Cameriere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la funzione così denominata presso la Curia Romana, vedi Cameriere pontificio.

Il cameriere è la persona addetta a servire i clienti presso un bar, un ristorante, un albergo o talvolta in una casa privata.

Una cameriera nel dipinto di Édouard Manet Il bar delle Folies-Bergère (1882)

I suoi compiti[modifica | modifica wikitesto]

I compiti del cameriere comprendono: preparazione della sala e dei tavoli, ordinamento delle stanze, accoglienza della clientela, servizio a tavola, mise en place, presentazione del conto ecc. L'orario di lavoro del cameriere è solitamente organizzato in turni, che possono protrarsi fino a notte tarda se il pubblico esercizio effettua servizio diurno e serale.

Spesso il cameriere coadiuva lo chef nella preparazione dell'antipasto e cura la composizione della frutta. Può anche essere aiutato dal sommelier nel servire acqua e vino.

In determinate strutture i camerieri sono divisi secondo una gerarchia, la brigata di sala, così ripartita:

  • Maître d'hotel (può esservene più di uno);
  • Maître de salle;
  • Maître de rang;
  • Chef de rang;
  • Demi-chef de rang;
  • Commis de rang;
  • Commis debarasseur;

La retribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Mancia.

La mancia, in alcuni paesi, occupa una parte significativa della retribuzione del cameriere. In Italia è generalmente elargita solo come ringraziamento per aver svolto bene il proprio lavoro; in altri paesi, come gli Stati Uniti d'America è la principale forma di retribuzione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro