Refettorio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Termine utilizzato soprattutto in riferimento ad antiche strutture ecclesiastiche (come ad esempio un'abbazia, un monastero o un convento), il refettorio rappresentava la sala in cui venivano consumati i pasti (ma poteva essere adibito anche ad altri scopi, come sala riunioni o di gioco).

Nel linguaggio architettonico contemporaneo il termine è entrato in disuso (il luogo pubblico dove si mangia viene oggi definito "mensa").

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

AA.VV., Refettorio in Enciclopedia Italiana, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.