Brian d'Arcy James

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brian d'Arcy James nel 2018

Brian d'Arcy James (Saginaw, 29 giugno 1968) è un attore e cantante statunitense, noto soprattutto come interprete di musical.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato presso la Northwestern University, Brian James ha debuttato a Broadway con il musical Blood Brothers, a cui è seguito nel 1994 Carousel con Audra McDonald e nel 1997 Titanic con Victoria Clark e Michael Cerveris. Nel 2000 recita con Idina Menzel nella produzione dell'Off Broadway di The Wild Party ed è il panettiere in Into the Woods ad Ordway. Nel 2001 viene candidato al Tony Award al miglior attore non protagonista in un musical per la sua performance in Sweet Smell of Success, un musical in cui recita per tre mesi a fianco di Kelli O'Hara e John Lithgow.

Nel 2006 rimpiazza Norbert Leo Butz in Dirty Rotten Scoundrels e nel 2006 fa il suo debutto da attore di prosa a Broadway, con la commedia grottesca di Martin McDonagh The Lieutenant of Inishmore; sempre nel 2006 recita con Kristin Chenoweth in The Apple Tree. Nel 2008 interpreta Dan nella prima produzione dell'Off Broadway del musical Premio Pulitzer Next to Normal, insieme ad Alice Ripley e Aaron Tveit e nel 2009 è Shrek nell'omonimo musical a Broadway (per cui riceve una candidatura al Tony Award al miglior attore protagonista in un musical. Nel 2010 torna brevemente nel cast di Next to Normal, questa volta a Broadway.[1]

Nel 2012 e nel 2013 recita nella serie televisiva SMASH nei panni di Frank Houston e nel 2013 interpreta Banquo nella produzione di Broadway di Macbeth. Per la sua performance nel musical Something Rotten! viene candidato al Tony Award al miglior attore protagonista in un musical nel 2015.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Person of Interest – serie TV, episodio 1x01 (2011)
  • The Big C – serie TV, 3 episodi (2012)
  • Smash – serie TV, 18 episodi (2012-2013)
  • Tredici (13 Reasons Why) – serie TV, 26 episodi (2017-2018)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9209235 · LCCN (ENn2002075461 · WorldCat Identities (ENn2002-075461