Stanza (architettura)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La stanza (o camera in caso di edifici residenziali) è ognuno degli ambienti interni di un edificio, ad uso abitazione o ufficio, divisi l'uno dall'altro da pareti. È in comunicazione con le altre parti dell'edificio mediante porte e con l'esterno mediante le finestre e/o le porte-finestra.

Può assumere altri nomi in base alla destinazione d'uso (per esempio la stanza da bagno, la camera da letto, la cucina, il corridoio, il ripostiglio, la sala da pranzo, ecc.).

Le camere più grandi sono chiamate sale o hall (ad esempio, l'ingresso di un hotel), quelle più piccole ripostigli.

La planimetria di una camera, l'uso e le decorazioni interne sono parte dell'architettura.

Le camere hanno nomi specifici in base allo scopo per il quale sono state costruite; ad esempio, una stanza dove si cucinano cibi è chiamata "cucina".

Camere della casa[modifica | modifica sorgente]

Altre camere[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura