Villa Mirabello (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villa Mirabello
Milano - Villa Mirabello.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàMilano
Coordinate45°29′48.49″N 9°11′53.85″E / 45.496803°N 9.198292°E45.496803; 9.198292Coordinate: 45°29′48.49″N 9°11′53.85″E / 45.496803°N 9.198292°E45.496803; 9.198292
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXV secolo
Stilerinascimentale

La Villa Mirabello è una villa di Milano, in via Villa Mirabello. Originariamente sita in aperta campagna, fra gli abitati di Greco e Niguarda, venne successivamente inglobata nell'area urbana a seguito dell'espansione edilizia. Da essa prende il nome il quartiere Mirabello.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La villa fu costruita nel XV secolo come casa di caccia e di delizia; nel 1455 fu acquistata da Pigello Portinari, e in seguito cambiò numerosi proprietari, fra cui i Landriani. Dal Settecento funzionò come azienda agricola.

Nel 1916 venne restaurata da L. Perrone, e nel 1930 da Ambrogio Annoni, venendo anche ampliata con una nuova costruzione nello stesso stile. Infine divenne sede della Casa di lavoro e patronato per ciechi di guerra di Lombardia.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una villa in stile rinascimentale lombardo, caratterizzato dalle tipiche finestre ogivali in cotto.

Di particolare interesse sono il piccolo cortile a loggiato e l'annessa cappella, che conserva tracce di antichi affreschi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida d'Italia del Touring Club Italiano. Milano e Laghi (compreso il Canton Ticino), 7a ed., Milano 1956, pp. 179–180.
  • Livia Negri, I palazzi di Milano, Newton & Compton, 1998, p. 221. ISBN 88-8289-013-9.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]