Palazzo Ruzzini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Ruzzini
Palazzo Ruzzini (Venice).jpg
Palazzo Ruzzini
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località Venezia
Indirizzo sestiere di Cannaregio
Coordinate 45°26′19.07″N 12°20′11.26″E / 45.43863°N 12.33646°E45.43863; 12.33646Coordinate: 45°26′19.07″N 12°20′11.26″E / 45.43863°N 12.33646°E45.43863; 12.33646
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione XIX secolo
Stile neorinascimentale
Piani cinque

Palazzo Ruzzini è un palazzo di Venezia, l'ultimo di quelli siti sul lato sinistro del Canal Grande ed ubicati nel sestiere di Cannaregio: l'adiacente Fontego dei Tedeschi è parte del Sestiere di San Marco. Palazzo Ruzzini, molto vicino al Ponte di Rialto, è adiacente anche a Casa Perducci.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Palazzo piuttosto recente, fu edificato verso la fine del XIX secolo sul lotto che precedentemente ospitava il Fontego dei Persiani, fatiscente edificio abbattuto nel 1830.[1]

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

In stile neorinascimentale,[2] presenta una facciata estremamente schematica, caratterizzata dal contrasto tra il colore dei mattoni e quello della pietra d'Istria che incorona le aperture, disposte secondo il modello che prevede al centro due quadrifore, circondate da monofore. Si sviluppa su cinque piani.[2] Elementi peculiari sono il portale ad acqua e le due piccole trifore del piano terra. Lo scudo della famiglia, sito sopra al portale e retto da un angelo, risale alla seconda metà del XIV secolo. Coevo è lo scudo rettangolare sito sulla facciata laterale, mentre è una semplice imitazione quello posto a livello del mezzanino sottotetto.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Brusegan, p. 327.
  2. ^ a b Palazzo Ruzzini, canalgrandevenezia.it. URL consultato il 12 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]