Sean Marks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sean Marks
Smarks.jpg
Marks con l'uniforme dei Phoenix Suns
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 208 cm
Peso 113 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo General manager
(ex ala-pivot, ex allenatore)
Squadra Brooklyn Nets
Ritirato 2011 - giocatore
Carriera
Giovanili
Rangitoto School
1994-1998Calif. G. Bears
Squadre di club
1998-2000Toronto Raptors 13 (19)
2000-2001Śląsk Breslavia
2001-2003Miami Heat 44 (170)
2004-2006San Antonio Spurs 48 (179)
2006-2008Phoenix Suns 22 (65)
2008-2010N.O. Hornets 74 (202)
2010-2011Portland T. Blazers 29 (45)
2011Charlotte Bobcats0 (0)
Nazionale
2000-2004Nuova Zelanda Nuova Zelanda21
Carriera da allenatore
2013-2014San Antonio Spurs (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2017

Sean Andrew Marks (Auckland, 23 agosto 1975) è un ex cestista, allenatore di pallacanestro e dirigente sportivo neozelandese, professionista nella NBA.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la high school in Nuova Zelanda, nel 1995 partì alla volta degli USA per frequentare, ma anche giocare a basket, l'Università della California. Qui oltre ad iniziare la sua carriera cestistica, prese la laurea in scienze politiche.

Dal 1998 ha iniziato, in pianta stabile, ad essere convocato nella nazionale neozelandese.

Nel 1999 (stagione iniziata successivamente a causa del lockout) inizia la sua carriera nella NBA dopo essere stato chiamato alla 44esima scelta del Draft NBA 1998 dai New York Knicks che la sera stessa lo cedettero ai Toronto Raptors; Marks diventa così il primo cestista neozelandese nella Lega Professionistica americana. Nel 2005, durante la militanza con i San Antonio Spurs, ha vinto il suo primo anello NBA, diventando il primo e unico (a oggi) cestista neozelandese ad aver vinto tale premio.

Ha partecipato, con la nazionale neozelandese, a due Tornei Olimpici (2000 e 2004).

È sposato con Jennifer e ha due figli, Aidan e Lucas.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

San Antonio Spurs: 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]