Chiesa di San Giovanni Bosco (Milano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Giovanni Bosco
Milano - chiesa di San Giovanni Bosco - facciata.JPG
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàMilano
Religionecattolica
TitolareSan Giovanni Bosco
Arcidiocesi Milano
ArchitettoMario Tedeschi
Inizio costruzione1966
Completamento1967

Coordinate: 45°27′25.05″N 9°06′11.72″E / 45.456959°N 9.103256°E45.456959; 9.103256

La chiesa di San Giovanni Bosco è una chiesa parrocchiale di Milano, sita nella zona occidentale della città, nel quartiere Sellanuova di Baggio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per servire le necessità spirituali del nuovo quartiere residenziale Sellanuova, costruito lungo la strada per Baggio, nel 1965 l'arcivescovo Giovanni Colombo istituì una nuova parrocchia, ricavandone il territorio dalle parrocchie di Sant’Apollinare e della Madonna dei Poveri[1]. La parrocchia venne intitolata a San Giovanni Bosco in onore dello stesso arcivescovo Colombo e della sua investitura cardinalizia avvenuta nello stesso anno[2].

La costruzione della chiesa, progettata dall'architetto Mario Tedeschi con la collaborazione dell'artista Carlo Ramous, iniziò nell'anno seguente e si concluse nel 1967[2]. Un decennio prima i due progettisti avevano già collaborato alla progettazione della chiesa di Santa Marcellina alla Cagnola[3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa, dalle forme raccolte, è posta in uno spazio angusto compreso fra alti edifici residenziali.

La facciata, consistente in un muro spoglio in cui si apre il portale d'ingresso, è preceduta da due grandi pannelli in calcestruzzo decorati con rilievi astratti disegnati dallo scultore Carlo Ramous. Questi pannelli schermano alla vista la costruzione, conclusa superiormente da una copertura parabolica[2].

L'interno, a pianta rettangolare, è luminoso e qualificato dalla copertura stessa, la cui forma suggerisce l'idea di una grande tenda[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Cecilia De Carli (a cura di), Le nuove chiese della diocesi di Milano. 1945-1993, Milano, Edizioni Vita e Pensiero, 1994, ISBN 88-343-3666-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]