando un nuovo accordo fino al giugno 2012.[8] A fine stagione rimane svincolato.[9] In tutto con le rondinelle bresciane gioca 228 partite e realizza una rete. Gilberto diventa così lo straniero con più presenze nella storia del Brescia, davanti a Victor Hugo Mareco, che ha giocato 211 incontri.

Il 10 gennaio 2013 viene ingaggiato dal Lecce, club militante in Lega Pro Prima Divisione.[10] Esordisce con i giallorossi il 24 febbraio seguente nella trasferta contro la Virtus Entella. Nonostante alcuni problemi fisici, nel finale di stagione riesce a guadagnarsi un posto da titolare. Il 23 luglio 2013 firma con il Lecce un contratto biennale.[11]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver disputato il Mondiale Under-20 con la nazionale costaricana nel 1999 in Nigeria, viene convocato nella Nazionale costaricana con cui dal 2001 al 2011 ha disputato 58 gare ufficiali senza segnare reti.[12]

Ha partecipato alla Coppa America 2001, al Mondiale 2002 e al Mondiale 2006.[13][14] In quest'ultima manifestazione ha fatto il suo esordio il 9 giugno 2006, infortunandosi alla prima giornata nel corso del secondo tempo della partita inaugurale, nella quale la sua Costa Rica è stata battuta dai padroni di casa della Germania per 4-2. L'infortunio patito lo ha tenuto lontano dalla Selección per due anni e otto mesi. Nel febbraio 2009, il tecnico Rodrigo Kenton lo inserisce nella lista dei convocati per la partita contro l'Honduras, valida per le qualificazioni a Sudafrica 2010.[15] Tuttavia non prenderà parte all'impegno con la Nazionale a causa di un nuovo infortunio, che finì con l'essere oggetto di polemiche in patria, tanto da portarlo ad essere investigato assieme al compagno Bryan Ruiz, dalla Federcalcio costaricana.[16]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999-2000 Costa Rica Saprissa PD 11 0 11 0
2000-2001 PD 26 0 26 0
2001-2002 PD 31 0 31 0
Totale Saprissa 68 0 68 0
2002-2003 Italia Brescia A 34 0 CI 1 0 35 0
2003-2004 A 30 0 CI 1 0 I 0 0 31 0
2004-2005 A 33 1 CI 2 0 35 1
2005-2006 B 35 0 CI 5 0 40 0
2006-2007 Italia Roma A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 0 0
2007-2008 Italia Brescia B 0 0 CI 0 0 0 0
2008-2009 B 30+1 0 CI 1 0 32 0
2009-2010 B 14+4 0 CI 0 0 18 0
2010-gen. 2011 A 19 0 CI 0 0 19 0
gen.-giu. 2011 Italia Sampdoria A 9 0 CI 0 0 UCL+UEL 0 0 9 0
2011-2012 Italia Brescia B 23 0 CI 0 0 23 0
Totale Brescia 218 1 10 0 0 0 - - 228 1
gen.-giu. 2013 Italia Lecce 1D 9+3 0 CI 0 0 12 0
2013-2014 1D 5 0 CI+CI-LP 0 0 5 0
Totale carriera 309+8 1 10 0 0 0 - - 327 1

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Saprissa: 1997-1998, 1998-1999
Roma: 2006-2007

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]