Steve Nichols

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Steve Nichols (Salt Lake City, 20 febbraio 1947) è un ingegnere statunitense noto per essere stato Chief Designer per molti team di Formula Uno a partire dalla metà degli anni 1980 fino al 2001.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

McLaren MP4/4 F1

Nichols si è laureato presso la University of Utah nel 1972. Ha iniziato la sua carriera come ingegnere di sviluppo presso Hercules Aerospace nel 1973. A metà del 1980 si dedica al motorsport e si unì alla McLaren in Formula Uno. Nel 1987 diventa Chief Designer della McLaren dopo la partenza di John Barnard alla Ferrari.

La sua prima auto, la McLaren MP4/3 equipaggiata con il motore V6 TAG-Porsche turbo, ha portato Alain Prost a tre vittorie nel 1987, l'ultimo dei quali è il Gran Premio del Portogallo 1987, dove Prost ha ottenuto la sua vittoria numero 28, passando il record di Jackie Stewart di 27 vittorie che era rimasto dopo il secondo pilota del team di McLaren 1973. Stefan Johansson, ha ottenuto cinque podi nel corso della stagione. Alla fine della stagione, la MP4/3 ha dato alla McLaren il secondo posto alle spalle della Williams nel Campionato Costruttori.

La seconda auto di Nichols è stata la McLaren MP4/4, alimentato da un turbo Honda V6. La MP4 / 4, guidata da Ayrton Senna e Alain Prost, che ha quasi completamente dominato la stagione 1988 con 15 vittorie da 16 gare, e 15 pole position. L'unica gara che non ha vinto è stato il Gran Premio italiano che è stato vinto dalla Ferrari di Gerhard Berger. Berger ha anche ottenuto l'unica pole non-McLaren dell'anno al Gran Premio di Gran Bretagna 1988. La McLaren ha vinto il Campionato Costruttori 1988 da un record di 134 punti dalla Ferrari, dopo aver conquistato il titolo nel Round 11 in Belgio. Senna e Prost hanno anche vinto il Campionato Piloti al primo e al secondo posto, dando al talentuoso brasiliano il suo primo campionato del mondo.

Mentre ci sono stati reclami che la progettazione della MP4/4 si è basata sulla BT55 Brabham progettata da Gordon Murray nel 1986, e in effetti un certo numero di articoli danno Murray il credito per la progettazione della MP4/4, molti alla McLaren, tra cui il team manager Jo Ramirez, hanno sottolineato che la MP4/4 era in realtà uno sviluppo della MP4/3 e che Murray, che divenne direttore tecnico della McLaren nel 1987, aveva ben poco a che fare con la progettazione di una delle vetture Nichols '.

Alla fine del 1989, si è trasferito alla Ferrari. Alla Ferrari ha ritrovato Alain Prost. Rimase in Ferrari fino a dicembre 1991 e in seguito si unì con la Sauber per aiutare Peter Sauber a passare in Formula Uno. Nel 1993 si è trasferito in Jordan come capo progettista; più tardi, nel 1995 ritorna alla McLaren come consulente tecnico. Ha assistito la McLaren torna alla parte anteriore della griglia e vincendo il titolo mondiale nel 1998 e 1999.

Nel 2001 si trasferisce alla Jaguar come direttore tecnico. Anche se il suo successo ha dato il primo podio per Jaguar in Monaco, Nichols lascia alla fine della stagione 2001.

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie