Palazzo Dolfin (Venezia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Dolfin
Palazzo Dolfin Canal Grande Venezia.jpg
Palazzo Dolfin a San Polo
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località Venezia
Indirizzo sestiere di San Polo
Informazioni
Condizioni In uso
Stile rinascimentale
Piani tre

Palazzo Dolfin è un palazzo di Venezia, ubicato nel sestiere di San Polo ed affacciato sul lato destro del Canal Grande, tra Palazzo Marcello dei Leoni e Palazzo Dandolo Paolucci.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Edificio di stile rinascimentale che mantiene alcuni elementi di stile gotico originali, ha la facciata sul Canal Grande e un lato che digrada verso la Calle del Traghetto Vecchio. Il pian terreno con portale d'acqua ad arco a tutto sesto collocato verso la parte destra, presenta il basamento in pietra diversamente da tutto il resto della struttura che è intonacata.

Il piano nobile vede una trifora con balconcino sulla sinistra e coppia di monofore sulla destra, tutte con archi a tutto sesto mentre il secondo piano, diviso da un sottile marcapiano, è composto da due coppie di monofore gotiche.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brusegan, p. 111.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]