Detlef Schrempf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Detlef Schrempf
Dati biografici
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania
Altezza 206 cm
Peso 97 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex ala piccola / ala grande)
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Giovanili


1981-1985
Bayer Leverkusen Bayer Leverkusen
Centralia High School
Wash. Huskies Wash. Huskies
Squadre di club
1985-1989 Dallas Mavericks Dallas Mavericks 264
1989-1993 Indiana Pacers Indiana Pacers 354
1993-1999 Seattle S.Sonics Seattle S.Sonics 415
1999-2001 Portland T. Blazers Portland T. Blazers 103
Nazionale
1983-1985
1992
Germania Ovest Germania Ovest
Germania Germania
23
7
Carriera da allenatore
2006-2008 Seattle S.Sonics Seattle S.Sonics (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 ottobre 2008

Detlef Schrempf (Leverkusen, 21 gennaio 1963) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro tedesco, professionista nella NBA.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Schrempf, già quando era adolescente emigrò negli USA, dove poté giocare sia a livello di college sia a livello universitario. È sposato con Mari ed ha due bambini.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

NBA[modifica | modifica sorgente]

Scelto nel draft NBA 1985 all'ottavo posto assoluto dai Dallas Mavericks, Schrempf divenne titolare dopo essere stato ceduto agli Indiana Pacers. Nei suoi primi anni ai pacers fu uno dei migliori sostituti della lega vincendo consecutivamente il Premio sesto uomo dell'anno NBA nel 1991 e nel 1992. Divenne famoso per essere uno dei migliori tiratori della NBA, concludendo secondo nella NBA con il 478 su mille nel 1987, e guadagnandosi un posto da titolare. Nella stagione 1992-93, fu selezionato per il primo dei suoi tre NBA All-Star Games.

Alla fine della stagione 1992-93, Schrempf fu scambiato ai Seattle SuperSonics per l'ala Derrick McKey e la guardia-ala Gerald Paddio. Arrivò ancora secondo nella classifica del tiro da tre nell'annata 1994-95 con il 51,4%. Durante la sua permanenza a Seattle la squadra fu una delle migliori della NBA. Insieme con Gary Payton, Shawn Kemp, Sam Perkins, e Hersey Hawkins, il team fu soprannominato Sonic Boom, e raggiunse le Finali NBA nel 1996 dove persero contro i Chicago Bulls di Michael Jordan in sei gare (4-2).

Venne rilasciato nel 1999 e lo stesso giorno firmò per i Portland Trail Blazers, con cui giocò fino al suo ritiro dal basket professionistico nel 2001.

Il 24 gennaio 2006, i Seattle SuperSonics lo assunsero come assistente allenatore.[1].

Nazionale tedesca[modifica | modifica sorgente]

Con la nazionale tedesca di pallacanestro ha partecipato alle olimpiadi del 1992, mentre con la nazionale della Germania Ovest ha partecipato alle olimpiadi del 1984 e ai Campionati Europei del 1983 e del 1985.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Kevin Pelton, Schrempf Perfect Fit For Sonics, NBA.com, 24 gennaio 2006. URL consultato il 29-1-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]