Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Le situazioni di Lui & Lei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le situazioni di Lui & Lei
彼氏彼女の事情
(Kareshi Kanojo no jijō)
Karekano manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana
Genere sentimentale, psicologico
Manga
Autore Masami Tsuda
Editore Hakusensha
Rivista LaLa
Target shōjo
1ª edizione febbraio 1996 – aprile 2005
Tankōbon 21 (completa)
Editore it. Dynamic Italia
Collana 1ª ed. it. Romance (Nº 1-15, 17-27)
1ª edizione it. 8 aprile 2002 – 29 marzo 2006
Periodicità it. mensile / bimestrale[1][2]
Volumi it. 21 (completa)
Testi it. Harue Matsumura (vol. 1-6), Alessandro Cantonetti (vol. 7-8), Akiko Sakai (vol. 9-10), Simona Stanzani (vol. 11-21)
Serie TV anime
Regia Hideaki Anno (ep. 1-18), Kazuya Tsurumaki (ep. 19-26)
Char. design Tadashi Hiramatsu
Musiche Fumiya Fujii, Shiro Sagisu
Studio Gainax, J.C.Staff
Rete TV Tokyo
1ª TV 2 ottobre 1998 – 26 marzo 1999
Episodi 26 (completa)
Aspect ratio 4:3
Durata ep. 24 min
Distributore it. Dynamic Italia
Rete it. MTV
1ª TV it. 2 aprile – 31 dicembre 2002
Episodi it. 26 (completa)
Durata ep. it. 24 min
Dialoghi it. Barbara Chies
Studio dopp. it. CAST DOPPIAGGIO
Dir. dopp. it. Cinzia De Carolis

Le situazioni di Lui & Lei (彼氏彼女の事情 Kareshi Kanojo no jijō?), abbreviato dai fan in Karekano o Kare Kano, è un manga shōjo, creato da Masami Tsuda e pubblicato in Giappone sul mensile LaLa, edito dalla Hakusensha, dal febbraio 1996[3] all'aprile 2005[4]. In Italia è stato pubblicato da Dynamic Italia dall'aprile 2002 al marzo 2006 sulla collana Romance.

L'opera è uno shōjo che tratta i temi classici del genere: le vicende di un gruppo di adolescenti che affrontano l'amore, l'amicizia e le prime difficoltà della vita. Tuttavia, mentre la maggior parte dei manga per ragazze, gli shōjo, trattano l'amore di coppia nella fase del corteggiamento precedente all'ufficializzazione del fidanzamento, Karekano si occupa principalmente della fase successiva a quest'ultimo. È forte anche il tema della "maschera", ovvero delle false personalità che si è costretti a indossare per aver successo nella vita o per rispettare le convenzioni sociali.[senza fonte]

Nel 1998 ne è stato realizzato un anime in 26 episodi dallo studio Gainax. L'anime si differenzia in vari punti dal manga e lo studio ha preferito bloccare la narrazione in corrispondenza grosso modo del volume 7[5]. In Italia l'anime, edito da Dynamic Italia, è stato messo in onda per la prima volta nel 2002 da MTV nel contenitore Anime Night, e in seguito replicato su Cooltoon[6] e Ka-Boom. È stato anche trasmesso in streaming sulla web tv on demand Popcorn TV a partire dal 20 dicembre 2010 ed è disponibile senza limiti di tempo[7]. Inoltre gli episodi sono stati pubblicati anche su Timvision, piattaforma a pagamento per la visione tramite IPTV o internet[8].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

« Quando ci si innamora, si perde l'equilibrio dei propri sentimenti. Finché si finge e ci si dimostra migliori di quanto si è, non si è veramente innamorati, perché si dà ancora più importanza a sé stessi che all'altra persona. Quando si ama davvero, il cuore perde ogni controllo. Per questo dicono che amare è un po' come essere privati del proprio cuore. »
(Maho Izawa a Yukino Miyazawa nel manga di Le situazioni di Lui & Lei)

Yukino Miyazawa è una studentessa del primo anno all'istituto superiore Hokuei della prefettura di Kanagawa, invidiata da tutti per la sua bellezza, il suo comportamento distinto e di buone maniere, ha sempre ottenuto risultati scolastici fuori dalla norma grazie al suo impegno e al suo notevole talento. Tuttavia, non è come sembra: infatti, dietro il comportamento pubblico impeccabile di Yukino si cela una ragazza viziata, pigra e testarda, con lo spasmodico desiderio di sentirsi sempre apprezzata, lodata e al centro dell'attenzione. La sua "maschera" viene, tuttavia, infranta quando incontra Soichiro Arima, un ragazzo altrettanto bello, intelligente e popolare, che scopre casualmente la vera personalità di Yukino e inizia a ricattarla, assegnandole ogni tipo di compito e faccenda scolastica al posto suo. Anch'egli, però, dietro il suo comportamento nasconde ciò che è realmente, animato dal profondo desiderio di non deludere i genitori adottivi, che lo hanno preso con loro sottraendolo a un'infanzia di violenze. Inizialmente come rivali, Arima dichiara il suo amore a Yukino e, nonostante lei lo respinga in un primo momento, il rapporto tra i due si fa sempre più stretto, prima come amici, poi come qualcosa di più. Consolidato il loro amore l'uno per l'altra, entrambi si ripromettono di abbandonare la maschera indossata e di farsi vedere per quello che sono.

Col progredire della serie, Yukino, rimasta sempre sola a causa della sua superiorità mostrata nei confronti degli altri, fa nuove amicizie, ovvero con Tsubaki Sakura, Rika Sena, Aya Sawada e, dopo varie discussioni, anche con Tsubasa Shibahime e Maho Izawa. Arima, allo stesso modo, può contare sull'amicizia di Hideaki Asaba, un ragazzo che ama fare la corte alle donne più di ogni altra cosa. Frequentare casa Miyazawa però riapre vecchie ferite in Arima, che si rende sempre più conto della differenza tra il rapporto affettuoso ma formale che ha con i suoi genitori adottivi e quello più genuino e sincero che lega Yukino alla sua famiglia.

Il ritorno di entrambi i suoi genitori nella sua vita, porta Arima a chiudersi in sé stesso e solo dopo i reiterati tentativi di riavvicinamento da parte di Yukino e i suoi amici riesce ad aprirsi. Alla fine della serie, viene mostrata la vita che conducono Yukino e Arima all'età di 30 anni, con tre figli, insieme a tutti gli altri amici, ognuno impegnato nel proprio lavoro.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi de Le situazioni di Lui & Lei.
Yukino Miyazawa (宮沢雪野 Miyazawa Yukino?)
È una ragazza dei primi anni delle superiori: intraprendente e arrivista, abituata a primeggiare riversando un costante impegno nello studio, Yukino scoprirà un nuovo avversario: Soichiro Arima. Nel corso della storia i due diventerano amici e poi fidanzati. Grazie alla loro relazione Yukino capirà che da sempre ha portato una maschera di ipocrisia, e deciderà quindi, ormai stanca, di mostrare a tutti il suo vero carattere da maleducata ed esuberante, che le porterà parecchi guai con le sue compagne di classe ma anche nuove amicizie. Ha due sorelle minori Tsukino e Kano. Il suo nome significa "campo innevato"[9].
Doppiata da Atsuko Enomoto (giapponese), Federica De Bortoli (italiano).
Soichiro Arima (有馬総一郎 Arima Sōichirō?)
Abbandonato dai genitori quando era piccolo, è stato adottato dal fratello del padre, membro di una benestante famiglia di medici. Frequenta i primi anni delle superiori, dove primeggia nello studio, nello sport ed è apprezzato dai compagni e amato dalle ragazze. A scuola incontrerà Yukino Miyazawa cui svelerà dietro l'algida maschera di studente modello una personalità più complessa ed infine passionale. La seconda parte del manga, quello che non è stato adattato in animazione, punta i riflettori proprio su Arima, sulla sua infanzia disgraziata e sul rapporto altamente conflittuale col padre geniale e con la madre assente.
Doppiato da Chihiro Suzuki (giapponese), Marco Vivio (italiano).

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Capitoli de Le situazioni di Lui & Lei.

Il manga, composto da 101 capitoli chiamati ACT, è stato pubblicato sulla rivista LaLa a partire dal febbraio 1996[3] all'aprile 2005[4] e successivamente è stato serializzato in 21 tankōbon per conto della Hakusensha, pubblicati tra il 10 giugno 1996 e il 5 agosto 2005. Una versione tascabile, composta in 10 volumi, è stata distribuita tra l'aprile e novembre 2011.

Nella maggior parte dei tankōbon è presente anche il cosiddetto Il diario di Tsuda, un breve capitolo dedicato all'autrice dell'opera. Inoltre in alcuni volumi sono contenuti come capitoli extra varie storie non collegate alla serie principale. Nel primo è contenuta Tigre e camaleonte - La promessa di una settimana, uscita già nel dicembre 1994, che narra le vicende della studentessa liceale Koharu Mizumoto, molto timida e con poca autostima. Quando il suo compagno di classe, Toshiro Sakajyo, rompe accidentalmente i suoi occhiali, ella è costretta a rimanere senza e ci vorrà una settimana per ripararli. Koharu deve, quindi, superare la sua timidezza[10]. Nel quarto volume, invece, è contenuta Rivediamoci domani nel bosco, storia già pubblicata nell'agosto 1993 che racconta di una ragazza aliena che fa amicizia con un umano scappato dalla Terra e che si rifugia in una foresta[11]. Nell'ottavo è presente la storia Il re scatenato, uscita in precedenza nel luglio 1994, in cui viene raccontato il radicale cambiamento nel comportamento del personaggio Kazune Wakui dal punto di vista di Komako Sakuraya, che lo conosce sin dall'infanzia[12].

In Italia è stato pubblicato da Dynamic Italia dall'aprile 2002 al marzo 2006 sulla collana Romance. Nel 2007 e nel 2008 sono state pubblicate due ristampe in 6 volumi, mentre nel 2009 è uscita la Big Love Edition in 11 volumi, raccolta in quattro Box nel 2012. Nel volume 15 dell'edizione italiana è stato inserito il primo capitolo del manhwa coreano Pretty. È arrivato anche negli Stati Uniti da Tokyopop[13][14][15], in Francia da Editions Tonkam, in Germania da Carlsen Comics, in Spagna da Glènat España, in Portogallo da Planet Manga e in Messico da Grupo Editorial Vid.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi de Le situazioni di Lui & Lei.
Copertina del DVD-BOX dell'edizione italiana, raffigurante i protagonisti Yukino e Arima

Adattato in una serie anime, esso si caratterizza per l'inconfondibile apporto del regista Hideaki Anno: il suo stile peculiare e decisamente sperimentale alterna alla classica animazione giapponese lunghe inquadrature fisse, inquadrature ravvicinatissime di particolari all'apparenza irrilevanti e un largo uso di scritte e onomatopee, il tutto assemblato con un montaggio "delle attrazioni" che deve sicuramente molto a Ėjzenštejn e ai futuristi. Lo stile dei disegni varia molto secondo il momento narrativo: disegni normali, poi fermi immagine con colori pastello, giochi di chiaro-scuro, fumetti, inserimento di scene live-action, utilizzo dello stile super deformed e mille altre invenzioni grafiche. Questa enorme varietà di soluzioni tende a preferire l'immagine mentale che i personaggi hanno delle vicende rispetto alla loro oggettività[3]. Anno ha però lasciato la regia della serie al diciottesimo episodio per contrasti con l'autrice, insoddisfatta del suo adattamento, e lo studio ha preferito bloccare la narrazione in corrispondenza grosso modo del volume 7[5]. È stato mandato in onda nell'ottobre 1998 fino al marzo dell'anno successivo su TV Tokyo. Nel 1999, è stato raccolto in DVD, ripubblicato successivamente nel 2005 in sette dischi, ciascuno al cui interno contiene, escluso l'ultimo, anche una mini intervista ai doppiatori dei personaggi principali.

In Italia l'anime è edito da Dynamic Italia ed è stato trasmesso nel contenitore Anime Night da MTV nell'aprile 2002, concludendosi a dicembre dello stesso anno. In seguito è stato replicato su Cooltoon[6] e Ka-Boom, ed è stato reso disponibile in streaming sulla web tv on demand Popcorn TV a partire dal 20 dicembre 2010 senza limiti di tempo[7], e sulla piattaforma a pagamento per la visione tramite IPTV o internet Timvision[8].

La particolarità dell'edizione italiana è il fatto che sono le doppiatrici italiane di Tsukino e Kano (Francesca Manicone e Domitilla D'Amico) dal vivo a leggere le anticipazioni di ogni episodio, mentre nelle altre edizioni estere vengono doppiate le doppiatrici originali giapponesi[16].

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

In Italia vengono usate le sigle originali.

Sigla di apertura
Tenshi no yubikiri (天使のゆびきり? lett. "Lo yubikiri[17] degli angeli"), di Mai Fukuda
Sigla di chiusura
Yume no naka e (夢の中へ? lett. "Dentro al sogno"), di Atsuko Enomoto (Yukino) e Chihiro Suzuki (Soichiro) (ep. 1-24; 26)[18]
Kaze hiita yoru (風邪ひいた夜?), di Yuki Watanabe (Tsukino) e Maria Yamamoto (Kano) (ep. 25)

CD[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Diversi CD musicali sono stati rilasciati in Giappone dalla King Records. Il primo, Kareshi Kanojo no jijō ACT 1.0 (彼氏彼女の事情 ACT1.0?), uscito il 23 dicembre 1998[19], contiene 24 tracce di sottofondo, inclusi gli spartiti di Shirō Sagisu e i testi delle canzoni scritti da Fumiya Fujii e Yōsui Inoue. Geneon ha pubblicato il disco negli Stati Uniti il 20 gennaio 2004[20]. Il secondo, Kareshi Kanojo no jijō ACT 2.0 (彼氏彼女の事情 ACT2.0?), contiene 25 tracce di sottofondo ed è stato pubblicato il 26 febbraio 1999[21] e, come il precedente, è uscito negli Stati Uniti il 1º novembre 2005[22]; sono incluse in esso anche le sigle di apertura e di chiusura in versione breve e la canzone S.O.S, utilizzata nell'episodio 6 della serie, originariamente cantata dal duo Pink Lady e qui interpretata dalle doppiatrici di Tsukino e Kano, Yuki Watanabe e Maria Yamamoto. Un album di dodici character songs dei personaggi di Yukino, Tsukino e Kano dal titolo Setsu・Getsu・Ka è uscito il 26 marzo 1999[23]. Il terzo, Kareshi Kanojo no jijō ACT 3.0 (彼氏彼女の事情 ACT3.0?), contiene lo stesso 25 tracce di sottofondo, di cui alcune remixate, ed è stato pubblicato il 28 maggio 1999[20][24]. I tre CD sono stati successivamente raccolti in un cofanetto insieme all'uscita del quarto, Kareshi Kanojo no jijō ACT 4.0 (彼氏彼女の事情 ACT4.0?), contenente 22 tracce il 23 febbraio 2005[25]. Un disco indipendente dai precedenti è stato prodotto nel 2004 dalla rivista in cui veniva serializzato il manga, LaLa, in cui l'autrice discute su quattro brani che avrebbero dovuto essere inseriti all'interno dell'anime, in particolare Kare to Kanojo no sonnet cantata da Tomoyo Harada, che ella considera un brano simbolo per l'opera. Sempre nel 2004, a dicembre, in occasione del ventesimo anniversario della Gainax, studio che ha realizzato l'anime, è stato ripubblicato un disco contenente quattro canzoni, tra cui la sigla di testa e di coda.

