Palazzo Morosini Brandolin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Morosini Brandolin
Palazzo Morosini Brandolin Canal Grande Venezia.jpg
Palazzo Morosini Brandolin
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
LocalitàVenezia
Indirizzosestiere di San Polo
Coordinate45°26′25.32″N 12°19′58.51″E / 45.440366°N 12.33292°E45.440366; 12.33292Coordinate: 45°26′25.32″N 12°19′58.51″E / 45.440366°N 12.33292°E45.440366; 12.33292
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXV secolo
Stilegotico postumo
Pianitre

Palazzo Morosini Brandolin è un palazzo di Venezia sito nel sestiere di San Polo e affacciato sulla riva destra del Canal Grande, di fronte al palazzo Ca' d'Oro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia Morosini edificò il palazzo nella seconda metà del Quattrocento, riprendendo lo stile di Ca' Foscari[1] Nel Settecento la proprietà passò alla famiglia Brandolini, successivamente ai Lago, ai Topan. Attualmente il palazzo è diviso in differenti proprietà.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il palazzo è esempio del gotico fiorentino veneziano. L'attuale facciata presenta un piano terra a bugnato con due portali e due piani nobili composti da esafore centrali e coppie di monofore laterali. Il primo piano le esafore sono ad arco ogivale mentre nel secondo piano hanno i tipici archi con quadrilobi traforati.[1] Nell'Ottocento venne demolito un terzo piano nobile, probabilmente per motivi statici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Brusegan, p. 266.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]