Montecalvo in Foglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Montecalvo in Foglia
comune
Montecalvo in Foglia – Stemma Montecalvo in Foglia – Bandiera
Montecalvo in Foglia – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Pesaro e Urbino-Stemma.png Pesaro e Urbino
Amministrazione
SindacoDonatella Paganelli (lista civica di centro-sinistra) dal 26-5-2014 (2º mandato dal 27-5-2019)
Territorio
Coordinate43°48′41.76″N 12°37′53.9″E / 43.8116°N 12.631639°E43.8116; 12.631639 (Montecalvo in Foglia)
Altitudine345 m s.l.m.
Superficie18,25 km²
Abitanti2 706[1] (30-6-2022)
Densità148,27 ab./km²
FrazioniBorgo Massano, Ca' Gallo, San Giorgio
Comuni confinantiMondaino (RN), Tavullia, Urbino, Vallefoglia
Altre informazioni
Cod. postale61020
Prefisso0722
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT041030
Cod. catastaleF450
TargaPU
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)[2]
Cl. climaticazona E, 2 351 GG[3]
Nome abitantimontecalvesi
Patronosan Nicola
Giorno festivo6 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Montecalvo in Foglia
Montecalvo in Foglia
Montecalvo in Foglia – Mappa
Posizione del comune di Montecalvo in Foglia nella provincia di Pesaro e Urbino
Sito istituzionale

Montecalvo in Foglia (Montclàlv in dialetto gallo-piceno[4]) è un comune italiano di 2 706 abitanti[1] della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini del borgo risalgono con molta probabilità al secolo X. Nel 1224 papa Onorio III, Montecalvo lo mise alle dipendenze del vescovo di Fossombrone che lo cedette al nipote Raniero di Taddeo di Pesaro. Nel 1406 divenne feudo al conte di Rocca Contrada per il censo di mille e trecento ducati, che il conte non pagò e il feudo gli fu tolto. Conteso fra i Malatesta ed i Montefeltro, nel 1460 passò definitivamente ai secondi entrando a far parte stabilmente del ducato d'Urbino, di cui seguì le sorti sino alla devoluzione alla Santa sede (1631). Nel prospetto della popolazione del circondario del comune di Urbino del 1810, Montecalvo risultava avere 192 abitanti. Con l'Unità d'Italia entrò a far parte della provincia di Pesaro e Urbino, mandamento IX di Urbino. Dal 1863 ha esteso il nome aggiungendo "in Foglia".[5][6]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[7]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 1º gennaio 2021 la popolazione straniera residente era di 226[8] persone e rappresentava il 8,3% della popolazione residente. Le comunità straniere più numerose erano (con percentuale sul totale della popolazione straniera):[9]

  1. Marocco, 84 (37,17%)
  2. Nigeria, 34 (15,04%)
  3. Albania, 23 (10,18%)
  4. Romania, 17 (7,52%)
  5. Macedonia del Nord, 12 (5,31%)

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
5 giugno 1985 23 maggio 1990 Almerino Mezzolani Lista civica Sindaco [10]
24 maggio 1990 23 aprile 1995 Almerino Mezzolani Partito Democratico della Sinistra Sindaco [10]
24 aprile 1995 13 giugno 1999 Almerino Mezzolani Partito Democratico della Sinistra
Democratici di Sinistra
Sindaco [10]
14 giugno 1999 12 giugno 2004 Giuliana Valentini Democrazia e solidarietà (Sinistra) Sindaco [10]
13 giugno 2004 7 giugno 2009 Giuliana Valentini Democrazia e solidarietà Sindaco [10]
8 giugno 2009 25 maggio 2014 Domenico Savio Ceccaroli Impegno comune Sindaco [10]
26 maggio 2014 26 maggio 2019 Donatella Paganelli Impegno comune (Centro-sinistra) Sindaco [10]
27 maggio 2019 in carica Donatella Paganelli Impegno comune (Centro-sinistra) Sindaco [11]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

Nel paese è presente la squadra di calcio S. S. AVIS Montecalvo calcio, la quale milita in Prima Categoria e disputa le proprie partite nello Stadio "Nereo Rocco" di San Giorgio.

Volley[modifica | modifica wikitesto]

La principale squadra è di pallavolo di questo comune è il Volley Valle Del Foglia, disputa le sue partite nella palestra di Cà Lanciarino. La squadra femminile nei primi anni 2000 è riuscita a raggiungere il traguardo della Serie D.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Bilancio demografico anno 2022 (dati provvisori), su demo.istat.it, ISTAT.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ Renzo Ambrogio, Nomi d'Italia: origine e significato dei nomi geografici e di tutti i comuni, Istituto geografico De Agostini, 2004.
  5. ^ Montecalvo in Fòglia | Sapere.it, su www.sapere.it. URL consultato il 12 agosto 2021.
  6. ^ SIUSA - Comune di Montecalvo in Foglia, su siusa.archivi.beniculturali.it. URL consultato il 7 agosto 2022.
  7. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  8. ^ Dato Istat al 1º gennaio 2021
  9. ^ Dati Istat su tuttitalia.it
  10. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/
  11. ^ Risultati – Elezioni comune di Montecalvo In Foglia, su elezioni.repubblica.it, repubblica.it, 27 maggio 2019. URL consultato il 28 maggio 2019.
Panorama di Borgo Massano
Panorama di Ca' Gallo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]