Baricella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Baricella
comune
Baricella – Stemma
Baricella – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Provincia Provincia di Bologna-Stemma.png Bologna
Amministrazione
Sindaco Andrea Bottazzi (centrosinistra) dall'08/06/2009
Territorio
Coordinate 44°38′51″N 11°32′07″E / 44.6475°N 11.535278°E44.6475; 11.535278 (Baricella)Coordinate: 44°38′51″N 11°32′07″E / 44.6475°N 11.535278°E44.6475; 11.535278 (Baricella)
Altitudine 11 m s.l.m.
Superficie 45,61 km²
Abitanti 6 739[1] (31-12-2010)
Densità 147,75 ab./km²
Frazioni Boschi, Mondonuovo, Passo Segni, San Gabriele
Comuni confinanti Argenta (FE), Budrio, Ferrara (FE), Malalbergo, Minerbio, Molinella, Poggio Renatico (FE)
Altre informazioni
Cod. postale 40052
Prefisso 051
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 037003
Cod. catastale A665
Targa BO
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti baricellesi
Patrono natività B.V.Maria
Giorno festivo 8 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Baricella
Posizione del comune di Baricella nella provincia di Bologna
Posizione del comune di Baricella nella provincia di Bologna
Sito istituzionale

Baricella (Bariṡèla in dialetto bolognese[2], la Barisèla nella variante locale[3]) è un comune italiano di 6.600 abitanti della provincia di Bologna.

Il toponimo Baricella, evolutosi da Barigella, deriva dalle figure dei bargelli (ufficiali incaricati di servizi di polizia e di controllo fiscale) che avevano creato la loro sede qui agli inizi del XIV secolo per controllare i traffici tra i territori bolognese e ferrarese.

Il comune fa parte dell'Unione Terre di pianura insieme ai comuni di Budrio, Granarolo dell'Emilia, Minerbio.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio di trasporto pubblico a Baricella è assicurato dalle autocorse suburbane svolte dalla società TPER.

Fra il 1891 e il 1957 Baricella ospitò una fermata della Tranvia Bologna-Malalbergo, intensamente utilizzata sia per il traffico pendolare fra la campagna e gli opifici bolognesi che per il trasporto delle barbabietole da zucchero, allora fra i principali prodotti agricoli della zona.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]


Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Luigi Lepri, Daniele Vitali, Dizionario Bolognese Italiano / Italiano-Bolognese, Bologna, Pendragon, 2007, pp. 348-354, ISBN 978-88-8342-594-3.
  3. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 63.
  4. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Emilia Portale Emilia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Emilia