Terre Roveresche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terre Roveresche
comune
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Pesaro e Urbino-Stemma.png Pesaro e Urbino
Amministrazione
SindacoAntonio Sebastianelli (lista civica) dal 12-6-2017
Data di istituzione1º gennaio 2017
Territorio
Coordinate43°41′19.93″N 12°57′55.8″E / 43.688869°N 12.9655°E43.688869; 12.9655 (Terre Roveresche)Coordinate: 43°41′19.93″N 12°57′55.8″E / 43.688869°N 12.9655°E43.688869; 12.9655 (Terre Roveresche)
Superficie70,37 km²
Abitanti5 260[2] (31-12-2017)
Densità74,75 ab./km²
Sottodivisioni ulteriori
Comuni confinantiCartoceto, Colli al Metauro, Fano, Fratte Rosa, Mondavio, Monte Porzio, San Costanzo, Sant'Ippolito
Altre informazioni
Cod. postale61038
Prefisso0721
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT041070
Cod. catastaleM379
TargaPU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Nome abitantiBarchiesi, Orcianesi, Piaggesi, Sangiorgesi
PatronoSan Pasquale Baylon [1]
Giorno festivo17 maggio [1]
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Terre Roveresche
Terre Roveresche
Terre Roveresche – Mappa
Posizione del comune di Terre Roveresche nella provincia di Pesaro e Urbino
Sito istituzionale

Terre Roveresche è un comune italiano di 5 260 abitanti[2] della provincia di Pesaro e Urbino.

è un comune italiano sparso istituito il 1º gennaio 2017 con la legge regionale n. 28/2016, che ha sancito la fusione di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro. I quattro comuni oggetto di fusione sono estinti e contestualmente, ai sensi dell'art. 30 dello statuto comunale,[3] sono stati istituiti municipi di Terre Roveresche.

Municipi e frazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio comunale si estende per un totale di 70,37 km², è formato da quattro municipi (i territori dei quattro ex comuni) e le loro rispettive frazioni, per un totale di 17 centri abitati e aree agglomerate minori. La sede del comune sparso di Terre Roveresche si trova a Orciano di Pesaro. Gli uffici comunali sono dislocati nelle sedi dei quattro municipi e in ciascuno di essi si trova uno sportello funzionale per il cittadino.

Il comune di Terre Roveresche confina a nord con Colli al Metauro, Cartoceto e Fano, a est con San Costanzo, a sud con Mondavio e Monte Porzio, e a ovest con Fratte Rosa e Sant'Ippolito. L'altitudine del comune è piuttosto variabile, si va dai 30 m s.l.m. di Cerbara (nel municipio di Piagge) sul fiume Metauro ai 319 m s.l.m. di Barchi.

Ingresso al castello di Orciano di Pesaro.
Piazza della Torre a Piagge.

Il comune sparso di Terre Roveresche è organizzato in quattro municipi e nelle rispettive frazioni:

Il municipio di Barchi, di 967 abitanti,[4] è il più piccolo dei quattro e si estende a sud-ovest di Orciano. Il centro abitato di Barchi raggiunge un'altezza massima di 319 m s.l.m.; di particolare interesse il centro storico, progettato nel cinquecento dall'architetto Filippo Terzi e la chiesa parrocchiale della SS.ma Resurrezione. Comprende le frazioni di San Bartolo, Vergineto e Villa del Monte.

Il municipio di Orciano di Pesaro, di 2 028 abitanti,[4] è il più popolato tra i quattro municipi ed è la sede degli uffici amministrativi del nuovo comune. Il centro storico è caratterizzato da due torri, simboli del paese, circondati dalle antiche mura. Di particolare interesse la chiesa di Santa Maria Novella nel centro storico, la Torre Malatestiana e il palazzo di Montebello. Nella frazione di Schieppe si trova una zona artigianale che insieme a Cerbara di Piagge forma l'area produttiva industriale-artigianale del comune sparso. Comprende le frazioni di Schieppe, Montebello e Rupoli.

Il municipio di Piagge, di 1 022 abitanti,[4] è il più a nord, nonché il più vicino al mare e alle città di Fano e Pesaro. Storicamente sembra essere il più antico poiché la sua fondazione risale all'età romana, quando allora era denominato: "Lubacaria". Di particolare interesse il centro storico con le sue antiche mura medievali e Piazza della Torre e la Grotta Ipogeo: un'antica basilica paleocristiana scavata a 7 metri di profondità sotto le mura. Piagge è il municipio che conta la maggiore densità di popolazione e la cui altitudine varia da 30 m s.l.m., dove si trova la frazione di Cerbara, contenente una zona artigianale, fino a 220 m nel punto più alto. Comprende le frazioni di Cerbara, Montale e San Filippo.

Il municipio di San Giorgio di Pesaro, di 1 388 abitanti,[4] è il secondo tra i quattro per popolazione; il centro abitato si estende su crinali collinari, in posizione panoramica, tra il mare ad Est e le quinte appenniniche ad Ovest. Il primo documento scritto riguardante il territorio di San Giorgio di Pesaro risale al 777 ed è una bolla papale che nomina il Castello (centro abitato racchiuso da mura) di Poggio. Un altro documento è dell'anno 875 che cita sia il castello di Poggio che quello di San Giorgio. Il centro storico è caratterizzato da un'antica cinta muraria di origine medievale, di particolare interesse le varie chiese presenti sul territorio. Comprende le frazioni di Montecucco, Poggio, Sacramento e Spicello.

Iter di istituzione del comune[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 settembre 2016 l'Assemblea legislativa della regione Marche ha deliberato l'indizione di un referendum consultivo[5] in merito alla proposta di legge n. 82/2016[6], concernente l'istituzione di un nuovo comune mediante fusione dei comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro, stabilendo il seguente quesito referendario: «Vuoi tu che sia istituito un nuovo Comune mediante la fusione dei Comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro?». Il referendum è stato fissato nelle quattro municipalità interessate, tramite decreto del presidente della regione Marche Luca Ceriscioli[7], per il giorno 13 novembre 2016, dalle ore 7 alle 23.

Risultati del referendum consultivo[8]
Barchi Orciano di Pesaro Piagge San Giorgio di Pesaro Totale
Elettori 907 1817 869 1265 4858
Votanti 418 759 453 673 2303
Affluenza 46,09% 41,77% 52,13% 53, 20% 47,41%
Si  346
83,37%
625
82,67%
283
63,60%
482
72,92%
1736
76,24%
No No 69
16,51%
131
17,26%
162
35,76%
179
26,60%
541
23,49%
Schede bianche 1 2 4 7 14
Schede nulle 2 1 4 5 12

La proposta di legge n. 82/2016[6] è stata approvata con deliberazione legislativa il 6 dicembre 2016[9], quindi convertita in legge regionale n. 28/2016 e pubblicata nel BUR della Regione Marche n. 134 del 7 dicembre 2016[10]. Suddetta legge regionale prevede l'istituzione di un unico comune denominato Terre Roveresche a decorrere dal 1º gennaio 2017, mediante fusione dei comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[11]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

Nel comune di Terre Roveresche sono presenti quattro musei, uno per municipio:

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º gennaio 2017 11 giugno 2017 Marisa Amabile[12] - Commissario prefettizio
12 giugno 2017 in carica Antonio Sebastianelli Uniti per unire Sindaco

In seguito alla fusione, ciascun municipio di Terre Roveresche è provvisto di un consiglio municipale, formato da un prosindaco e due consultori, votati dai cittadini con scheda apposita e distinta contestualmente all'elezione comunale, e nominati in seguito dal consiglio comunale[13]. Si tratta di figure che hanno la funzione di riferire le esigenze dei cittadini presso l'amministrazione comunale[13]; hanno diritto alla parola e alla verbalizzazione, ma non al voto, durante le sedute del consiglio comunale.[13]

Il 27 giugno 2017 sono stati nominati i seguenti prosindaci:

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Santo patrono comune Terre Roveresche. Provvedimenti, su comune.terreroveresche.pu.it. URL consultato il 29 dicembre 2017.
  2. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2017.
  3. ^ Comune di Terre Roveresche (Provincia di Pesaro e Urbino). Statuto (PDF), su comune.terreroveresche.pu.it. URL consultato l'11 gennaio 2017.
  4. ^ a b c d Dato Istat - Popolazione residente al 1º gennaio 2016.
  5. ^ Assemblea legislativa Regione Marche, X legislatura, Deliberazione n. 33
  6. ^ a b Giunta della Regione Marche - Proposta di legge n. 82
  7. ^ Regione Marche, Decreto n. 109 del 21/09/2016, p. 50 di 316
  8. ^ Risultati complessivi del Referendum consultivo del 13 novembre 2016, Regione Marche. URL consultato il 14 novembre 2016.
  9. ^ Assemblea legislativa Regione Marche, X legislatura, Deliberazione legislativa n. 49
  10. ^ Bollettino Ufficiale della Regione Marche n. 134, Legge n. 28 del 7 dicembre 2016
  11. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT, elaborazione dei dati relativi agli ex-comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro. URL consultato in data 05-04-2017.
  12. ^ Viceprefetto aggiunto dell'U.T.G. di Pesaro-Urbino, dirigente dell'area IV: diritti civili, cittadinanza, condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritto d'asilo
  13. ^ a b c Comune di Terre Roveresche (Provincia di Pesaro e Urbino). Statuto, p. 12
  14. ^ Il comune di Orciano di Pesaro ha stretto gemellaggio con la città di Freyming-Merlebach in Francia, su comune.orciano.pu.it. URL consultato l'8 gennaio 2017.
  15. ^ Il comune di San Giorgio di Pesaro è gemellato con il comune francese di Hombourg-Haut, su comune.san-giorgio.pu.it. URL consultato l'8 gennaio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marche