Band of Horses

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Band of Horses
Band of Horses - SXSW2006-cropped.jpg
Band of Horses al SXSW festival del 2006
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereIndie rock
Post-grunge
Rock alternativo
Periodo di attività musicale2004 – in attività
Album pubblicati6
Studio5
Live1
Logo ufficiale
Logo ufficiale
Sito ufficiale

I Band of Horses, precedentemente noti soltanto come Horses, sono un gruppo statunitense indie rock formatosi nel 2004 a Seattle.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Ben Bridwell e Mat Brooke formarono il gruppo nel 2004 dopo la dissoluzione della loro precedente band Carissa's Wierd, attirando l'attenzione della casa discografica Sub Pop aprendo i concerti di Iron & Wine nell'area di Seattle.

Nel 2005 il gruppo ha pubblicato l'EP Tour EP acquistabile esclusivamente ai concerti della band e sul sito web della Sub Pop. Il loro primo album Everything All the Time, prodotto da Phil Ek, è stato registrato nel 2005 e pubblicato il 21 marzo 2006. Nel febbraio del 2006 Joe Arnone è entrato a far parte del gruppo. Il 13 luglio 2006 la band è stata ospite al Late Show with David Letterman con Mat Brooke assente in quanto lasciò il gruppo il 25 luglio[1] per dar vita alla nuova band Grand Archives anch'essa segnata con la Sub Pop,[2] da allora i membri dei Band of Horses risiedono nella Carolina del Sud dove è nato Ben Bridwell. Ad oggi la band è formata da Ben Bridwell, Creighton Barrett, Ryan Monroe, Tyler Ramsey, Bill Reynolds e Blake Mills.

Il secondo album del gruppo, Cease to Begin, è stato registrato in Carolina del Nord e pubblicato il 9 ottobre 2007.

Nel 2008, in un'intervista per Rolling Stone, la band ha dichiarato che in ottobre dello stesso anno avrebbe iniziato a registrare un terzo album per il quale Ben Bridwell avrebbe avuto già pronte 27 canzoni.[3] Dopo aver partecipato a diversi festival tra cui Sasquatch e South By Southwest, realizzano il terzo album Infinite Arms (2010). Due anni dopo arriva Mirage Rock, che suggella l'accordo con la Columbia Records.

Nel frattempo Mat Brooke debutta nel 2008 con una nuova band, i Grand Archives.

Apparizioni in altri media[modifica | modifica wikitesto]

Le loro canzoni sono state usate come colonna sonora in molti serial e sitcom come Psych, Fringe, FlashForward, Numb3rs, Criminal Minds, One Tree Hill, Kyle XY, Chuck, Gossip Girl, How I Met Your Mother, The O.C. e 90210, The Night Shift, My Life as Liz, Strappare lungo i bordi e La casa di carta, nei film The Twilight Saga: Eclipse e Parto col folle e nei videogiochi Guitar Hero 5 e FIFA 13.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 - "The Funeral"
  • 2006 - "The Great Salt Lake"
  • 2007 - "Is There a Ghost"
  • 2007 - "No One's Gonna Love You"
  • 2010 - "Compliments"
  • 2010 - "Laredo"
  • 2010 - "Georgia"
  • 2010 - "Dilly"

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124821600 · ISNI (EN0000 0001 2150 9998 · LCCN (ENno2006114366 · GND (DE16066157-2 · BNF (FRcb16213991w (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2006114366
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock