Food Wars! Shokugeki no Soma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Food Wars! Shokugeki no Soma
食戟のソーマ
(Shokugeki no Sōma)
Food Wars! manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante il protagonista Sōma Yukihira
Genereavventura, commedia[1], slice of life[2]
Manga
AutoreYūto Tsukuda
DisegniShun Saeki
EditoreShūeisha
RivistaWeekly Shōnen Jump
Targetshōnen
1ª edizione26 novembre 2012 – 17 giugno 2019
Tankōbon36 (completa)
Editore it.RW Edizioni - Goen
Collana 1ª ed. it.Young Collection
1ª edizione it.21 novembre 2015 – in corso
Volumi it.30 / 36 Completa al 83%
Testi it.Valentina Vignola
Light novel
Shokugeki no Sōma: à la carte
TestiMichiko Itō
DisegniShun Saeki
EditoreShūeisha - Jump j-Books
1ª edizione4 febbraio 2014 – in corso
Volumi4 (in corso)
Volumi it.inedito
Manga
Shokugeki no Sōma - L'étoile
TestiMichiko Itō
DisegniTaiki Asatoki
EditoreShūeisha
RivistaShōnen Jump +
Targetshōnen
1ª edizione3 marzo 2015 – 21 giugno 2019
Tankōbon8 (completa)
Volumi it.inedito
Serie TV anime
Food Wars! Battaglie culinarie
RegiaYoshitomo Yonetani
Composizione serieShōgo Yasukawa
MusicheTatsuya Katō
StudioJ.C.Staff
ReteTBS, MBS, CBC, BS-TBS, Animax
1ª TV3 aprile 2015 – in corso
Episodi70 / 85 Completa al 82% in 4 stagioni + 5 OAV
Rapporto16:9
Durata ep.25 min circa
Editore it.Yamato Video
Rete it.Man-ga (stagioni 1 e 2 sottotitolate)
1ª TV it.27 aprile 2015 – in corso
1º streaming it.Netflix (stagioni 1 e 2 sottotitolate in simulcast), Crunchyroll (stagioni 3-4 sottotitolate in simulcast)
Episodi it.70 / 85 Completa al 82% in 4 stagioni
Durata ep. it.25 min circa

Food Wars! Shokugeki no Soma (食戟のソーマ Shokugeki no Sōma?, lett. "Sōma delle battaglie culinarie") è un manga shōnen a tema culinario scritto da Yūto Tsukuda, disegnato da Shun Saeki e ideato insieme alla chef Yuki Morisaki, fornitrice delle ricette. Una serie di light novel, basata sul manga, ha avuto inizio il 4 febbraio 2014. Un adattamento anime, prodotto da J.C.Staff, è stato trasmesso in Giappone in due stagioni tra il 3 aprile 2015 e il 24 settembre 2016; una terza stagione è stata annunciata per l'autunno 2017. In Italia il manga è edito da Goen, mentre i diritti delle prime due stagioni dell'anime sono stati acquistati da Yamato Video. Una quarta stagione dell'anime è stata annunciata per l'ottobre 2019.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sōma Yukihira è un ragazzo di quindici anni che sogna di diventare un giorno uno chef a tempo pieno nella tavola calda di famiglia. Qui, lavora insieme al padre Jōichirō, con il quale non perde mai occasione di confrontarsi in cucina perdendo quotidianamente. Dopo che Sōma si diploma alle medie, Jōichirō decide però di chiudere l'attività per andare a lavorare in America, ma non prima di lanciare una sfida al figlio: riuscire a sopravvivere nella scuola di cucina d'élite Tōtsuki, dove solo il 10% degli studenti riesce a conseguire il diploma ogni anno. Sōma, orgoglioso e testardo, non ci pensa due volte ad iscriversi all'accademia, ben desideroso di dimostrare al padre tutto il proprio valore.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Food Wars! Shokugeki no Soma.
Sōma Yukihira nell'anime
Sōma Yukihira (幸平 創真 Yukihira Sōma?)
