Palazzo Orio Semitecolo Benzon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo Orio Semitecolo Benzon
Palazzo orio semitecolo benzon canal grande.jpg
La facciata sul Canal Grande
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località Venezia
Indirizzo sestiere di Dorsoduro
Informazioni
Condizioni In uso
Realizzazione
Proprietario storico famiglia Orio

Palazzo Orio Semitecolo Benzon è un edificio civile veneziano sito nel sestiere di Dorsoduro e affacciato sul Canal Grande tra Casa Santomaso e Casa Salviati.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Costruito dalla famiglia Orio, di antichissima nobiltà, il palazzo venne unificato a Palazzo Salviati quando questo fu costruito durante il XX secolo.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

La facciata, caratterizzata in prevalenza da forme gotiche, presenta caratteri diversi in ogni piano: il primo piano nobile segue gli stilemi tipici del XIV secolo, il secondo quelli del XV secolo, mentre l'ultimo piano è stato aggiunto durante il XIX secolo. Il piano nobile è caratterizzato da un'ariosa esafora, composta da una quadrifora alla quale sono giustapposte due monofore sostenute da pilastri e recanti balconcino aggettante.

Il portale di terra è in una cornice a dentelli e reca uno scudo della famiglia Benzoni, risalente al XIV-XV secolo, realizzato in pietra d'Istria.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brusegan, p. 275

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]