Molly's Game

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Molly's Game
Molly's Game.jpg
Jessica Chastain in una scena del film.
Titolo originaleMolly's Game
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2017
Durata140 min[1]
Rapporto2.35 : 1
Generedrammatico, biografico
RegiaAaron Sorkin
SoggettoMolly Bloom (memorie)
SceneggiaturaAaron Sorkin
ProduttoreMark Gordon, Amy Pascal, Matt Jackson
Produttore esecutivoStuart M. Besser, Leopoldo Gout
Casa di produzioneThe Mark Gordon Company, Entertainment One, Pascal Pictures
Distribuzione (Italia)01 Distribution
FotografiaCharlotte Bruus Christensen
MontaggioDavid Rosenbloom
MusicheDaniel Pemberton
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Molly's Game è un film del 2017 scritto e diretto da Aaron Sorkin, al suo esordio alla regia.

Il film si basa sulle memorie Molly's Game: From Hollywood's Elite to Wall Street's Billionaire Boys Club, My High-Stakes Adventure in the World of Underground Poker di Molly Bloom. Protagonista della pellicola è Jessica Chastain, affiancata da un cast che comprende Idris Elba, Kevin Costner, Michael Cera e molti altri.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Molly Bloom è una giovane sciatrice nata in Colorado, costretta al ritiro dalle competizioni a causa di un grave incidente durante le selezioni per partecipare alle olimpiadi. Trasferitasi a Los Angeles, per una serie di circostanze fortuite diventa organizzatrice di un giro di poker per personaggi abbienti (quali produttori cinematografici, attori, registi, cantanti, uomini d’affari). Successivamente si trasferisce a New York dove organizza una rete ancora più fitta di giocatori ricchissimi (ebrei e soprattutto russi), per poi vedersi confiscare tutti i proventi della sua attività e infine, dopo la pubblicazione di un libro autobiografico, essere arrestata nel mezzo della notte dall'FBI. Del giro di giocatori hanno fatto parte nomi celebri di Hollywood, campioni dello sport, importanti uomini d'affari e perfino, all'insaputa della donna, la mafia russa. Il suo avvocato difensore, Charlie Jaffey, inizialmente riluttante a difenderla, riconosce in lei, nonostante tutto, dei principi morali molto solidi e una determinazione fuori del comune; rivedendo in lei la propria figlia e nel suo rapporto con quest’ultima il rapporto che Molly aveva con il padre-allenatore, decide di accettare l’incarico e riesce a ottenere una sentenza di condanna assai più blanda di quella richiesta dalla pubblica accusa, grazie anche alla ammissione di colpevolezza da parte della donna.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

A novembre 2014, la società di produzione di Mark Gordon ha acquistato i diritti delle memorie di Molly Bloom per un adattamento cinematografico, che Gordon avrebbe prodotto.[2] Aaron Sorkin è stato assunto per adattare le memorie in una sceneggiatura. Il 7 gennaio 2016 è stato annunciato che Sorkin avrebbe debuttato alla regia per la Sony Pictures Entertainment.[3] A febbraio 2016, la Sony ha lasciato il progetto. Il 13 maggio 2016, STX Entertainment acquistò diritti di distribuzione cinematografica negli Stati Uniti e in Cina per 9 milioni di dollari.[4]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Una breve anteprima del trailer è stata diffusa il 14 agosto 2017, mentre il primo trailer ufficiale viene diffuso il 15 agosto.[5]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima mondiale l'8 settembre 2017 al Toronto International Film Festival. È distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi il 22 novembre 2017.[6] In Italia la pellicola è uscita il 19 aprile 2018, distribuita dalla 01 Distribution.[7]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Molly's Game, tiff.net. URL consultato il 23 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Mark Gordon & Aaron Sorkin Team On Molly Bloom High-Stakes Poker Memoir, deadline.com. URL consultato il 15 agosto 2017.
  3. ^ (EN) ‘Steve Jobs’ Scribe Aaron Sorkin To Make Directorial Debut On High-Stakes Poker Memoir ‘Molly’s Game’, deadline.com. URL consultato il 15 agosto 2017.
  4. ^ (EN) First Big Cannes Deal Near? STX In Exclusive Talks For ‘Molly’s Game’ In $9 Million Buy, deadline.com. URL consultato il 15 agosto 2017.
  5. ^ Molly's Game: il teaser del trailer del primo film da regista di Aaron Sorkin con Jessica Chastain, comingsoon.it. URL consultato il 15 agosto 2017.
  6. ^ (EN) STX To Open Aaron Sorkin’s ‘Molly’s Game’ In November; Melissa McCarthy Puppet Comedy ‘Happytime Murders’ Next Summer, deadline.com. URL consultato il 15 agosto 2017.
  7. ^ Molly's Game, in MYmovies.it, Mo-Net Srl.
  8. ^ Golden Globe 2018, tutte le nomination, in Il Post. URL consultato il 5 gennaio 2018.
  9. ^ (EN) WGA Awards Film & Documentary Nominees Are Out, deadline.com. URL consultato il 4 gennaio 2018.
  10. ^ (EN) PGA Finalizes List Of Eligible Producers For Its TV & Docu Nominees – Update, deadline.com, 18 gennaio 2018. URL consultato il 5 gennaio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema