Sebastian Stan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sebastian Stan nel 2015 alla prima di Sopravvissuto - The Martian

Sebastian Stan (Costanza, 13 agosto 1982) è un attore rumeno naturalizzato statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sebastian Stan nel 2016

Sebastian Stan è cresciuto a Costanza (Romania) fino all'età di 8 anni, per poi trasferirsi con la madre a Vienna (Austria), dove quest'ultima lavorava come pianista. Quattro anni più tardi si trasferisce nella Contea di Rockland (New York), dove la madre si sposa con Anthony Fruhauf, preside di una scuola locale.

Durante questi anni scolastici, Stan ha recitato in spettacoli come Harvey, Cyrano de Bergerac, Little Shop of Horrors, Over Here! e West Side Story. Ha inoltre frequentato il campo estivo Stagedoor Manor, partecipando a numerosi spettacoli. Fu allora che decise di impegnarsi seriamente negli studi di recitazione, all'università.

Ha frequentato la Rutgers University's Mason Gross School of the Arts, che gli ha dato anche la possibilità di trascorrere un anno all'estero e studiare recitazione al Globe Theatre di Shakespeare a Londra. Si è laureato in Arti Teatrali alla Rutgers University nel 2006.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È diventato noto grazie al ruolo ricorrente di Carter Baizen nella serie televisiva Gossip Girl. Ha recitato in The Covenant, Rachel sta per sposarsi e Toy Boy con Ashton Kutcher. Ha poi ottenuto un ruolo da protagonista nel 2009, nella serie tv americana Kings, come principe Jack Benjamin. Nel 2010, è apparso nel film Il Cigno Nero di Darren Aronofsky, iniziando poi nello stesso anno, le riprese per il film The Apparition (2012). Ha inoltre recitato in Un tuffo nel passato (Hot Tub Time Machine) nel 2010.

Sebastian Stan nel 2013 al San Diego Comic-Con

Il successo è poi arrivato grazie al ruolo di Bucky Barnes/Winter Soldier nei tre film Marvel di Captain America (tra il 2011 al 2016). Figura anche nel cast di Avengers: Infinity War in uscita nel 2018 e il sequel previsto per il 2019.

Nel 2012, ha recitato in Gone e ha ottenuto la parte per il ruolo del Cappellaio Matto nella serie televisiva C'era una volta (Once upon a Time). A.V. Club ha descritto la sua interpretazione nei panni del Cappellaio Matto, al suo debutto, come "eccellente" e ha collocato l'episodio nella loro lista dei 30 migliori episodi della serie. Ha ottenuto un ruolo per la serie tv americana Political Animals, interpretando il tormentato figlio gay dell'ex first lady. Questo ruolo gli ha regalato una candidatura ai Critics' Choice Television Award e agli Online Film & Television Association Award, come miglior attore non protagonista in un film/miniserie. Nel 2013 ottiene il ruolo di Hal Carter, nello spettacolo teatrale PicNic di William Inge, tenutosi all'American Airlines Theater di New York. Nel 2015 interpreta Joshua, in Dove eravamo rimasti, insieme a Meryl Streep e il ruolo di Chris Beck in Sopravvissuto - The Martian, insieme a Matt Damon. Stan è nel cast di We Have Always Lived in the Castle, un adattamento del romanzo omonimo di Shirley Jackson.

Inoltre ha partecipato al video musicale dell'attrice/cantante Hayden Panettiere intitolato Wake Up Call.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stato fidanzato prima con la co-star di Gossip Girl, l'attrice Leighton Meester (dal 2008 al 2010). Ha avuto una breve relazione con Dianna Agron e successivamente con l'attrice Jennifer Morrison (dal 2012 al 2013), conosciuta sul set della serie televisiva C'era una volta, di cui è protagonista. Dal 2014 al 2016, Stan frequenta Margarita Levieva con cui ha lavorato nel film Toy Boy e la serie tv Kings.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sebastian Stan a Chicago nel 2014

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Sebastian Stan è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN76634920 · LCCN: (ENn2007080539 · ISNI: (EN0000 0000 4230 9664 · GND: (DE1061584186 · BNF: (FRcb155859064 (data)