Diego Verdegiglio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Diego Verdegiglio (Pesaro, 16 giugno 1952) è un attore, doppiatore e saggista italiano.

Come attore[modifica | modifica wikitesto]

A partire dagli anni ottanta Verdegiglio ha recitato in numerose pellicole cinematografiche e televisive. Interpreta Francesco Cossiga nella miniserie Aldo Moro - Il presidente, a fianco di Michele Placido.

Verdegiglio affianca all'attività di attore l'attività di saggista. Ha pubblicato Ecco chi ha ucciso John Kennedy (1998) e La TV di Mussolini (2003); in collaborazione con Francesco Valitutti ha scritto Alla conquista dello Spazio (1999) e Il libro della vagina (2000) sui costumi sessuali femminili in varie civiltà del passato e in popolazioni primitive della Terra. Con Olga Bisera ha collaborato ai volumi "Ho sedotto il potere", "Maktub" e "Luciano Martino, un amore che vive". Con Antonella Lualdi ha scritto "Io Antonella, amata da Franco" (2018). Collabora inoltre come freelance a varie pubblicazioni.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79496132 · ISNI (EN0000 0000 5753 1903 · SBN IT\ICCU\TO0V\155351 · LCCN (ENno2004003435 · WorldCat Identities (ENlccn-no2004003435
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie