Bombarda Sterro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bombarda Sterro (in inglese Mulch Diggums) è un personaggio della saga di Artemis Fowl, ideata da Eoin Colfer.

Si tratta di un nano cleptomane che ha rinunciato alla magia per compiere furti; spesso tende a ficcarsi nei guai, come nel caso della tiara fei-fei o il furto di oscar a personaggi famosi. A volte Bombarda sviluppa una stretta collaborazione con Artemis Fowl II, nonostante nel volume primo ci siano state divergenze poiché dovette collaborare con la LEP. Il Comandante Tubero non lo ha mai preso molto in simpatia.

Lance Escava[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Artemis Fowl: l'incidente artico e Artemis Fowl: il codice eternity.

Nei libri Artemis Fowl: l'incidente artico e Artemis Fowl: il codice eternity, Bombarda compare sotto il nome di Lance Escava; dopo essere scappato dagli Strati Inferiori, Bombarda si è rifugiato negli USA, dove inizia una vita da ladro, rubando gioielli, preziosi e soprattutto oscar a famosi personaggi, in gran parte attori. Poi decide di terminare questa carriera e viene iscritto sul libro paga della mafia di Chicago come scimmia, cioè colui che apre le porte. Nel libro Carla Frazetti offre a Lance un incarico: andare a prendere Artemis in Irlanda e portarlo a Chicago, assieme a Mocassini McGuire. Lance accetta, ma con l'intento di sabotare il piano di Jon Spiro. Infatti, aiuterà la LEP a riprendere il Cubo e a salvare il Piccolo Popolo.

Le caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Bombarda Sterro, e in generale tutti i nani dei racconti di Eoin Colfer hanno grandi capacità. Hanno infatti una mandibola sganciabile, grazie alla quale riescono ad aprire la bocca con un'apertura angolare di 170° che gli permette di ingoiare oltre cinque chili di sostanza organica al secondo. L'apertura della bocca è essenziale per la sopravvivenza di un nano in quanto essi si nutrono praticamente di tutto, dai semplici panini alla terra, dai conigli, ai muri. Tutto ciò che viene ingerito dai nani viene digerito rapidamente, ed espulso dalla cavità posteriore, con una potenza inaudita. Oltre alle mandibole sganciabili altre caratteristiche sono: pori che possono prelevare l'umidità dall'aria e da qualsiasi tipo di materiale (capacità sfruttata da bombarda nel secondo e nel terzo libro di Artemis Fowl, per arrampicarsi sui muri, sfruttando i pori assetati come ventose), peli della barba capaci di rilevare vibrazioni e di irrigidirsi se strappati, altra abilità molto sfruttata da Bombarda, che più di una volta infila un pelo nella serratura e se lo strappa, il pelo prende la forma dell'interno della serratura e diventa una chiave fai-da-te. Grazie a queste capacità Bombarda Sterro è essenziale per la riuscita del piano di Artemis del terzo libro, Il codice eternity. Nel quarto libro vengono rivelate due altre caratteristiche tipiche dei nani. La loro saliva s'indurisce fino a diventare della resistenza del metallo, emette luce e può essere usata per bloccare sistemi elettronici e presenze demoniache. Inoltre i nani possiedono dei particolari batteri che impediscono l'embolia subacquea, consentendo loro di muoversi anche sott'acqua.