Doppiato da: Yoshitsugu Matsuoka
Un ragazzo di sedici anni che lavora insieme al padre nel ristorante di famiglia "Da Yukihira", basato sulla preparazione di specialità della giornata. Poiché lavora in una cucina da quando aveva 3 anni ha una grande esperienza culinaria ed è inoltre temprato dalle numerose sfide col padre, terminate sempre con una sconfitta, da cui ha imparato molto. Fa parte della 92ª generazione di cuochi della Tōtsuki ed è un membro del dormitorio Stella Polare, di cui ha superato facilmente la prova d'ingresso. Ha l'abitudine di creare prototipi di piatti disgustosi che fa mangiare al malcapitato di turno, ma quando si tratta di fare sfide vere sa sfoderare dei piatti deliziosi. Sōma è subito odiato da quasi tutti gli studenti perché alla sua presentazione disse che si sarebbe preso il primo posto della Totsuki. Si comporta sempre in modo amichevole, a meno che non vengano calpestati i valori in cui crede. Sōma ha una grande inventiva che gli consente di preparare piatti deliziosi anche nelle condizioni più estreme, non si pone mai limiti come cuoco e punta sempre a migliorare senza sosta. Sa bene quanto il mondo della cucina sia vasto e pressoché infinito, quindi vuole apprendere ogni stile e tecnica che vedrà ed assimilarla per creare sempre nuovi piatti.
Erina Nakiri (薙切 えりな Nakiri Erina?)
Doppiata da: Risa Taneda (prima voce), Hisako Kanemoto (seconda voce)
Una studentessa del primo anno che nonostante l'età è già detentrice del decimo posto degli "Elite 10". È dotata di un palato finissimo che le ha garantito il soprannome di "Palato di Dio"; è considerata come colei che diverrà la diplomata più abile di tutta la storia dell'accademia e colei che dominerà il mondo della gastronomia giapponese nel prossimo futuro. Non riconosce il talento di Sōma a causa delle sue origini umili e per l'umiliazione subita durante il test d'ingresso alla Tōtsuki e tenterà sempre di allontanarlo dall'accademia. È una ragazza superba che tenta sempre di distruggere senza pietà tutto ciò che non ritiene necessario per l'accademia. Erina è sempre fredda e distaccata, ma quando si tratta di Sōma si agita sempre a causa delle forti divergenze culinarie, nonostante lui non faccia assolutamente nulla per sminuirla. Le piace leggere manga shoujo ed è totalmente inesperta per quanto riguarda il romanticismo, dal momento che considera i ragazzi e gli appuntamenti assolutamente inutili. Con il passare del tempo si renderà conto del potenziale di Sōma, arrivando ad un punto di sostegno morale per entrambi e addirittura a essergli simpatico.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Capitoli di Food Wars! Shokugeki no Soma.

Prima di essere serializzata su Weekly Shōnen Jump è stato pubblicato come capitolo autoconclusivo sull'uscita primaverile del 2012 di Jump NEXT!, capitolo poi inserito nel primo tankōbon. Viene poi pubblicato su Weekly Shōnen Jump dal numero 52 del 2012 uscito il 26 novembre 2012[3] mentre il primo volume è uscito il 4 aprile 2013[4]. La serie si è conclusa il 17 giugno 2019[5][6]. In Nord America Viz Media ha comprato i diritti della serie, con i volumi che saranno distribuiti sia in formato cartaceo sia in formato digitale[7] che usciranno rispettivamente il 18 marzo 2014 e il 5 agosto 2014[8] mentre la serie avrà il nome Food Wars: Shokugeki no Sōma. Inoltre a partire dal 3 novembre 2014 la serie è stata anche pubblicata a capitoli sulla rivista digitale settimanale Shonen Jump di Viz Media[9]. In Italia la serie è stata annunciata al Lucca Comics & Games 2014 da Goen[10], il cui primo volume è stato distribuito in anteprima al Lucca Comics & Games 2015 e successivamente distribuito per il circuito delle edicole e delle fumetterie il 21 novembre 2015[11][12].

