Artemis Fowl I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati del nome Artemis Fowl, vedi Artemis Fowl (disambigua).

Artemis Fowl I (anche chiamato Artemis Fowl Senior, per distinguerlo dal figlio) è il padre del protagonista e marito di Angeline Fowl nella serie di libri di Artemis Fowl dello scrittore irlandese Eoin Colfer.

Questo personaggio non è molto presente nella serie di Artemis Fowl materialmente ma soprattutto è rievocato da Artemis Fowl II in quanto ne segue gli insegnamenti.

Ripete spesso al figlio il motto dei Fowl, Aura est potestas - l'oro è potere - che diventerà anche il motto di Artemis Fowl Jr.

La casata dei Fowl è sempre stata segnata da azioni al di là della legalità per acquisire moltissimo denaro; Artemis Fowl Sr vuole cambiare tutto questo, perciò pensa di iniziare a commerciare legalmente ed invia una nave, carica di bottiglie di Coca Cola, in Russia. Lì però, la mafia locale decide che questa spedizione possa danneggiare i loro affari e senza pensarci due volte silura la nave di Fowl facendola colare a picco.

Durante tutto il primo libro il giovane Artemis spera in un ritrovamento del padre, perdendo la speranza alla fine del libro.

Nel secondo libro invece, mentre Artemis è in collegio, Leale manda un messaggio al ragazzo avvertendolo di aver trovato notizie del padre. Dopo aver piantato in asso lo psicologo con il quale stava facendo una seduta, Artemis torna a casa con Leale dove visionano un video ricevuto da Leale che mostra il padre legato ad una sedia, senza una gamba e con il viso sfigurato con uno sfondo innevato.

Successivamente sopraggiunge Spinella Tappo che crede Artemis coinvolto in una rivolta di goblin, i Mazza Sette, ed il ragazzo (insieme alla sua guardia Leale) viene portato dall'elfa Spinella a Cantuccio. A Cantuccio, scagionati sia Leale che Artemis, Polledro prova a recuperare la fonte dell'e-mail che ha ricevuto, riuscendo a scoprire che proviene da uno scagnozzo della mafia russa, e dà loro le coordinate del suo rifugio.

Dopo varie peripezie, Artemis, Leale, Spinella Tappo, Julius Tubero e Polledro riescono a salvare il padre di Artemis, il cui corpo è stato buttato nelle acque della Siberia dallo scagnozzo della mafia. Spinella lo cura, infondendogli molta energia positiva, modificando la coscienza di Artemis Sr e facendolo divenire migliore.

Trasportato in un ospedale di Helsinki, Artemis Fowl Sr viene sottoposto ad un lieve spazzamente per fargli dimenticare i due anni orrendi in mano alla mafia russa.

Artemis Jr, appare un po' sorpreso dal nuovo padre e alla domanda: "Quando verrà il momento, ti comporterai anche tu, Arty, da eroe, facendo la cosa giusta?" Artemis non sa rispondere.

Secondo quanto affermano i genitori di Artemis Jr in realtà Artemis Sr all'inizio aveva un carattere buono e non era portato al crimine, ma ha agito da criminale per rispettare le usanze della famiglia e desidera solo vivere una vita onesta.

Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fantasy