Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Maid-sama!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maid-sama! - La doppia vita di Misaki
会長はメイド様!
(Kaichō wa meido-sama!)
Maid-sama!.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante i protagonisti Usui e Misaki
Generecommedia romantica
Manga
AutoreHiro Fujiwara
EditoreHakusensha
RivistaLaLa
Targetshōjo
1ª edizionedicembre 2005 – settembre 2013
Periodicitàmensile
Tankōbon18 (completa)
Editore it.Panini Comics - Planet Manga
Collana 1ª ed. it.Manga Kiss
1ª edizione it.27 marzo 2011 – 27 settembre 2014
Periodicità it.bimestrale
Volumi it.18 (completa)
Serie TV anime
RegiaHiroaki Sakurai
ProduttoreAkio Matsuda
Composizione serieMamiko Ikeda
MusicheWataru Maeguchi
StudioJ.C.Staff
ReteTBS, BS-TBS
1ª TV1º aprile – 23 settembre 2010
Episodi26 (completa) +1 OAV
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
Episodi it.inedito

Maid-sama! - La doppia vita di Misaki (会長はメイド様! Kaichō wa meido-sama!?, lett. "La presidentessa è una cameriera!") è un manga shōjo scritto e disegnato da Hiro Fujiwara, serializzato sulla rivista LaLa di Hakusensha tra dicembre 2005 e settembre 2013. Un adattamento anime di ventisei episodi più uno speciale, prodotto da J.C.Staff e diretto da Hiroaki Sakurai[1], è stato trasmesso in Giappone tra aprile e settembre 2010. In Italia, a differenza dell'anime rimasto inedito, i diritti del manga sono stati acquistati dalla Panini Comics, che ha iniziato la pubblicazione dei volumi, sotto l'etichetta Planet Manga, nel marzo 2011[2][3] a settembre 2014[4].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La scuola superiore Seika è stata sempre riservata ai maschi e solo da poco tempo vi sono ammesse anche le ragazze, le quali però sono intimidite dal gran numero di persone del sesso opposto. Per questo motivo Misaki Ayuzawa, in quanto prima donna diventata Presidentessa del Consiglio Studentesco, desidera fortemente dimostrare le proprie capacità e la sua superiorità sui maschi, che in fondo disprezza. Grazie a questo obiettivo è diventata un modello di serietà, educazione e di intransigenza all'indisciplina dei suoi compagni, che non esita a punire duramente qualora si comportino in maniera non consona al loro ruolo di studenti.

Tuttavia la famiglia di Ayuzawa, non certo agiata, ha serie difficoltà economiche e Misaki nel tempo libero è costretta a lavorare in un maid café come cameriera. Vista la particolarità del locale, la ragazza sul lavoro deve quindi comportarsi in maniera diametralmente opposta alla scuola, col continuo timore di essere prima o poi scoperta da qualche studente di passaggio. E la cosa puntualmente accade, quando Takumi Usui, uno degli studenti più popolari della scuola, la incontra per caso nei pressi del locale.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Misaki Ayuzawa (鮎沢 美咲 Ayuzawa Misaki?)
Doppiata da: Ayumi Fujimura
È la protagonista della serie: da quando suo padre ha abbandonato lei, sua sorella e sua madre, comincia a provare odio verso i ragazzi. Per difendere le ragazze dell'istituto Seika dai ragazzi è diventata presidente del consiglio studentesco; da quando ne è membro i ragazzi che infrangono le regole subiscono pesanti punizioni. Segretamente lavora in un maid café; se si sapesse la sua reputazione di presidente andrebbe in frantumi, perciò fa di tutto per tenerlo segreto, anche se alcuni riescono a scoprire la sua doppia identità. È energica, leale e determinata, con una grande forza di volontà. Avendo un carattere molto aggressivo, viene spesso soprannominata "presidentessa demoniaca", anche se in realtà ha anche un lato tenero e dolce. Inizialmente non prova alcun interesse per Usui, ma ha paura che egli riveli il suo segreto; alla fine però s'innamorerà di quest'ultimo.
Takumi Usui (碓氷 拓海 Usui Takumi?)
Doppiato da: Nobuhiko Okamoto
È il ragazzo più popolare dell'istituto Seika e ha un grande successo con le ragazze. È il primo a venire a conoscenza del segreto di Misaki; da quando ne è a conoscenza frequenta sempre il maid café, e inizia a nutrire dell'interesse per lei. Della sua vita privata non si sa quasi nulla tranne che vive da solo, conosce il tedesco e l'inglese e sa suonare il violino; ha un fratello maggiore ed è di nobile famiglia. È solito fare battute parecchio spinte in presenza di Misaki, la quale non esita ad urlargli contro di essere un pervertito. Innamorato di Misaki, nelle prime puntate la bacia, rivelandole il suo amore per lei.
Shoichiro Yukimura (幸村 祥一郎 Yukimura Shōichirō?)
Doppiato da: Hiro Shimono
Vicepresidente del comitato studentesco. È un ragazzo educato, intelligente e gentile, emana un'aura puramente femminile. Viene preso di mira da Usui, che approfitta del suo carattere per prenderlo in giro e molestarlo. È diventato amico di Kano e non perde occasione per girargli intorno.
Sotaro Kano (叶 爽太郎 Kanō Sōtarō?)
Doppiato da: Kōsuke Toriumi
Studente del liceo Seika, è un ragazzo molto riservato, esperto di ipnotismo, che ha difficoltà a relazionarsi con le ragazze a causa di un trauma infantile legato alla madre. Ha stretto amicizia con Yukimura, anche se all'inizio era solo perché stando al suo fianco pensava di far sparire quel suo timore verso le ragazze.
Satsuki Hyoudou (兵藤 さつき Hyōdō Satsuki?)
Doppiata da: Rie Tanaka
È la proprietaria del maid café, a cui tiene molto. Ha 30 anni, anche se sembra una ragazzina, e per questo non esita a dire che lei rimarrà per sempre una ventenne; spesso ha la testa fra le nuvole ed ha comportamenti infantili, è vivace e gioiosa. Ama fantasticare sulla relazione di Misaki e Usui credendoli già fidanzati.
Aoi Hyodou (兵藤 葵 Hyōdō Aoi?)
Doppiato da: Yuki Kaida
È il nipote di Satsuki. Frequenta le medie, e ama vestirsi da idol-lolita. Il suo personaggio idol è molto famoso in internet e spesso a causa del suo modo di vestire il padre lo caccia di casa spedendolo da altri parenti; perciò si ritrova spesso al maid café. Abilissimo a cucire, crea egli stesso degli abiti da indossare. Nel manga comincerà a nutrire dei sentimenti verso Misaki, ovviamente non ricambiati. La aiuterà quindi ad avvicinarsi ad Usui.
Hinata Shintani (深谷 陽向 Shintani Hinata?)
Doppiato da: Atsushi Abe
È un amico d'infanzia di Misaki, e ne è innamorato pazzamente; considera Usui come un suo rivale. È anche un gran golosone, mangia sempre e non dice mai no se gli viene offerto del cibo. Da piccolo era molto in carne, ma dopo essere rimasto per anni dai nonni ed essersi nutrito solo di verdure è diventato un ragazzo snello. Cerca sempre di colpire Misaki ed ottenere la sua attenzione, ma spesso viene colpito lui da Usui.
Sakura Hanazono (花園 さくら Hanazono Sakura?)
Doppiata da: Kana Hanazawa
La migliore amica di Misaki. È una ragazza allegra e un po' sciocca che vuole molto bene a Misaki e adora la musica. Nel corso della serie si fidanza con Kūga, il cantante e leader del suo gruppo preferito, gli UxMishi, anche se lui all'inizio si comportava in maniera arrogante e non la prendeva proprio in considerazione.
Shizuko Kaga (加賀 しず子 Kaga Shizuko?)
Doppiata da: Yū Kobayashi
La migliore amica di Sakura e Misaki. Seria e intelligente, è molto severa ma a modo suo dimostra anche lei affetto per le sue amiche; quando perde la pazienza inizia a fare ramanzine infinite.
Naoya Shirakawa (白川 直也 Shirakawa Naoya?)
Doppiato da: Hiroyuki Yoshino
Uno studente del liceo Seika che all'inizio della storia odia Misaki. Lui e i suoi amici scoprono ben presto che la presidentessa lavora in un maid café, ma dopo che la ragazza viene difesa da Usui diventano i suoi più grandi fan, nonché clienti assidui del Maid Latte noti come "i tre idioti". Il suo soprannome è "Shiroyan" e alle medie era a capo di un gruppo di delinquenti.
Ikuto Sarashina (更科 郁斗 Sarashina Ikuto?)
Doppiato da: Tetsuya Kakihara
Il secondo membro de "i tre idioti". È un otaku non dichiarato, che è piuttosto bravo a disegnare manga e a cui piace scrivere. I suoi amici lo chiamano "Ikkun".
Ryuunosuke Kurosaki (黒崎 龍之介 Kurosaki Ryūnosuke?)
Doppiato da: Yūichi Nakamura
Il terzo membro de "i tre idioti". Soprannominato "Kurotatsu", è un pervertito a cui piacciono le "cose erotiche". Alle medie era un delinquente insieme a Shiroyan.
Suzuna Ayuzawa (鮎沢 紗奈 Ayuzawa Suzuna?)
Doppiata da: Kaori Ishihara
È la sorella minore di Misaki. È una studentessa delle medie che aiuta la sua famiglia partecipando continuamente a concorsi per vincere cibo o altri oggetti utili alla casa che altrimenti non potrebbero permettersi.
Honoka (ほのか?), Erika (エリカ?), Subaru (すばる?)
Doppiate da: Kana Asumi, Mariya Ise, Kana Ueda
Sono maid che lavorano con Misaki al Maid Latte. Erika ha 19 anni e fa la studentessa; Honoka ne ha 20 ed è una lavoratrice part-time che ha una doppia personalità: solitamente affettuosa e carina, si trasforma spesso nella sua versione "Black" (che sarebbe il suo alter ego cattivo e dalla lingua tagliente) diventando gelosa o invidiosa; Subaru ne ha 22 ed anche lei non ha un lavoro a tempo pieno.
Tora Igarashi (五十嵐 虎 Igarashi Tora?)
Doppiato da: Ken'ichi Suzumura
Il presidente del consiglio studentesco del liceo Miyabigaoka. È il ricco erede della compagnia di suo padre. Anch'egli sembra nutrire degli interessi per Misaki e in un episodio riesce ad attirarla a sé, ma la ragazza viene salvata da Usui.
Kūga Sakurai (桜井 空我 Sakurai Kūga?)
Doppiato da: Kenji Nojima
È il cantante di una band molto popolare. Sakura si innamora di lui, ma inizialmente Kūga sembra preferire le attenzioni di Misaki. Tuttavia, in seguito ad un incidente che lo vede ricoverato in ospedale, riconsidera i sentimenti di Sakura, la quale lo va a trovare tutti i giorni. In un primo momento infimo e maleducato, si dimostra poi essere una persona dolce e sensibile.

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga è stato scritto e disegnato da Hiro Fujiwara. La serie è stata serializzata sulla rivista LaLa di Hakusensha fino a settembre 2013 e il primo tankōbon è stato pubblicato il 5 settembre 2006[5]. Il 3 agosto 2018 è uscito un volume dal titolo Kaichō wa maid-sama! Marriage[6].

In Italia il manga è stato acquistato dalla Panini Comics e il primo volume è stato pubblicato il 24 marzo 2011[3]. La serie è stata concessa in licenza anche alla Tokyopop in America del Nord[7], alla Pika Édition in Francia[8], alla Carlsen Verlag in Germania[9], alla Panini Comics in Brasile[10], alla Everglory Publishing Co in Taiwan[11] e alla M&C Comics in Indonesia.