Drama-CD[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati pubblicati due drama-CD sull'opera. Il primo, uscito nel 1999 e intitolato Kareshi Kanojo no jijō Act Zero (彼氏彼女の事情 アクト・ゼロ?), è basato sull'omonimo capitolo extra contenuto nel decimo volume del manga. I doppiatori rimangono gli stessi della serie anime e sono presenti, inoltre, delle bonus track, ovvero le suonerie a tema per la sveglia o per i messaggi sul cellulare[26]. Il secondo, uscito nell'agosto 2005 e intitolato Kareshi Kanojo no jijō FINAL ACT (彼氏彼女の事情 FINAL ACT?), racconta le vicende dei capitoli finali del manga, mai adattati in animazione[27].

Citazioni di altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Sparse nella serie animata compaiono numerose citazioni di altre opere, come consueto per le produzioni Gainax.

  • Yukino ha un cane di nome Pero Pero, indicato sulla sua ciotola come Pero2. Questo è un chiaro riferimento al pinguino Pen Pen (Pen2) di Misato Katsuragi in Neon Genesis Evangelion.
  • Nell'episodio 10, Tsubasa insegue Yukino, la quale assume le stesse pose di uno degli Angeli di Neon Genesis Evangelion (serie creata dalla stessa Gainax), accompagnata dai medesimi effetti sonori.
  • Nell'episodio 11, le ragazze si recano al karaoke e cantano la sigla originale di Bem il mostro umano. Poi fanno uno scherzo a Tsubasa riguardo a una riproduzione di Totoro, la creazione di Hayao Miyazaki.
  • Nell'episodio 23, Asaba e Yukino citano il film di Titanic e la cantante Céline Dion con la sua canzone My Heart Will Go On. Nello stesso episodio, il primo cita anche la canzone Romance della band giapponese PENICILLIN, la seconda la canzone Kabukichō no Joō di Ringo Shiina; vengono nominati anche i gruppi Yuzu e Kiroro e la cantante Miho Nakayama.
  • Nell'episodio 25, le sorelle di Yukino, mentre vengono pedinate, cercano di effettuare la Fusione, tecnica utilizzata in Dragon Ball, l'opera di Akira Toriyama.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu generalmente accolta bene dalla critica. Il decimo volume fu tra i più venduti in Giappone a fine ottobre 2000[28]. In The Anime Encyclopedia: A Guide to Japanese Animation Since 1917, Jonathan Clements e Helen McCarthy elogiarono l'adattamento animato per le tecniche innovative e l'uso di «surreali effetti 'da cartone'»[29]. THEM anime lo definì «probabilmente lo shōjo più disarmante, onesto e romantico mai realizzato»[30]. Alexander Harris di Anime News Network giudicò l'opera molto introspettiva e disse «Se amate entrare nella mente dei personaggi e cercare i pensieri più nascosti, quelli per tutto il tempo trattenuti e mai detti, allora questo fa per voi»[31].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Masami Tsuda, Le situazioni di Lui & Lei, 1-21, Romance, ISSN 1591-688X.
  2. ^ Scheda del manga sul catalogo online Dynit, dynit.it.
  3. ^ a b c (EN) Kare Kano: His and Her Circumstances, animefringe.com. URL consultato l'11 aprile 2008.
  4. ^ a b (EN) Kare Kano Manga to End, animenewsnetwork.com, 24 marzo 2005. URL consultato l'11 aprile 2008.
  5. ^ a b (EN) Interviews: Gainax: Past, Present, and Future, web.archive.org, 5 dicembre 2003. URL consultato il 12 dicembre 2009.
  6. ^ a b Le situazioni di Lui e Lei torna su Cooltoon, AnimeClick.it, 21 luglio 2009. URL consultato il 12 gennaio 2011.
  7. ^ a b Dynit: Arriva 'Popcorn TV'! Anime a portata di click, AnimeClick.it. URL consultato il 12 gennaio 2011.
  8. ^ a b Le situazioni di Lui & Lei su Timvision, timvision.it.
  9. ^ Il nome è scritto con il kanji 雪 che significa "neve" e 野 che significa "campo". Per ulteriori informazioni vedi (EN) Il Kanji 雪, it.bab.la. URL consultato il 5 agosto 2014. e (EN) Il Kanji 野, it.bab.la. URL consultato il 5 agosto 2014.
  10. ^ (EN) The Tiger and the Chameleon - A Promise for One Week (manga), animenewsnetwork.com.
  11. ^ (EN) Meet Me Again Tomorrow in the Forest (manga), animenewsnetwork.com.
  12. ^ (EN) Kareshi Kanojo no Jijou, myanimelist.net.
  13. ^ (EN) Tokyopop Announcements at Comicon, animenewsnetwork.com, 19 luglio 2001. URL consultato il 12 dicembre 2008.
  14. ^ (EN) Browse Book Catalog: K: Kamichama Karin 1 - Kare Kano 13, tokyopop.com, 19 luglio 2001. URL consultato il 12 dicembre 2008.
  15. ^ (EN) Browse Book Catalog: K: Kare Kano 14 - Koihime Soushi 1, tokyopop.com, 19 luglio 2001. URL consultato il 12 dicembre 2008.
  16. ^ Francesca Manicone e Domitilla D'Amico, youtube.com.
  17. ^ Lo yubikiri, in lingua giapponese, è l'atto di stringersi i mignoli per sancire una promessa.
  18. ^ In alcuni episodi viene eseguita la versione solo con la voce di Atsuko Enomoto (Yukino) o la versione karaoke.
  19. ^ (JA) 彼氏彼女の事情(1), Amazon.com. URL consultato l'11 dicembre 2008.
  20. ^ a b (EN) His & Her Circumstances: Act 1.0, Amazon.com. URL consultato l'11 dicembre 2008.
  21. ^ (JA) 彼氏彼女の事情(2), Amazon.com. URL consultato l'11 dicembre 2008.
  22. ^ His & Her Circumstances: Act 2.0, Amazon.com. URL consultato l'11 dicembre 2008.
  23. ^ (JA) 「彼氏彼女の事情」Setsu・Getsu・Ka, amazon.co.jp, 26 marzo 1999.
  24. ^ (JA) 彼氏彼女の事情(3), Amazon.com. URL consultato l'11 dicembre 2008.
  25. ^ (JA) 彼氏彼女の事情 CD-BOX, Amazon.com. URL consultato l'11 dicembre 2008.
  26. ^ (JA) 彼氏彼女の事情 アクト・ゼロ ドラマCD ボイスメッセージ LaLa 応募者全員サービス CD 白泉社, amazon.co.jp, 1999.
  27. ^ (JA) ドラマCD 彼氏彼女の事情 FINAL ACT, suruga-ya.jp, agosto 2005.
  28. ^ Animerica, Anime Radar: News, 9, pag. 32, 2ª ed., Viz Media, marzo 2001, ISSN 1067-0831, OCLC 27130932.
  29. ^ Jonathan Clements e Helen McCarthy, The Anime Encyclopedia: A Guide to Japanese Animation Since 1917, 1ª ed., Stone Bridge Press, 1º settembre 2001, p. 174, ISBN 1-880656-64-7, OCLC 47255331.
  30. ^ His and Her Circumstances (THEM ANIME), themanime.org. URL consultato il 6 maggio 2015.
  31. ^ His and Her Circumstances (ANN), Anime News Network. URL consultato il 6 maggio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga