Giuliano Procacci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuliano Procacci (Assisi, 20 dicembre 1926Firenze, 2 ottobre 2008) è stato uno storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo di Federico Chabod, marxista impegnato, è stato docente di storia moderna all'Università di Cagliari e poi di storia contemporanea all'Università di Firenze e quindi di storia contemporanea all'Università La Sapienza di Roma.

Il suo nome è legato, in particolare, oltre ai saggi su Machiavelli e a numerosi e fortunati manuali di storia per le scuole medie e superiori, al volume Storia degli italiani, chiestogli dapprima dall'editore francese Fayard e quindi pubblicato in prima edizione in Francia nel 1968, indi pubblicato da Laterza e più volte ristampato e tradotto anche in altre lingue. Per molti anni, a cavallo tra gli anni sessanta e settanta, è stato consulente per le discipline storiche della Casa editrice Laterza, collaborando attivamente e molto proficuamente con l'allora Direttore editoriale Enrico Mistretta.

Con il volume Storia del XX secolo, edito nel 2000, partendo dall'accelerazione nella storia indotta dalla caduta del muro di Berlino e arrivando al "punto di approdo" dato dalla globalizzazione, ha operato un ripensamento sulla storiografia contemporanea.

Negli ultimi anni Procacci si era occupato anche del dibattito sul revisionismo storico.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana
— 23 settembre 2003. Per iniziativa del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Scritti principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Classi sociali e monarchia assoluta nella Francia della prima metà del secolo XVI, Torino, Einaudi, 1955.
  • Le elezioni del 1874 e l'opposizione meridionale, Milano, Feltrinelli, 1956.
  • Studi sulla fortuna di Machiavelli, Roma, Ist. Storico italiano per l'età moderna e contemporanea, 1965.
  • Storia degli italiani, Bari, Laterza, 1968.
  • La lotta di classe in Italia agli inizi del secolo XX, Roma, Editori Riuniti, 1970.
  • Il partito nell'Unione Sovietica. 1917-1945, Roma-Bari, Laterza, 1974.
  • Il socialismo internazionale e la guerra d'Etiopia, Roma, Editori Riuniti, 1978.
  • Dalla parte dell'Etiopia. L'aggressione italiana vista dai movimenti anticolonialisti d'Asia, d'Africa, d'America,Milano, Feltrinelli, 1984.
  • Premi Nobel per la pace e guerre mondiali, Milano, Feltrinelli, 1989. ISBN 88-07-08078-8.
  • Machiavelli nella cultura europea dell'età moderna, Roma-Bari, Laterza, 1995. ISBN 88-420-4613-2.
  • Storia del mondo contemporaneo. Da Sarajevo a Hiroshima, Roma, Editori Riuniti, 1999. ISBN 88-359-4621-2.
  • Storia del XX secolo, Milano, Bruno Mondadori, 2000. ISBN 88-424-9512-3.
  • La disfida di Barletta. Tra storia e romanzo, Milano, Bruno Mondadori, 2001. ISBN 88-424-9773-8.
  • La memoria controversa. Revisionismi, nazionalismi e fondamentalismi nei manuali di storia, Cagliari, AM&D, 2003. ISBN 88-86799-72-1.
  • Carte d'identità. Revisionismi, nazionalismi e fondamentalismi nei manuali di storia, Roma-Cagliari, Carocci-AM&D, 2005. ISBN 88-430-3300-X.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • F. Benvenuti (a cura di), La passione della storia. Scritti in onore di Giuliano Procacci, Carocci, Roma 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN90138951 · ISNI: (EN0000 0001 0923 5584 · SBN: IT\ICCU\CFIV\043499 · LCCN: (ENn86008529 · GND: (DE129656828 · BNF: (FRcb12033222n (data) · NLA: (EN35434381 · BAV: ADV10150855