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Logo della serie

La prima stagione dell'anime, annunciata sul numero di novembre 2014 della rivista Comics News della Shūeisha[13] e prodotta dalla J.C.Staff per la regia di Yoshitomo Yonetani[14], è andata in onda dal 3 aprile al 25 settembre 2015[15]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Kibō no uta (希望の唄? lett. "La canzone della speranza") degli Ultra Tower e Spice (lett. "Spezia") dei Tokyo Karankoron[16], per poi cambiare dall'episodio quindici in Rising Rainbow (ライジングレインボウ Raijingu Reinbō?) dei Misokkasu e Sacchan no sexy curry (さっちゃんのセクシーカレー Sacchan no sekushī karē?) di Seiko Ōmori[17]. In Italia la serie è stata prima pubblicata, in contemporanea col Giappone, dalla Yamato Video su YouTube[18] e poi trasmessa su Man-ga, mentre in America del Nord i diritti sono stati acquistati dalla Sentai Filmworks[19]. In varie parti del mondo, invece, gli episodi sono stati trasmessi in streaming da Crunchyroll[20].

La seconda stagione dell'anime, annunciata dalla Shūeisha sul secondo numero del 2016 del Weekly Shōnen Jump[21] e intitolata Food Wars - Stagione 2 (食戟のソーマ 弍ノ皿 Shokugeki no Sōma: ni no sara?, lett. "Sōma delle battaglie culinarie: la seconda portata"), è stata trasmessa tra il 2 luglio e il 24 settembre 2016[22]. La sigla di apertura è Rough Diamonds degli Screen Mode, mentre tra i diritti internazionali sono stati riconfermati quelli di Yamato Video[23], Sentai Filmworks[24] e Crunchyroll[25].

La terza stagione dell'anime è stata annunciata per autunno 2017 sul trentesimo numero del 2017 del Weekly Shōnen Jump[26] e trasmessa in due parti: la prima tra ottobre e dicembre 2017, mentre la seconda a partire dal 9 aprile 2018.[27]

La quarta stagione dell'anime viene trasmessa dall'11 ottobre 2019.[28]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Questa lista è suscettibile di variazioni e potrebbe non essere completa o aggiornata.

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
GiapponeseItaliano
Prima stagione (24 episodi)
1Landa senza fine
「果て無き荒野」 - Hate naki kōya
3 aprile 2015[29]
27 aprile 2015
2Palato divino (God tongue)
「神の舌(ゴッドタン)」 - Kami no shita (Goddo tan)
10 aprile 2015[30]
4 maggio 2015
3Quel cuoco non sorride
「その料理人は笑わない」 - Sono ryōrijin wa warawanai
17 aprile 2015[31]
11 maggio 2015
4Maria della Stella Polare
「極星のマリア」 - Kyokusei no Maria
24 aprile 2015[32]
18 maggio 2015
5La regina di ghiaccio e la tempesta di primavera
「氷の女王と春の嵐」 - Kōri no joō to haru no arashi
1º maggio 2015[33]
25 maggio 2015
6L'invasione della carne
「肉の侵略者」 - Niku no shinryakusha
8 maggio 2015[34]
1º giugno 2015
7Il don silenzioso, il don eloquente
「静かなる丼、雄弁な丼」 - Shizukanaru donburi, yūben'na donburi
15 maggio 2015[35]
8 giugno 2015
8Un concerto di ispirazione e creazione
「発想と創造の協奏曲」 - Hassō to sōzō no kyōsōkyoku
22 maggio 2015[36]
15 giugno 2015
9L'impanatura che adorna la montagna
「山を彩る衣」 - Yama o irodoru i
29 maggio 2015[37]
22 giugno 2015
10La ricetta suprema
「至上のルセット」 - Shijō no rusetto
5 giugno 2015[38]
29 giugno 2015
11Il mago venuto dall'Est
「東から来た魔術師」 - Azuma kara kita majutsushi
12 giugno 2015[39]
6 luglio 2015
12Memorie di un piatto
「ひと皿の記憶」 - Hito sara no kioku
19 giugno 2015[40]
13 luglio 2015
13Le uova prima dell'alba
「夜明け前の卵たち」 - Yoake mae no tamago tachi
26 giugno 2015[41]
20 luglio 2015
14Metamorfosi
「メタモルフォーゼ」 - Metamorufōze
3 luglio 2015[42]
27 luglio 2015
15L'uomo chiamato Shura
「「修羅」と呼ばれた男」 - "Shura" to yobareta otoko
17 luglio 2015[43]
31 agosto 2015
16Il cuoco che ha percorso diecimila leghe
「万里を駆ける料理人」 - Banri o kakeru ryōrinin
24 luglio 2015[44]
7 settembre 2015
17Un sensuale karaage
「官能の唐揚げ」 - Kannō no karaage
31 luglio 2015[45]
14 settembre 2015
18Il karaage della giovinezza
「青春の唐揚げ」 - Seishun no karaage
7 agosto 2015[46]
21 settembre 2015
19I prescelti
「選ばれし者」 - Erabareshimono
14 agosto 2015[47]
28 settembre 2015
20Il drago si corica e poi ascende al cielo
「龍は臥し、空へ昇る」 - Ryū wa fushi, sora e noboru
21 agosto 2015[48]
5 ottobre 2015
21Il noto ignoto
「未知なる既知」 - Michi naru kichi
28 agosto 2015[49]
12 ottobre 2015
22Coloro che sorpassano l'ordinario
「日常を越えるもの」 - Nichijō o koeru mono
4 settembre 2015[50]
19 ottobre 2015
23Una competizione di individui che sbocciano
「華開く個の競演」 - Hana hiraku ko no kyōen
11 settembre 2015[51]
26 ottobre 2015
24Il banchetto dei guerrieri
「戦士たちの宴」 - Senshi-tachi no utage
25 settembre 2015[52]
2 novembre 2015
Seconda stagione (13 episodi)
25Ciò di cui riempire quella scatola
「その箱に詰めるもの」 - Sono hako ni tsumeru mono
2 luglio 2016[53]
6 settembre 2016[54]
26Luce e ombra che si intrecciano
「交錯する光と影」 - Kōsaku suru hikari to kage
9 luglio 2016
13 settembre 2016
27La generazione delle "gemme"
「『玉』の世代」 - "Gyoku" no sedai
16 luglio 2016
20 settembre 2016
28Inseguitori
「追跡者」 - Tsuiseki-sha
23 luglio 2016
27 settembre 2016
29Il segreto del primo boccone
「一口目の秘密」 - Hitokuchime no himitsu
30 luglio 2016
4 ottobre 2016
30Giungerà una nuova alba
「朝はまた来る」 - Asa wa mata kuru
6 agosto 2016
11 ottobre 2016
31Bestie che si divorano a vicenda
「喰らいあう獣」 - Kurai au kemono
13 agosto 2016
18 ottobre 2016
32Una battaglia che ruota attorno alla stagione
「旬を巡る戦い」 - Shun o meguru tatakai
20 agosto 2016
25 ottobre 2016
33La katana che annuncia l'autunno
「秋を告げる刀」 - Aki o tsugeru katana
27 agosto 2016
1º novembre 2016
34Nuova gemma
「新たなる『玉』」 - Aratanaru "gyoku"
3 settembre 2016
8 novembre 2016
35Stagiaire
「スタジエール」 - Sutajiēru
10 settembre 2016
15 novembre 2016
36Il ritorno del mago
「魔術師再び」 - Majutsu-shi futatabi
17 settembre 2016
22 novembre 2016
37Maestoso
「威風堂々」 - Ifudōdō
24 settembre 2016
29 novembre 2016
Terza stagione (24 episodi)
38Sfida ai dieci eletti
「十傑に挑む」 - Jū suguru ni idomu
3 ottobre 2017
-
39L'essenza del piccante
「麻と辣」 - Má' to `là
10 ottobre 2017
-
40Il Festival della Luna
「月饗祭」 - Tsuki kyō-sai
17 ottobre 2017
-
41Un branco di giovani leoni
「若き獅子たちの群れ」 - Wakakishishitachi no mure
24 ottobre 2017
-
42Il tavolo da pranzo oscuro
「翳かげりゆく食卓」 - Kage kageri yuku shokutaku
31 ottobre 2017
-
43La regina imprigionata
「囚われの女王」 - Toraware no joō
7 novembre 2017
-
44L'accademia vacilla
「崩れゆく学園」 - Kuzure yuku gakuen
14 novembre 2017
-
45L'alchimista
「錬金術師」 - Renkinjutsu-shi
21 novembre 2017
-
46Caccia ai superstiti
「残党狩り」 - Zantō kari
28 novembre 2017
-
47La danza del salmone
「鮭は踊る」 - Sake wa odoru
5 dicembre 2017
-
48Il cavaliere bianco della tavola
「食卓の白騎士」 - Shokutaku no shiro kishi
12 dicembre 2017
-
49Coloro che puntano alla vetta
「頂を目指す者」 - Itadaki o mezasu mono
19 dicembre 2017
-
50Gli esami di avanzamento
「進級試験」 - Shinkyū shiken
8 aprile 2018
-
51Il treno della Totsuki
「遠月列車は行く」 - Tō tsuki ressha wa iku
15 aprile 2018
-
52La ribellione di Giovanna d'Arco
「立ち上がる女騎士 [ジャンヌ・ダルク]」 - Tachiagaru onna kishi [Jannu・daruku]
22 aprile 2018
-
53La rivincita
「リベンジ・マッチ」 - Ribenji・Matchi
29 aprile 2018
-
54Sapidità sulla corda
「旨味の綱渡り」 - Umami no tsunawatari
6 maggio 2018
-
55Per chi lo fai?
「誰が為に」 - Ta ga tame ni
13 maggio 2018
-
56Dichiarazione di guerra
「宣戦布告」 - Sensen fukoku
21 maggio 2018
-
57Erina, studiosa diligente
「えりなの研鑽」 - Erina no kensan
28 maggio 2018
-
58Pionieri di lande desolate
「荒野を拓く者」 - Kōya o hiraku mono
4 giugno 2018
-
59Verso il luogo dello scontro finale
「決戦の地へ」 - Kessen no chi e
11 giugno 2018
-
60Portare sulle spalle il dormitorio della Stella Polare
「極星寮を背負って」 - Kyokuseiryō o seotte
18 giugno 2018
-
61Così agiscono i forti
「強者たる所以ゆえん」 - Kyōshataru yuen
25 giugno 2018
-
Quarta stagione (25 episodi)
62Ciò che voglio proteggere
「守りたいもの」 - Mamoritai mono
11 ottobre 2019
-
63I flash lampeggiano
「ストロボ、輝く」 - Sutorobo kagayaku
18 ottobre 2019
-
64Unione di speranze
「希望の連帯」 - Kibō no rentai
25 ottobre 2019
-
65Punta alla vittoria!
「勝利を狙え!」 - Shōri o nerae!
1º novembre 2019
-
66È finita per te
「終わったぜ、お前」 - Owatta ze, omae
8 novembre 2019
-
67Una lama
「一本の刃」 - Ippon no yaiba
15 novembre 2019
-
68Le due regine
「ふたりの女王」 - Futari no joō
22 novembre 2019
-
69Il tuo profilo
「君の横顔」 - Kimi no yokogao
29 novembre 2019
-
70Il Primo e la Seconda
「一席と二席」 - Isseki to ni seki
6 dicembre 2019
-
71Come realizzare un piatto micidiale
「必殺料理の作り方」 - Hissatsu ryōri no tsukurikata
13 dicembre 2019
-

OAV[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
Prima edizione
Giapponese
1La battaglia centrale di Takumi
「タクミの下町合戦」 - Takumi no Shitamachi Gassen
2 maggio 2016
2La vacanza estiva di Erina
「夏休みのエリナ」 - Natsuyasumi no Erina
4 luglio 2016
3Incontro casuale della luna d'autunno
「秋月のめぐり逢い」 - Shūgetsu no Meguriai
2 maggio 2017
4Tōtsuki élite dieci
「遠月十傑」 - Tōtsuki Jūkketsu
4 luglio 2017
5Erina al dormitorio della stella polare
「極星寮のえりな」 - Kyokuseiryō no Erina
2 maggio 2018

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Una serie di light novel, intitolata Shokugeki no Sōma: à la carte (食戟のソーマ ~à la carte~?) e scritta da Michiko Itō con le illustrazioni di Shun Saeki, ha avuto inizio il 4 febbraio 2014[55][56]. Entro il 4 novembre 2014 sono stati pubblicati due volumi in tutto[57].

Un adattamento vomic è stato mandato in onda durante il Sakiyomi Jum BANG![58]. La serie ha ricevuto inoltre un CD Drama venduto insieme all'edizione limitata del volume 11 in uscita il 4 marzo 2015 ed una serie spin-off su Shonen Jump+ intitolata Shokugeki no Sōma - Etoile ed incentrata sul personaggio di Shinomiya. Lo spin-off è pubblicato a partire dal 20 febbraio 2015 ed è scritto da Michiko Itō mentre Mitsuyuki Sakuma si occupa dei disegni[59].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il manga ottiene il 13º posto al Kono manga ga sugoi 2014 nella categoria per manga dedicati ad un pubblico maschile[60] e si classifica al terzo posto tra i manga consigliati tra i librai giapponesi del 2014[61].

Il manga ottiene anche ottime vendite, vendendo quasi 1.400.000 copie dal 18 novembre 2013 al 18 maggio 2014[62]. A febbraio 2015, tra i 10 volumi della serie e le due light novel, la serie ha venduto un totale di 5.400.000 copie[59].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Food Wars!: Shokugeki no Soma, Viz Media. URL consultato l'8 settembre 2018.
  2. ^ (EN) Food Wars!, Sentai Filmworks. URL consultato l'8 settembre 2018.
  3. ^ (EN) Shonen Jump to Launch 3 New Manga Series in November, Anime News Network, 31 ottobre 2012. URL consultato il 26 luglio 2014.
  4. ^ (JA) 食戟のソーマ 1, Shūeisha. URL consultato il 26 luglio 2014.
  5. ^ Roberto Addari, Food Wars – Shokugeki no Soma: tre capitoli alla fine, annuncio importante in arrivo, in MangaForever, 30 maggio 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  6. ^ Food Wars: Shokugeki no Soma è giunto al termine!, in AnimeClick.it, 30 maggio 2019. URL consultato il 7 giugno 2019.
  7. ^ (EN) Viz Media Adds Shokugeki no Sōma Cooking Comedy Manga, Anime News Network, 4 novembre 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  8. ^ (EN) Food Wars!, Volume 1, Viz Media. URL consultato il 26 luglio 2014.
  9. ^ (EN) Hi-Fi Cluster Joins Viz's Shonen Jump as Weekly Series, su Anime News Network, 27 ottobre 2014. URL consultato il 29 ottobre 2014.
  10. ^ Lucca 2014: Annunci GOEN, su AnimeClick.it, 2 novembre 2014. URL consultato il 2 novembre 2014.
  11. ^ Food Wars 1, AnimeClick.it. URL consultato il 18 novembre 2019.
  12. ^ RW Edizioni – Uscite del 21 Novembre 2015, RW Edizioni, 19 novembre 2015. URL consultato il 26 dicembre 2016.
  13. ^ (EN) Shueisha Confirms Food Wars: Shokugeki no Soma TV Anime for 2015, Anime News Network, 28 ottobre 2014. URL consultato il 4 maggio 2015.
  14. ^ (EN) J.C. Staff's Food Wars: Shokugeki no Soma Anime Casts Yoshitsugu Matsuoka, Anime News Network, 9 novembre 2014. URL consultato il 4 maggio 2015.
  15. ^ (EN) More of Food Wars: Shokugeki no Soma Cast, Spinoff Manga Unveiled, Anime News Network, 12 febbraio 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.
  16. ^ (EN) Food Wars: Shokugeki no Soma's New Video, Cast, Theme Performers Unveiled, Anime News Network, 21 dicembre 2014. URL consultato il 20 giugno 2015.
  17. ^ (EN) Food Wars Anime Casts Nobuhiko Okamoto, Chinatsu Akasaki, Anime News Network, 18 giugno 2015. URL consultato il 18 luglio 2015.
  18. ^ (EN) Yamato Animation annuncia Shokugeki no Souma in simulcast, AnimeClick.it, 2 aprile 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.
  19. ^ (EN) Sentai Filmworks Adds Pleiades, Re-Kan, Snafu Too, Hello! Kinmoza, UtaPri Season 3, Is It Wrong to Try to Pick Up Girls in a Dungeon?, Food Wars, Anime News Network, 4 aprile 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.
  20. ^ (EN) Crunchyroll Streams Food Wars! Shokugeki no Sōma Anime, Anime News Network, 3 aprile 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.
  21. ^ (EN) Food Wars! Shokugeki no Soma Anime Gets 2nd Season, Anime News Network, 10 dicembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  22. ^ (EN) Food Wars! 2nd Season Reveals July 2 Premiere Date, New Visual, Anime News Network, 6 giugno 2016. URL consultato il 27 giugno 2016.
  23. ^ Food Wars 2, in simulcast da oggi su Yamato Animation, AnimeClick.it, 2 luglio 2016. URL consultato il 3 luglio 2016.
  24. ^ (EN) Sentai Filmworks Licenses Food Wars! The Second Plate Anime, Anime News Network, 29 giugno 2016. URL consultato il 3 luglio 2016.
  25. ^ (EN) Crunchyroll to Stream OZMAFIA!! & 2nd Seasons of Cute High Earth Defense Club LOVE!, Food Wars!, Anime News Network, 1º luglio 2016. URL consultato il 3 luglio 2016.
  26. ^ (EN) Food Wars! Shokugeki no Soma Anime Gets 3rd Season This Fall, Anime News Network, 22 giugno 2017. URL consultato il 22 giugno 2017.
  27. ^ (EN) Food Wars! The Third Plate Anime's 2nd Cour Premieres on April 8, su Anime News Network, 5 marzo 2018. URL consultato il 13 aprile 2018 (archiviato il 14 marzo 2018).
  28. ^ Roberto Addari, Food Wars, la stagione 4 arriva su Crunchyroll Italia, in MangaForever, 10 ottobre 2019. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  29. ^ (JA) 第1話 果て無き荒野, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2016).
  30. ^ (JA) 第2話 神の舌(ゴッドタン), Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  31. ^ (JA) 第3話 その料理人は笑わない, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2016).
  32. ^ (JA) 第4話 極星のマリア, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2016).
  33. ^ (JA) 第5話 氷の女王と春の嵐, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2016).
  34. ^ (JA) 第6話 肉の侵略者, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  35. ^ (JA) 第7話 静かなる丼、雄弁な丼, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  36. ^ (JA) 第8話 発想と創造の協奏曲, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2016).
  37. ^ (JA) 第9話 山を彩る衣, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  38. ^ (JA) 第10話 至上のルセット, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  39. ^ (JA) 第11話 東から来た魔術師, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  40. ^ (JA) 第12話 ひと皿の記憶, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  41. ^ (JA) 第13話 ひと皿の記憶, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  42. ^ (JA) 第14話 メタモルフォーゼ, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  43. ^ (JA) 第15話 「修羅」と呼ばれた男, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2016).
  44. ^ (JA) 第16話 万里を駆ける料理人, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  45. ^ (JA) 第17話 官能の唐揚げ, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  46. ^ (JA) 第18話 青春の唐揚げ, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  47. ^ (JA) 第19話 選ばれし者, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  48. ^ (JA) 第20話 龍は臥し、空へ昇る, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  49. ^ (JA) 第21話 未知なる既知, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2016).
  50. ^ (JA) 第22話 日常を越えるもの, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2016).
  51. ^ (JA) 第23話 華開く個の競演, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2016).
  52. ^ (JA) 第24話 戦士たちの宴, Shūeisha. URL consultato il 3 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2016).
  53. ^ (JA) 食戟のソーマ弐ノ皿 放送情報, Tokyo MX. URL consultato il 10 luglio 2016.
  54. ^ Man-Ga (Sky, canale 149), gli Highlights di settembre e anticipazioni di ottobre, AnimeClick.it, 31 agosto 2016. URL consultato il 31 agosto 2016.
  55. ^ (JA) 食戟のソーマ ~a la carte~ 1, Shūeisha. URL consultato il 1º novembre 2014.
  56. ^ (JA) 「食戟のソーマ」小説版に「マジカル☆キャベツ」も収録, Natalie, 4 febbraio 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.
  57. ^ (JA) 食戟のソーマ ~a la carte~ 2, Shūeisha. URL consultato il 1º novembre 2014.
  58. ^ (JA) 「食戟のソーマ」早くもVOMIC化、創真役は小野友樹, natalie.mu, 1° luglio 2013. URL consultato il 26 luglio 2014.
  59. ^ a b (FR) Infos sur l'anime de Food Wars & Spin-off, su Animeland, 12 febbraio 2015. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  60. ^ (EN) Top Manga Ranked by Kono Manga ga Sugoi 2014 Voters, Anime News Network, 9 dicembre 2013. URL consultato il 27 luglio 2014.
  61. ^ (EN) Japan's Bookstore Employees Rank Top Manga of 2014, Anime News Network, 6 febbraio 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.
  62. ^ (EN) Top-Selling Manga in Japan by Series: 2014 (First Half), Anime News Network, 3 giugno 2014. URL consultato il 27 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]