Palazzo Falier (San Marco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Falier Canossa
Falier canossa 2.JPG
La facciata
Ubicazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
LocalitàVenezia
Informazioni
CondizioniIn uso
Stilegotico
Usoprivato
Pianiquattro
Realizzazione
Proprietario storicoFamiglia Falier

Palazzo Falier o Palazzo Falier Canossa è un edificio veneziano affacciato sul Canal Grande tra Ca' del Duca e Palazzo Giustinian Lolin, collocato nel sestiere di San Marco.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio fu commissionato dai Falier, che ne mantennero la proprietà fino all'estinzione, avvenuta nel secolo scorso. In seguito alla vendita, lo stabile passò prima alla nobile famiglia veronese Canossa e poi agli attuali proprietari. [1]L'edificio è stato più volte aperto al pubblico in occasione di eventi collaterali paralleli alla Biennale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta una facciata leggermente arretrata e dall'aspetto davvero insolito, che contravviene la tradizione della tripartizione, tipica di molti palazzi veneziani: essa è infatti movimentata da due caratteristici liagò, che fiancheggiano la grande polifora centrale. Si è creduto per moltissimo tempo si trattasse di aggiunte posteriori, giustapposte all'edificio durante i restauri Ottocenteschi che ne modificarono profondamente l'aspetto, mentre oggi possiamo accertare che essi risalgono al XV secolo. La struttura è stata sopraelevata di un piano durante l'Ottocento con l'aggiunta di un mezzanino sottotetto.

Di particolare pregio sono gli interni, il cui locale di maggior prestigio è la sala da pranzo decorata con specchi e stucchi dorati.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brusegan, p. 149.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]