Mr. Peabody e Sherman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mr. Peabody e Sherman
Mr Peabody e Sherman.png
Titolo originale Mr. Peabody & Sherman
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2014
Durata 92 min.
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.78:1
Genere animazione, avventura, fantascienza, commedia
Regia Rob Minkoff
Soggetto Ted Key
Sceneggiatura Craig Wright
Produttore Alex Schwartz, Denise Nolan Cascino
Produttore esecutivo Jason Clark, Eric Ellenbogen, Tiffany Ward
Casa di produzione DreamWorks Animation, Pacific Data Images, Bullwinkle Studios, Classic Media Productions
Storyboard Tim Heitz, Jenny Lerew, John Puglisi, Anthony Zierhut
Animatori Jason Schleifer, Carlos M. Rosas
Montaggio Tom Finan
Musiche Danny Elfman
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Mr. Peabody e Sherman (Mr. Peabody & Sherman) è un film d'animazione del 2014 diretto da Rob Minkoff e con protagonisti del cast vocale Ty Burrell, Max Charles e Ariel Winter. Il film, prodotto dalla DreamWorks Animation e distribuito dalla 20th Century Fox, si basa sui personaggi di L'improbabile storia di Peabody, segmento della serie d'animazione degli anni sessanta The Rocky and Bullwinkle Show.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mr.Peabody é un cane che vive a New York estremamente geniale, vincitore di un Premio Nobel, diplomatosi con voti altissimi alla Harvard University, scienziato, inventore, vincitore delle Olimpiadi per ben tre volte consecutive, ecc. ma che non fu mai adottato nella sua infanzia da cucciolo per la sua spiccata razionalità, e primo cane nella storia ad aver adottato un essere umano, il piccolo Sherman. Ma l'invenzione della quale va più fiero é la sua macchina del tempo, che lui chiama tornindietro. Il film inizia con il loro viaggio nella Reggia di Versailles. Laggiù li attende una golosissima Maria Antonietta, che va pazza per i dolci. Però la cosa spiacevole é che sono finiti proprio nel periodo in cui iniziò la terribile Rivoluzione Francese causata dal fatto che il popolo, stremato dalla miseria e dalla povertà, volle porre fine al lusso illimato del quale erano circondati i nobili francesi. Proprio quando i rivoluzionari attaccano la Reggia, Sherman scompare e Peabody lo cerca. Il brutto deve però ancora iniziare, perché dopo la Rivoluzione, inizia la spietata era del Terrore guidata da Maximilien de Robespierre. Subito dopo il ritrovo di Sherman, Robespierre e i suoi uomini catturano Peabody e lo giustiziano. Dovrà così passare alla ghigliottina e Sherman é disperato. Ma Peabody é intelligente ed ha già escogitato un piano per fuggire dalle grinfie della morte. Così Mr.Peabody scappa, esce da un tombino e porta via suo figlio. Si ritrovano a dover correre senza fermarsi per le fogne di Parigi, inseguiti da Robespierre, che ha scoperto l'inganno. Alla fine, Robespierre li trova ma Peabody é più astuto e, dopo essere stati lanciati fuori dal tombino, neutralizzano Robespierre e ritornano alla corsa delle fogne, inseguiti questa volta dai soldati. Per seminarli, Mr. Peabody usa una spada per distruggere la serratura di una botola che fermava le acque fognarie e con una tavola di legno, i due cominciano a surfare ed utilizzando il gas-metano delle fogne, si catapultano fuori dai tunnel fognari e finiscono in un bosco lontano lontano. Lì ad attenderli c'e il tornindietro ed é così che lasciano la Francia rivoluzionaria del 1789. Il giorno dopo é il primo giorno di scuola per Sherman e Peabody lo accompagna. Lì, rispondendo correttamente e anche di più ad un quesito della maestra sulla vita del presidente Washington, si attira l'invidia e il disprezzo di una sua compagna di classe, Penny. In mensa, Sherman si fa delle nuove amicizie, ma ecco che irrompe Penny che lo deride davanti a tutti e gli da del cane e per difendersi, lui le morde il braccio. Mr. Peabody viene convocato dal preside per comunicargli l'accaduto e sembra sia Penny la vittima. All'improvviso, entra nell'ufficio la perfida Miss Grunion, l'assistente sociale, che intende a tutti i costi togliere la custodia legale di Sherman da Peabody, e gli comunica che la sera stessa del giorno dopo sarebbe andata