Palazzo Querini alla Carità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Querini alla Carità
Palazzo Querini Vianello (Venice).jpg
La facciata sul Canal Grande
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località Venezia
Indirizzo sestiere di Dorsoduro
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione XVIII secolo
Stile neoclassico
Uso ospita il Consolato della Gran Bretagna.

Palazzo Querini alla Carità è un edificio civile veneziano, sito nel sestiere di Dorsoduro e affacciato sul Canal Grande tra palazzo Mocenigo Gambara e le Gallerie dell'Accademia. È noto anche come Palazzo Querini Vianello.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Palazzo risalente al XVIII secolo ed edificato al posto di una casa gotica, è stato ampliato nel 1868. Ha ospitato a lungo il Consolato della Gran Bretagna e attualmente è la sede dell'agenzia di affitti turistici Views on Venice.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Palazzo dal caratteristico fronte neoclassico che concentra tutta la sua importanza nella trifora centrale con poggiolo, appare scarno e lineare. Elementi di completamento sono due coppie di monofore e le finestre dei due mezzanini. Il portale anteriore è quadrangolare. Dietro al corpo più moderno si sviluppa un piccolo giardino.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brusegan, p. 317

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]