Lunano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lunano
comune
Lunano – Stemma Lunano – Bandiera
Lunano – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Pesaro e Urbino-Stemma.png Pesaro e Urbino
Amministrazione
SindacoMauro Dini (lista civica) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate43°43′49.26″N 12°26′26.34″E / 43.73035°N 12.44065°E43.73035; 12.44065 (Lunano)Coordinate: 43°43′49.26″N 12°26′26.34″E / 43.73035°N 12.44065°E43.73035; 12.44065 (Lunano)
Altitudine297 m s.l.m.
Superficie15,01 km²
Abitanti1 518[1] (30-11-2016)
Densità101,13 ab./km²
FrazioniSerra di Piastra
Comuni confinantiMacerata Feltria, Piandimeleto, Sassocorvaro, Urbino
Altre informazioni
Cod. postale61026
Prefisso0722
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT041022
Cod. catastaleE743
TargaPU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 312 GG[2]
Nome abitantilunanesi
Patronosanti Cosma e Damiano
Giorno festivo26 settembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lunano
Lunano
Lunano – Mappa
Posizione del comune di Lunano nella provincia di Pesaro e Urbino
Sito istituzionale

Lunano (Lunèn in dialetto gallo-piceno) è un comune italiano di 1.518 abitanti[1] della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Lunano è una cittadina immersa nella natura dell'alta valle del Foglia. Punto di partenza per i sentieri che vanno verso il monte Croce o verso il Parco naturale del Sasso Simone e Simoncello, da percorrere a piedi o in mountain bike. Vicino si possono trovare anche laghi in cui effettuare la pesca sportiva. Il comune fa parte dell'Unione montana del Montefeltro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prime notizie sul castello, di proprietà della famiglia Ubaldini, risalgono al duecento. Dopo pochi anni venne conquistato dalla famiglia Da Montefeltro di Urbino e nel trecento passò ai Brancaleoni, ma per poco tempo. Nel 1424, infatti, ritornò sotto il dominio dei Montefeltro fino all'avvento dello Stato Pontificio e successivamente del Regno d'Italia.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio più importante è il "Convento francescano di Monte Illuminato", che si trova sopra una collina a 451 m s.l.m. Lo stesso San Francesco passò di qui nel 1213 e fece il miracolo di ridonare la vista ad un giovane cieco bagnandogli gli occhi con l'acqua attinta dal pozzo che ancor oggi si trova nella corte del Convento. La chiesa consacrata annessa al Convento, con torre campanaria dello stesso periodo, è visitabile e disponibile su richiesta. Al suo interno si possono ammirare interessanti reperti e testimonianze storiche sul convento ed un quadro raffigurante San Francesco in adorazione della Vergine con Bambino, attribuito al pittore Carlo Maratta.

Una targa posta nella piazza centrale ricorda il passaggio di Giuseppe Garibaldi.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

La Banda Musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 il Comune di Lunano decide di istituire la Banda Musicale Altofoglia, adottando come maestro Luciano Gianbartolomei. La banda è ancora attiva nella zona del Montefeltro

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Famosa è la Festa della Castagna, sagra nella quale vengono mostrate le caldarroste, prodotto tipico delle colline lunanesi, che si svolge nel fine settimana della terza domenica di ottobre, giunta nell'edizione 2017 (13-14-15 ottobre) alla 46ª edizione. Essa è organizzata dalla Pro-Loco di Lunano, e porta ogni anno nel paesino marchigiano circa 10.000 persone.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
12 giugno 1985 11 febbraio 1990[4] Adello Giannini Democrazia Cristiana Sindaco
12 febbraio 1990 18 maggio 1990 Paolo De Biagi Commissario prefettizio
19 maggio 1990 23 aprile 1995 Tonino Salvatori Partito Socialista Italiano Sindaco
24 aprile 1995 13 giugno 1999 Tonino Salvatori Centro-sinistra Sindaco
14 giugno 1999 12 giugno 2004 Tonino Salvatori Centro-sinistra Sindaco
13 giugno 2004 7 giugno 2009 Massimo Grandicelli Alleanza democratica Sindaco
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Claudio Ceregini Alleanza cittadina per Lunano Sindaco
26 maggio 2014 in carica Mauro Dini Alleanza cittadina Sindaco

Fonte: Ministero dell'Interno[5].

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di calcio è la Polisportiva Lunano 1967 che milita nel girone A marchigiano di 1ª Categoria. È nata nel 1967. I colori sociali sono il bianco e il verde.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2016.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Dimissione del consiglio comunale
  5. ^ http://amministratori.interno.it/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN245450812
Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marche