a casa loro per supervisionare la situazione del ragazzino. Prima di andare a letto, Sherman dice al suo papà tutto quello che é successo a scuola e dicendo di volergli bene, Peabody risponde con la solita risposta di sempre : " Anch'io nutro una profonda devozione per te, Sherman ". Uscendo dalla stanza, gli affiorano tutti i bei momenti passati con suo figlio : quando lo trovò abbandonato in una scatola in quella fredda notte, quando vinse la causa per l'affidamento, quando gli insegnò ad andare in bicicletta, quando imparò a camminare con Ghandi, quando sbocciò il suo interesse per l'Arte con Van Gogh, quando faceva volare il suo aquilone nelle giornate tempestose assieme a Benjamin Franklin, ecc, ecc. Il giorno dopo Peabody prepara tutto alla perfezione per l'arrivo di Paul e Patty Petersson, i genitori di Penny, e di Miss Grunion. Paul si mostra ostile a dover parlare con un cane ma Patty lo convince. Subito, quest'ultima si mostra molto stupita da Peabody ma Paul lo mette continuamente alla prova, come per esempio quando gli chiede di suonare tutti gli strumenti di tutti gli stili musicali, mentre Penny e Sherman sono nella camera del ragazzo. Penny lo mette alle stringhe, e Sherman, senza volerlo, si lascia andare il segreto sull'esistenza del tornindietro. Così, Penny decide di utilizzarlo per fare una visita al signor Washington, e Sherman, negligiando le parole che gli ha detto suo padre convinto da Penny, va con lei. Paul decide di andarsene via ma all'improvviso gli viene un crampo e Peabody utilizza una tecnina cinese per curarlo, e cosi Paul Petersson inizia a provare simpatia per il cane. La situazione per i due bambini va fuori controllo e i due finiscono nell'Antico Egitto dove Sherman perde di vista la sua amica/nemica. Ritorna subito da Mr. Peabody per riferirgli tutto. Prima che i Petersson possano scoprire dove sia loro figlia, Peabody li ipnotizza. I due protagonisti hanno campo libero e vanno in a Giza, nell'Antico Egitto, per recuperare Penny. Quando la trovano, la ragazzina dice loro che é ostile all'idea di tornare via e che sta per sposarsi con l'allora giovanissimo Faraone Tutankhamon e Sherman sembra un po geloso. Cercano di convincerla in tutti i modi che rischia grossi guai nel sposarsi col Re Tut, ma sarà il Gran Visir Ay a comunicarle che prima di sposarsi, i due sposi dovranno fare il patto di sangue. All'ultimo momento Penny cambia idea, ma per lei é troppo tardi, e Sherman e Mr. Peabody vengono coricati nella prigione reale. La prigione reale si dimostra enorme, con mummie e geroglifici dappertutto, e Peabody trova un passaggio segreto dietro ad un muro che dice che per salvarsi, gli sfortunati dovranno trovare le due barche di Ra, ma dovranno tenersi in guardia perché una barca porta alla salvezza e alla luce, mentre l'altra porta a morte certa. Dietro al passaggio, si trova un pavimento colmo di geroglifici in ogni tassello e saranno costretti a giocare al Gioco della Campana. Peabody, ovviamente, riesce nel gioco, ma suo figlio no, e così tutto crolla. Davanti a loro si trovano le due barche di Ra, però Sherman prende quella sbagliata ma Mr.Pea lo salva con una fune. I due vengono "sputati" fuori dalla Sfinge e si precipitano dritti dritti a Palazzo per fermare la cerimonia. Quando Ay sta quasi per infilzare il pugnale nella mano della futura sposa, il grande Dio Anubis parla e tutti si prosternano a lui. In realtà é solo un piano del cane, che ordina ad Ay di abbandonare la cerimonia e di portare la piccola Penny alla soglia del Palazzo, o sennò toccheranno all'Egitto grandi carestie. Sherman, però, per un equivoco, sventa il piano e tutti scoprono il tranello. Presto i tre protagonisti si dirigono alla loro macchina del tempo per fuggire ancora una volta inseguiti dagli uomini di Ay. Riescono finalmente a scappare lasciando l'Egitto. Nel bel mezzo del viaggio di ritorno, Peabody si rende conto che c'è bisogno di uno scalo per mancanza di combustibile, e sceglie l'Italia. Si ritrovano subito nella Firenze del Rinascimento, proprio nel momento in cui Leonardo Da Vinci dipinge il quadro della Monna Lisa. I due litigano da ore perché Leonardo ha quasi terminato l'opera ma la Monna Lisa