Pero Cameron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pero Cameron
Dati biografici
Nome Sean Pero MacPherson Cameron
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 202 cm
Peso 130 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex ala piccola)
Squadra Wellington Saints Wellington Saints
Ritirato 2010 - giocatore
Carriera
Squadre di club
1992-1994 Waikato Warriors Waikato Warriors
1994-1999 Auckland Stars Auckland Stars
1999-2001 Chester Jets Chester Jets
2001 Waikato Titans Waikato Titans
2002 Chester Jets Chester Jets
2002 Waikato Titans Waikato Titans
2002 Chester Jets Chester Jets
2002-2003 Waikato Titans Waikato Titans
2003 Chester Jets Chester Jets
2004 N.Z. Breakers N.Z. Breakers
2004 Waikato Titans Waikato Titans
2005 N.Z. Breakers N.Z. Breakers
2005 Waikato Titans Waikato Titans
2005-2006 Bandırma Banvit Bandırma Banvit 26
2007 Mahram Tehran Mahram Tehran
2007 Bandırma Banvit Bandırma Banvit 11
2004 Waikato Pistons Waikato Pistons
2008 Gold Coast Blaze Gold Coast Blaze
2008-2009 Waikato Pistons Waikato Pistons
2009-2010 Gold Coast Blaze Gold Coast Blaze
Nazionale
1994-2010 Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Carriera da allenatore
2010- Wellington Saints Wellington Saints
2013 Nuova Zelanda Nuova Zelanda (vice)
Palmarès
 FIBA Oceania Championship
Argento Australia 2003
Argento Nuova Zelanda 2005
Argento Australia 2007
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 dicembre 2012

Sean Pero MacPherson Cameron (Tokoroa, 6 maggio 1974) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro neozelandese. Giocava come ala grande, ma aveva anche ottime doti da ala piccola.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Di origine maori, inizia a giocare nel campionato neozelandese nel 1992. Per cinque volte ha vinto il titolo di MVP. In seguito ha anche giocato, a livello professionistico, in Australia e nel Regno Unito.

Dal 1994 al 2010 ha fatto parte della Nazionale neozelandese di pallacanestro, con la quale ha partecipato a due olimpiadi (2000 e 2004) e a due campionati mondiali (2002 e 2006). Nel 2002 è stato inserito nel quintetto ideale del campionato mondiale di Indianapolis.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]