Nico Cirasola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nico Cirasola (Gravina in Puglia, 29 maggio 1951) è un regista, attore, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si interessa da giovanissimo al mondo del cinema e nel 1982 cura il libro "Da Angelo Musco a Massimo Troisi. Il cinema comico meridionale" per Edizioni Dedalo. Debutta a 38 anni, accanto a Renzo Arbore, in Odore di pioggia (1989). Poi continua ad abbinare regia e interpretazione in Corsica (1991) e in Da do da (in dialetto pugliese significa: “da qua a là”, 1994). Recita, quindi, nel 1995 in due film: in Un altro giorno ancora interpreta un portiere d'albergo e ne L'estate di Bobby Charlton ha il ruolo di cameriere. Nel 2000 è l'interprete di Sangue vivo.

Dopo queste esperienze, decide di ritornare alla regia con Albania blues (2000), poi con Bell'epoker (20032004) ed infine con Focaccia blues (2009). In questi lavori si distingue per lo stile asciutto relativamente a scene, ambienti, personaggi, narrazione e dialoghi. Nel 2010 firma il corto Signor Gi Bi[1], sulla vita di Gino Boccasile.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista e sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dopo «Focaccia Blues», ecco le Signorine Grandi Firme con il «Signor Gi Bi», su corrieredelmezzogiorno.corriere.it. URL consultato l'11.05.2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN233249619 · SBN: IT\ICCU\VEAV\015529 · GND: (DE1061640582