Ipogeo di Piagge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ipogeo di Piagge
Interno della Grotta Ipogeo.jpg
Interno dell'ipogeo di Piagge.
Epocapaleocristiana
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComunePiagge (Terre Roveresche)
Altitudine201 m s.l.m.
Scavi
Data scoperta1996
ArcheologoGabriele Polverari
Amministrazione
Visitabile
Mappa di localizzazione

Coordinate: 43°43′58.76″N 12°58′04.22″E / 43.73299°N 12.96784°E43.73299; 12.96784

L'Ipogeo di Piagge[1] (localmente detto Grotta Ipogeo[2] o anche Grotta Ipogea,[3] oppure "Tomba segreta"[1]) è un ambiente sotterraneo situato in prossimità dell’ingresso medievale del castello di Piagge, nel comune di Terre Roveresche, in provincia di Pesaro e Urbino, tornato alla luce nel 1996.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'ambiente è strutturato in maniera simmetrica e sono presenti dei motivi rilevati a carattere geometrico sia nelle pareti sia nelle volte. La disposizione del luogo, la pianta e le raffigurazioni hanno permesso di ipotizzare come funzione quella di ospitare riti d'iniziazione di ordini cavallereschi o riti esoterici.[1][3]

L'ipogeo è stato aperto al pubblico il 2 settembre 2016[1] dopo venti anni dalla sua scoperta, avvenuta nel 1996, e dopo circa quattro anni di lavori per la messa in sicurezza e restauro del locale d'ingresso alla grotta, nel quale si svolgono mostre ed esposizioni di vario genere.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Piagge riscopre la "Tomba segreta" dopo i lunghi lavori di restauro, in Corriere Adriatico, 1º settembre 2016. URL consultato il 27 febbraio 2017.
  2. ^ Terre Roveresche - Grotta Ipogeo, su turismo.marche.it, Regione Marche. URL consultato il 2 marzo 2017.
  3. ^ a b Grotta Ipogea, su comune.piagge.pu.it, Comune di Piagge. URL consultato il 27 febbraio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gabriele Polverari, Gianni Volpe, Piagge, Grapho 5, Fano 2009.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]