McLaren MP4-31

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
McLaren MP4-31
Button Bahrain 2016.jpg
La MP4-31 guidata da Jenson Button durante il Gran Premio del Bahrain
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  McLaren
Progettata da Tim Goss
Peter Prodromou
Sostituisce McLaren MP4-30
Sostituita da McLaren MCL32
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Monoscocca a nido d'ape in fibre di carbonio e materiali compositi
Motore Honda RA616H, V6 1600 cc
Trasmissione McLaren sequenziale semiautomatico, 8 rapporti + retromarcia
Dimensioni e pesi
Peso 702 kg
Altro
Carburante ExxonMobil High Performance Unleaded (5,75% bio fuel)
Pneumatici Pirelli
Avversarie Vetture di Formula 1 2016
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio d'Australia 2016
Piloti 14. Spagna Fernando Alonso
22. Regno Unito Jenson Button
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
21 0 0 1

La McLaren MP4-31 è una monoposto di Formula 1, costruita dalla casa inglese automobilistica McLaren per partecipare al Campionato mondiale di Formula 1 2016. Si tratta dell'ultima McLaren con la storica denominazione "MP4", in uso dal 1981.

Livrea[modifica | modifica wikitesto]

La MP4-31 è verniciata in nero, con sfumature e acceni di rosso sulle pance laterali e sul musetto. Come nel modello precedente, ampie parti della vettura, comprese le pance laterali, sono senza adesivi degli sponsor.[1]

Tecnologia e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Presentazione[modifica | modifica wikitesto]

La vettura è stata presentata online il 21 febbraio 2016 sul sito web del team McLaren.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

La MP4-31 è il successore della monoposto MP4-30. Come nella vettura nell'anno precedente, la MP4-31 è alimentata da un motore V6 da 1,6 litri con un turbocompressore della Honda. La monoposto è la nona McLaren da Formula 1 con motore Honda nella storia assoluta nella casa di Woking. I tubi di scarico ora sono diventati due, attraverso cui i gas di scarico bypassano parziale la valvola del wastegate del flusso del turbocompressore, per avere un diverso sound del propulsore.[2] Per la meccanica, la McLaren MP4-31 utilizza un nuovo disegno della sospensione anteriore, la parte superiore dei due quadrilateri delle sospensioni posteriori è montata in una zona molto inferiore sul veicolo rispetto ad altri veicoli. Ciò garantisce un migliore flusso d'aria intorno alle pance.[3]

Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Piloti ufficiali
Nazione Nome Numero
Spagna Fernando Alonso 14
Regno Unito Jenson Button 22
Collaudatori
Nazione Nome
Belgio Stoffel Vandoorne
Giappone Nobuharu Matsushita

I due piloti titolari della McLaren per il 2016 sono gli stessi della passata stagione: lo spagnolo Fernando Alonso (14) e l'inglese Jenson Button (22) Come terzo pilota è stato scelto il pilota belga Stoffel Vandoorne al posto del danese Kevin Magnussen passato alla Renault F1 e dal giapponese Nobuharu Matsushita nominato pilota di sviluppo.

Carriera agonistica[modifica | modifica wikitesto]

Test[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Test F1 2016.

La MP4-31 ha iniziato i test invernali sul circuito di Barcellona. Jenson Button il primo giorno di test ha portato a termine 89 giri contro i 3 della stessa giornata del 2015, mentre Fernando Alonso il giorno successivo ne ha effettuati altri 119.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione fu nettamente migliore in termini di risultati rispetto alla precedente. Entrambi i piloti riuscirono più spesso a concludere le gare, e anche i guasti diminuirono, ma la vettura nonostante questo non risultò mai essere così tanto competitiva da essere considerata una top car. Il miglior risultato della stagione furono 2 quinti posti conquistati da Alonso a Monaco e ad Austin. Anche Button comunque fu capace di ottenere buone prestazioni e i risultati furono migliori della passata stagione: la scuderia passò dal 9º al 6º posto nella classifica costruttori e i punti conquistati passarono da 27 a 76.

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato mondiale di Formula 1 2016.

Risultati F1[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Bahrain.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Russia.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of Austria.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Hungary.svg Flag of Germany.svg Flag of Belgium.svg Flag of Italy.svg Flag of Singapore.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico.svg Flag of Brazil.svg Flag of the United Arab Emirates.svg Punti Pos.
2016 McLaren Honda RA616H V6 P Spagna Alonso Rit INF 12 6 Rit 5 11 Rit Rit 13 7 12 7 14 7 7 16 5 12 10 10 76
Regno Unito Button 14 Rit 13 10 9 9 Rit 11 6 12 Rit 8 Rit 12 Rit 9 18 9 13 16 Rit
Belgio Vandoorne 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1