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
Kaichō wa maid-sama! (18 volumi)
15 settembre 2006[5]ISBN 978-4-592-18431-7 27 marzo 2011[3]
25 febbraio 2007[12]ISBN 978-4-592-18432-4 28 maggio 2011[13]
34 agosto 2007[14]ISBN 978-4-592-18433-1 24 luglio 2011[15]
45 dicembre 2007[16]ISBN 978-4-592-18434-8 24 settembre 2011[17]
52 maggio 2008[18]ISBN 978-4-592-18435-5 19 novembre 2011[19]
65 settembre 2008[20]ISBN 978-4-592-18686-1 21 gennaio 2012[21]
73 aprile 2009[22]ISBN 978-4-592-18687-8 17 marzo 2012[23]
84 settembre 2009[24]ISBN 978-4-592-18688-5 26 maggio 2012[25]
95 aprile 2010[26]ISBN 978-4-592-18689-2 28 luglio 2012[27]
104 giugno 2010[28]ISBN 978-4-592-19180-3 29 settembre 2012[29]
115 agosto 2010[30]ISBN 978-4-592-19181-0 30 novembre 2012[31]
124 febbraio 2011[32]ISBN 978-4-592-19182-7 31 gennaio 2013[33]
135 agosto 2011[34]ISBN 978-4-592-19183-4 30 marzo 2013[35]
143 febbraio 2012[36]ISBN 978-4-592-19184-1 31 maggio 2013[37]
155 luglio 2012[38]ISBN 978-4-592-19185-8 27 luglio 2013[39]
165 febbraio 2013[40]ISBN 978-4-592-19185-8 28 settembre 2013[41]
175 agosto 2013[42]ISBN 978-4-592-19187-2 8 marzo 2014[43]
185 febbraio 2014[44]ISBN 978-4-592-19188-9 27 settembre 2014[4]
Kaichō wa maid-sama! Marriage (1 volume)
13 agosto 2018[6]

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Usui che incontra per la prima volta Misaki vestita da cameriera

Il numero di ottobre 2009 di LaLa ha annunciato che sarebbe stato prodotto un anime televisivo di ventisette episodi basato sulla serie[1]. È stato infatti trasmesso sulla TBS e sulla BS-TBS durante la primavera del 2010[45]. Il numero di aprile 2010 di LaLa ha rivelato che la trasmissione era prevista per il 1º aprile 2010 all'1:55 di notte. L'adattamento inoltre è stato presentato alla Tokyo International Anime Fair con la partecipazione di Ayumi Fujimura, Nobuhiko Okamoto, Kana Hanazawa e Yū Kobayashi[46]. L'anime è stato concesso in licenza dalla Sentai Filmworks e l'Anime Network ha reso disponibile la serie in streaming nel suo portale video[47]. La Section23 Films ha pubblicato il primo set, sottotitolato in inglese, su DVD il 7 giugno 2011[48].

La serie, prodotta da J.C.Staff, è stata diretta da Hiroaki Sakurai con il character design sviluppato da Yuki Imoto, le musiche composte da Tōru Motoyama e la sceneggiatura scritta sotto la supervisione di Mamiko Ikeda[49]. La sigla d'apertura è My Secret di Saaya Mizuno, mentre quelle di chiusura sono Yokan (予感?) per gli episodi 1-15 e ∞ loop (∞ループ ∞ rūpu?) per gli episodi 16-27, entrambe a cura della band Heidi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano (traduzione letterale)
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Misa è una cameriera!
美咲(ミサ)ちゃんはメイド様!」 - Misa-chan wa meido-sama!
1º aprile 2010
2Una cameriera al festival scolastico
「学園祭でもメイド様」 - Gakuensai demo meido-sama
8 aprile 2010
3Qual è il colore di Misaki? Colore naturale?
「美咲は何色?天然色?」 - Misaki wa nani iro? Tennen shoku?
15 aprile 2010
4Net Idol Aoi
「ネットアイドルAOIちゃん」 - Netto Aidoru Aoi-chan
22 aprile 2010
5Prima volta badando al negozio
「初めてのお留守番」 - Hajimete no orusuban
29 aprile 2010
6Ragazzi e la scuola di addestramento Ayuzawa!
「男・鮎沢塾!」 - Otoko · Ayuzawa juku!
6 maggio 2010
7Arriva il presidente del consiglio studentesco della Miyabigaoka
「雅ヶ丘学園生徒会長登場」 - Miyabigaoka gakuen seitokaichō tōjō
13 maggio 2010
8Misaki va alla Miyabigaoka
「美咲、雅ヶ丘学園へ」 - Misaki, Miyabigaoka gakuen e
20 maggio 2010
9Ancora cameriera pur essendo Momotarō
「桃太郎までもメイド様」 - Momotarō made mo meido-sama
27 maggio 2010
10L'amore di Sakura è per gli Indie
「さくらの恋はインディーズ」 - Sakura no koi wa Indīzu
3 giugno 2010
11Avvicinandosi al segreto di Takumi Usui!
「碓氷拓海の秘密に迫る!」 - Usui Takumi no himitsu ni semaru!
10 giugno 2010
12Ancora cameriera anche al festival sportivo
「体育祭でもメイド様」 - Taiikusai demo meido-sama
17 giugno 2010
13L'idiota, il delinquente e l'eroe
「バカと不良とヒーローと」 - Baka to furyō to hīrō to
24 giugno 2010
14Sotaro Kano della Classe 1-7
「1年7組 叶爽太郎」 - Ichinen nanakumi Kanō Sōtarō
1º luglio 2010
15Un coniglio con gli occhiali nel giorno delle visite
「学校見学会で眼鏡うさぎ」 - Gakkō kengaku-kai de megane usagi
8 luglio 2010
16Maid Latte anche in spiaggia
「海の家でもメイドラテ」 - Umi no ie de mo Meido Rate
15 luglio 2010
17Usui, diventa il nemico
「碓氷、敵に回る」 - Usui, teki ni mawaru
22 luglio 2010
18Anche la cameriera può diventare un valletto
「メイド様でもフットマン」 - Meido-sama de mo futtoman
29 luglio 2010
19Riformata la coppia nell'audizione per valletti
「ペア組み直しでフットマン」 - Pea kuminaoshi de futtoman
5 agosto 2010
20Il vicepresidente è un principe!?
「副会長は王子様!?」 - Fukukaichō wa ōji-sama!?
Aoi e gli amici felici
「AOIとユカイな仲間たち」 - Aoi to yukai na nakamatachi
12 agosto 2010
21Il rivale di Usui? Hinata Shintani
「碓氷のライバル?深谷陽向」 - Usui no raibaru? Shintani Hinata
19 agosto 2010
22Acchiapparello al di fuori della scuola
「林間学校オニごっこ」 - Rinkan gakkō onigokko
26 agosto 2010
23Festa dei dolci al Maid Latte
「スイーツ大盛りメイドラテ」 - Suītsu ōmori Meido Rate
2 settembre 2010
24Latte Magic Mellow Mellowing ♥
「ラテ・マジックでメロメロリン♥」 - Rate Majikku de Meromerorin ♥
9 settembre 2010
25Hinata, Misaki e Usui
「陽向と美咲と碓氷くん」 - Hinata to Misaki to Usui-kun
16 settembre 2010
26Sei davvero astuta Ayuzawa, Usui idiota!
「ずるすぎるよ鮎沢、碓氷のアホ!」 - Zurusugiru yo Ayuzawa, Usui no aho!
23 settembre 2010
OAV
27È un omake (nuovo episodio speciale)
「おまけだよ (新作特別エピソード)」 - Omake da yo (shinsaku tokubetsu episōdo)
11 maggio 2011

Drama-CD[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone è stato pubblicato un drama-CD di Maid-sama![50].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Kaichou wa Maid-sama! Shōjo Manga Gets TV Anime, Anime News Network, 21 agosto 2009. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  2. ^ Lucca 2010: Resoconto conferenza Planet Manga, AnimeClick.it, 30 ottobre 2010. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  3. ^ a b c Maid-Sama! 1, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  4. ^ a b Maid-Sama! 18, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  5. ^ a b (EN) 会長はメイド様! 1, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  6. ^ a b Kaichou wa maid sama, torna con un nuovo volume!, AnimeClick.it, 24 agosto 2018. URL consultato il 29 agosto 2018.
  7. ^ (EN) Maid Sama! Volume 1, Tokyopop. URL consultato il 3 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2010).
  8. ^ (FR) MAID SAMA ! / Shôjo, pika.fr. URL consultato il 3 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2010).
  9. ^ (DE) Maid-sama - CARLSEN Verlag, Carlsen Verlag. URL consultato il 2 novembre 2011.
  10. ^ (BR) MAID SAMA - ED. 1, Panini Comics. URL consultato il 2 novembre 2011.
  11. ^ (TH) 學生會長是女僕! 1, Books.com.tw. URL consultato il 2 novembre 2011.
  12. ^ (JA) 会長はメイド様! 2, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  13. ^ Maid-Sama! 2, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  14. ^ (JA) 会長はメイド様! 3, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  15. ^ Maid-Sama! 3, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  16. ^ (JA) 会長はメイド様! 4, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  17. ^ Maid-Sama! 4, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  18. ^ (JA) 会長はメイド様! 5, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  19. ^ Maid-Sama! 5, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  20. ^ (JA) 会長はメイド様! 6, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  21. ^ Maid-Sama! 6, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  22. ^ (JA) 会長はメイド様! 7, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  23. ^ Maid-Sama! 7, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  24. ^ (JA) 会長はメイド様! 8, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  25. ^ Maid-Sama! 8, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  26. ^ (JA) 会長はメイド様! 9, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  27. ^ Maid-Sama! 9, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  28. ^ (JA) 会長はメイド様! 10, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  29. ^ Maid-Sama 10, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  30. ^ (JA) 会長はメイド様! 11, Hakusensha. URL consultato il 3 agosto 2010.
  31. ^ Maid-Sama! 11, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  32. ^ (JA) 会長はメイド様! 12, Hakusensha. URL consultato l'11 settembre 2012.
  33. ^ Maid-Sama! 12, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  34. ^ (JA) 会長はメイド様! 13, Hakusensha. URL consultato l'8 agosto 2011.
  35. ^ Maid-Sama! 13, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  36. ^ (JA) 会長はメイド様! 14, Hakusensha. URL consultato l'11 settembre 2012.
  37. ^ Maid-Sama! 14, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  38. ^ (JA) 会長はメイド様! 15, Hakusensha. URL consultato l'11 settembre 2012.
  39. ^ Maid-Sama! 15, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  40. ^ (JA) 会長はメイド様! 16, Hakusensha. URL consultato il 5 agosto 2013.
  41. ^ Maid-Sama! 16, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  42. ^ (JA) 会長はメイド様! 17, Hakusensha. URL consultato il 5 agosto 2013.
  43. ^ Maid-Sama! 17, AnimeClick.it. URL consultato il 2 ottobre 2017.
  44. ^ (JA) 会長はメイド様! 18, Hakusensha. URL consultato il 25 maggio 2014.
  45. ^ (JA) LaLa11月号|いきヌッキ, Fujihiron.jugem.jp, 24 settembre 2009. URL consultato il 20 ottobre 2013.
  46. ^ (JA) TBSアニメーション・「会長はメイド様!」公式ホームページ / 最新情報 - 10年2月記事, TBS. URL consultato il 5 marzo 2010.
  47. ^ (EN) Anime Network to Begin Streaming Maid-Sama on June 15, Anime News Network, 8 giugno 2010. URL consultato l'8 giugno 2010.
  48. ^ (EN) Section23 Films Announces June Slate, Anime News Network, 16 marzo 2011. URL consultato il 27 aprile 2011.
  49. ^ (JA) TBSアニメーション・「会長はメイド様!」公式ホームページ / スタッフ&キャスト, TBS. URL consultato il 2 marzo 2010.
  50. ^ (JA) 「会長はメイド様!」LaLaにドラマCD付録&原画展を開催, Natalie. URL consultato il 2 novembre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga