La nebbia (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La nebbia
The Mist.jpeg
Immagine tratta dalla sigla della serie televisiva
Titolo originaleThe Mist
PaeseStati Uniti d'America
Anno2017
Formatoserie TV
Generefantascienza, horror, thriller
Stagioni1
Episodi10
Durata40-47 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreChristian Torpe
SoggettoLa nebbia di Stephen King
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
ProduttoreChristian Torpe
Produttore esecutivoGuy J. Louthan, Amanda Segel
Casa di produzioneDimension Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal22 giugno 2017
Al24 agosto 2017
Rete televisivaSpike
Distribuzione in italiano
Data25 agosto 2017
DistributoreNetflix

La nebbia (The Mist) è una serie televisiva statunitense di genere horror fantascientifico creata da Christian Torpe e trasmessa dal 22 giugno 2017 dall'emittente televisiva Spike.

Basata sull'omonimo romanzo scritto da Stephen King, narra le vicende dei cittadini di Bridgeville, nel Maine, rimasti intrappolati nella loro cittadina per via di una fitta nebbia che sembra uccidere, in maniera inspiegabile, chiunque l'attraversi.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una misteriosa e fitta nebbia avvolge una cittadina degli Stati Uniti. Presto tutti si accorgeranno che qualcosa di malvagio si nasconde dentro la nebbia, qualcosa che uccide i cittadini, o chiunque tenti d'oltrepassarla, in modo inspiegabile. I sopravvissuti si nascondono in alcuni edifici della cittadina, dove emergono divergenze personali che rendono difficile la convivenza, mentre il male si trova a pochi passi da loro.

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 10 2017 2017

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'uscita del film The Mist del 2007 diretto da Frank Darabont, i due produttori esecutivi Bob Weinstein e Harvey Weinstein annunciano di voler riportare sullo schermo la novella di Stephen King in una miniserie televisiva. Nel novembre 2013, Bob Weinstein annuncia di voler avviare la produzione di una serie televisiva di 10 episodi.[2] Non era chiaro però se il regista Darabont sarebbe tornato a dirigere il progetto e la produzione venne lasciata in sospeso per parecchio tempo.

Nel settembre 2015, circa due anni dopo che il progetto era stato avviato, Dimension Television annuncia che il regista della serie sarà Christian Torpe e che lui stesso scriverà i 10 episodi previsti.[3] Nel febbraio 2016, Spike ordina l'episodio pilota[4] e, dopo averlo visionato, decide di dare il via libera a una prima stagione.[5] Nel luglio 2016 iniziano le riprese ad Halifax, in Nuova Scozia.[6]

Terminata la messa in onda della prima stagione, il 28 settembre 2017 il network Spike ha annunciato la cancellazione della serie.[7]

Spese di produzione[modifica | modifica wikitesto]

I dieci episodi della prima stagione sono costati circa 23 milioni di dollari. Nel luglio 2016, il governo della Nuova Scozia annuncia di contribuire al budget delle spese per la realizzazione, versando un compenso di circa 5,9 milioni di dollari.[8]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio 2016, Dimension Television annunciò che Morgan Spector avrebbe interpretato il protagonista Kevin Copeland. Altri membri del cast, annunciati sempre nello stesso mese, sono Frances Conroy, Alyssa Sutherland, Gus Birney, Dan Butler, Luke Cosgrove, Danica Curcic, Okezie Morro, Darren Pettie, Russell Posner e Isiah Whitlock, Jr.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]