si ostina a sorridere e quindi Leonardo non é disponibile. Sherman e Penny si fanno venire un idea con la quale fanno ridere la Monna. Così Leonardo ricambia il favore ed aiuta Mr.Pea a risolvere il problema. Intanto i due ragazzi si mettono ad esplorare il laboratorio di Da Vinci, e Penny trova il prototipo dell'aeroplano di Leo. Penny vuole a tutti i costi volare col prototipo e, anche se Sherman non vuole all'inizio, si fa convincere e spiega all'amica come far funzionare il deltaplano ma Penny spinge la manovella per farlo volare e si ritrovano a dover sorvolare i cieli di Firenze. Infine Peabody li avviata e i due ragazzini si abbattono contro un albero, distruggendo l'invenzione di Da Vinci. Mr. Peabody é molto arrabbiato con Sherman e pensa che la sua nuova amica l'abbia trasformato in un teppista. Finito il riparamento della macchina, Mr. Peabody, Sherman e Penny devono salutare Leonardo Da Vinci. Nel Continuo Spaziotempo, Peabody promette a Sherman di punirlo una volta tornati a casa e Penny si lascia andare il fatto che Miss Grunion voglia portarsi via Sherman, e quest'ultimo intrattiene un grave litigio con il cane. I tre ancora non possono tornare a casa, perché si ritrovano davanti agli occhi un buco nero temporale e rischiano di venire risucchiati e disintegrati. Ma Mr.Pea cambia marcia e tornano tutti nella rotta normale però un baglio di luce li si punta contro...Mr.Peabody si ritrova da solo, con Penny, senza Sherman, e per di più, in una delle più feroci guerre della Storia: la Guerra di Troia. I due lasciano il tornindietro nell'intento di trovare Sherman. Nel Cavallo di Troia, i greci già architettano il piano per assalire i troiani e già si trovano alle porte della città. Al comando dell'esercito Greco c'è Agamennone, e tra loro un nuovo soldato, Shermanus, che é in realtà Sherman. Ulisse porta un regalo, simile al loro cavallo. Dentro ci sono Penny e Mr.Peabody che sbucano fuori e chiedono a Sherman di venire con essi. Ma lui non vuole assolutamente. La guerra ha inizio ed i Greci, carichi e spietati, attaccano la città dormiente. Sherman viene attaccataccorre Troiano, che lo insegue per ucciderlo, ma Sherman ricorre all'aiuto del fischietto per cani donatogli da Mr.Pea il primo giorno di scuola, e subito egli accorre ad aiutarlo. Un portone, sfondato, colpisce il Cavallo con dentro Penny e vanno dritti dritti verso un dirupo. Sherman insegue il Cavallo per far uscire la sua Penny e, con un astuto piano, Mr. Peabody riesce a scappare un'altra volta dalla morte. Prima che i tre personaggi possano sortire, il vestito di Penny le si impiglia e Sherman tenta di liberarlo, però così facendo manda a galla l'ennesima volta il piano del furbo cane che, sacrificandosi, spinge fuori Penny e Sherman e resta nel cavallo il quale cade nel vuoto schiantandosi iin una scogliera. Sherman é distrutto e per la prima volta in tutta la sua vita lo nomina "papà". L'unica cosa che gli rimane da fare é quella di tornare nella sua stessa era trasgredendo però le regole basilari del viaggio nel tempo che riferisce che se si torna in un era in cui già si esiste, ci sarà un sosia della persona che ha viaggiato. Sono ritornati nello stesso punto dove Mr.Pea era con i Petersson. Penny e Sherman chiedono l'aiuto di quel Peabody e subito spunta il sosia di Sherman dall'ascensore. Proprio nel momento meno opportuno, arriva la terribile Miss Grunion. Pochi minuti dopo il suo arrivo, sbuca il vero Peabody che non é morto a Troia e che, dopo la partenza di Sherman e Penny, si creò un tornindietro primitivo con un po d'ignegno e alcuni componenti naturali. Sherman 2 cerca di nascondersi ma invano ché Patty, Paul e la Grunion scoprono tutto e infine quest'ultima decide di portare via i due Shermanos (come dice Paul). Purtroppo l'indesiderato accade, perché i due si toccano e i due Peabody li aiutano. Alla fine, i sosia vengono risucchiati e restano gli originali Mr.Peabody e Sherman. La Grunion ne ha abbastanza, e porta via Sherman ma Peabody, solo per fermarla, la morde. Ella chiama questo un aggressione e chiama la polizia. Penny, Peabody e Sherman scappano, inseguiti dalla polizia, dalla Grunion e dai Petersson ma é tardi dato che spariscono con il tornindietro. Tentano un altro viaggio nel tempo ma il viaggio fallisce a causa dell'apertura di un varco spazio-temporale nei cieli di New York causato dalla collisione tra i sosia di Mr.Peabody e Sherman. Ora sono i personaggi storici, tra i quali Leonardo Da Vinci, Robespierre, Tutankhamon, Beethoven, Einstein, Newton ed altri, a venire nel presente di Mr. Peabody e Sherman. Tutti loro si mettono a girare tranquillamente come se niente fosse per le strade newyorkesi seminando caos e confusione tra gli abitanti. La Grunion sfreccia nella strada con la Polizia per catturare Peabody e si imbatte in Agamennone il quale si innamora perdutamente di lei. Il tornindietro atterra e la polizia si lancia su Peabody. L'obiettivo della Grunion é stato finalmente raggiunto e Mr.Peabody é destinato a finire in un canile ma Sherman tiene un discorso commovente finendo con l'affermazione "Anch'io sono un cane". Pian piano, tutti gli altri personaggi, da Maria Antonietta fino a Penny, iniziano a dire la stessa frase di Sherman. Tra la folla spunta Washington e con Abramo Lincoln e lo stesso George Bush ordina alla forza pubblica di scagionare Mr.Pea. Risolto questo problema, rimane quello dello squarcio, che si ingrandisce a dismisura. Adesso sono i monumenti a catapultarsi nel presente. La Torre Eiffel, la Torre di Pisa, il RMS Titanic, la Sfinge, tutti quanti. Il naso della sfinge si stacca e schiaccia Miss Grunion. Peabody e i più grandi geni della storia uniscono le loro menti per trovare un piano e sconfiggere il varco ma risulta che sia Sherman quello ad avere l'idea migliore, anzi, la più geniale: andare nel futuro. Così fanno ed il varco viene chiuso riportando con sé tutti i personaggi storici. Di scatto, Agamennone rapisce la Grunion e se la porta con lui nel passato per sempre. Sherman e Mr.Peabody riescono a tornare e per tutti tutto bene quel che finisce bene. Il giorno dopo Sherman torna a scuolvolergli. lui e Penny sono migliori amici; prima che Sherman vada dentro, Mr.Peabody gli dice di volergli bene, ma lui gli risponde con la stessa risposta che ha sempre dato Mr.Peabody, cioè " Anch'io nutro una profonda devozione per te, Mr.Peabody " e si abbracciano. Il film si conclude con alcune scene che mostrano come vivono ora gli antichi personaggi storici: l'Antico Egitto si é modernizzato, con il faraone Tutankhamon che veste una maglietta con su scritto "I LOVE NY" e il Gran Visir Ay che balla con addosso il costume della Statua della Libertà. Invece Leonardo Da Vinci fa un dipinto contemporaneo, come quello di Marilyn Monroe, alla Monna Lisa e quest'ultima, con la bomboletta spray, scrive il suo nome nel muro stile Art Street. I nobili Francesi mostrano alle nobildonne, eccitate, le banconote da 1 dollaro. Robespierre é ancora inseguito dai soldati però stavolta punta verso di loro la sua pistola elettrica ma, data la sua stupidità, finisce lui stesso elettrizzato. Albert Einstein cerca di risolvere il cubo di Rubik ma non ci riesce e lo distrugge. Infine i greci vanno pazzi per la pizza e si assiste al felice matrimonio tra Miss Grunion ed Agamennone, estasiato. Fine

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Mr. Peabody: un geniale cane inventore, scienziato, vincitore di un Premio Nobel e di tre ori alle Olimpiadi. Adotta un bambino di nome Sherman, trovandosi presto in parecchie difficoltà su come allevarlo. In originale viene doppiato da Ty Burrell, anche se in origine era stato chiamato Robert Downey Jr..
  • Sherman: un bambino dai capelli rossi e occhialuto adottato da Mr. Peabody. A differenza del suo "genitore" non è molto sveglio. È doppiato in originale da Max Charles, che ha interpretato Peter Parker da bambino in The Amazing Spider-Man.
  • Penny Peterson: compagna di scuola di Sherman che diventa gelosa di lui, arrivando a umiliarlo davanti a tutti dandogli del "cane". In seguito, quando lui tenta di riappacificarsi con lei, scopre l'esistenza del Tornindietro, e comincia a viaggiare nelle varie epoche storiche. Diventerà così amica, primo interesse amoroso e sogno proibito di Sherman. In originale viene doppiata da Ariel Winter, già partner di Ty Burrell nella serie Modern Family.
  • Paul Peterson: è il padre di Penny, all'inizio ostile alle richieste di Mr. Peabody, ma poi ne diventerà amico. È doppiato da Stephen Colbert.
  • Patty Peterson: è la madre di Penny, pensa che Mr. Peabody sia straordinario. È doppiata da Leslie Mann.
  • Mrs. Grunion: grassa e vestita di rosa, è l'antagonista principale del film. Prova molta antipatia verso Mr. Peabody per i suoi modi di fare e cerca di togliere Sherman dalla sua custodia legale dopo che questi ha morso Penny (ritenendo che sia stato cresciuto male). È doppiata da Allison Janney.

Personaggi storici apparsi[modifica | modifica wikitesto]

Critica e incassi[modifica | modifica wikitesto]

La reazione della critica è stata generalmente favorevole, registrando un 79% di giudizi positivi su Rotten Tomatoes. Tuttavia spesso sono stati criticati la poca serietà presente in quasi tutte le scene e per l'insulto a molti avvenimenti storici (ad esempio il ritratto della famosa Monnalisa). L'incasso globale è stato di 272.912.430 dollari.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer in lingua italiana del film venne distribuito dalla 20th Century Fox il 24 ottobre 2013,[1] a cui seguì poche ore dopo anche la versione in lingua inglese.[2]

Il film doveva inizialmente essere distribuito nei cinema statunitensi a partire dal 21 marzo 2014,[3] ma la data di uscita, dopo essere stata inizialmente anticipata al 1º novembre 2013,[4] venne infine fissata al 7 marzo 2014.[5] Il film sarà distribuito in anteprima a partire dal 7 febbraio 2014 nel Regno Unito ed in Irlanda[6] e arriverà nei cinema italiani a partire dal 13 marzo dello stesso anno.[1]

Insieme al film sarà rilasciato un cortometraggio di nome "Almost Home - Quasi a casa" che anticiperà il film Home - A casa, che uscirà nelle sale italiane il 26 marzo 2015.

Il DVD del film verrà rilasciato il 9 ottobre 2014 e nei contenuti speciali ci sarà un cortometraggio con protagonisti Rocky e Bullwinkle, i due personaggi popolari dei cartoni animati il cui show ospitava gli episodi di Mr Peabody e Sherman. Il corto servirà come test per la produzione di un eventuale lungometraggio dedicato ai due.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La scena finale del "allora anch'io sono un cane" appare come una citazione del film In & Out.
  • Quando Sherman chiede: "Dove andiamo Mr. Peabody?", quest'ultimo risponde: "Non dove andiamo, Sherman, ma quando", chiaro riferimento al famoso Ritorno al futuro
  • quando Mr.Peabody e Sherman interrompono il matrimonio di Penny e Tut nascondendosi nella bocca di Anubi è esattamente uguale alla scena del matrimonio in Mulan 2
  • Tra i corti e il film ci sono delle differenze precise. Nel loro primo cortometraggio, Mr. Peabody decide di adottare Sherman dopo averlo visto mentre veniva picchiato da alcuni bulli, mentre nel film lo adotta quand'era ancora un bebè.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Andrea Facchin, Mr. Peabody e Sherman, il trailer italiano del nuovo film d’animazione della Dreamworks in Best Movie, 24 ottobre 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  2. ^ (EN) The Trailer for Mr. Peabody & Sherman is Here! in comingsoon.net, 25 ottobre 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  3. ^ (EN) DreamWorks Animation SKG, Inc., DreamWorks Animation Announces Feature Film Release Slate Through 2014 in dreamworksanimation.com, 8 marzo 2011. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  4. ^ (EN) Adam Chitwood, DreamWorks Animation Announces Slew of Release Dates Including Seth Rogen-led B.O.O. in 2015 and HOW TO TRAIN YOUR DRAGON 3 in 2016 in collider.com, 10 settembre 2012. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  5. ^ (EN) Dave Trumbore, DreamWorks Animation Pushes MR. PEABODY & SHERMAN Back to March 7, 2014 and Returns ME & MY SHADOW to Development in collider.com, 6 febbraio 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013.
  6. ^ (EN) Laura Turner, 20th Century Fox DreamWorks sponsors Regent St Xmas lights in cwb-online.co.uk, 16 ottobre 2013. URL consultato il 28 ottobre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]